Utente: Ospite
Cerca nel sito
Login
Nome utente:

Password:

Ricordami



Password persa?

Registrati ora!


Naviga in questa discussione:   1 Utenti anonimi



« 1 (2)


Re: Necessità di aggiornamento del sito

Iscritto il:
29/9/2016 0:10
Messaggi: 43
Offline
Buonasera a tutti, colgo l'occasione nel leggere l'ultima discussione relativa a: "Profilazione Epson V850..." e mi è venuta voglia di intervenire. Mi spiego. Si parla di questo canale "Effeunoequattro-idee sulla fotografia" come di un sito invecchiato, con una configurazione obsoleta, poco moderno e via dicendo. Non credo che questo sito sia poco fruibile dal punto di vista dell'accessibilità, anzi. Il problema, secondo me, riscontrato anche da molte persone amiche che si interessano di fotografia, sta nel fatto di impostare le varie discussioni su un livello troppo alto rispetto alla preparazione media dei fruitori potenziali. Come è stato scritto, nei vari interventi di questo topic, molto spesso sembra di assistere alla discussione tra ingegneri informatici che si capiscono solo loro, oppure tra 4 amici che discutono di cose molto tecniche facendo trasparire un ermetismo che raramente apre le porte a persone esterne, con il risultato di fare scappare gli eventuali "ospiti" si trovino a leggere tali interventi, Dico questo con tutto il rispetto e la stima possibile che ho per voi esperti, che mi avete insegnato moltissime cose utili. Con questo non voglio dire che bisognerebbe abbassare il livello di conoscenza e di argomenti ma forse si dovrebbero fornire le basi per fare capire a tutti di che cosa si sta parlando, altrimenti il tutto non avrebbe più molto senso.

Saluti

Fabio

Inviato: 2/11 23:53
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Necessità di aggiornamento del sito

Iscritto il:
29/5/2009 11:05
Da Bologna
Messaggi: 843
Offline
Citazione:

FabioK ha scritto:
. Il problema, secondo me, riscontrato anche da molte persone amiche che si interessano di fotografia, sta nel fatto di impostare le varie discussioni su un livello troppo alto rispetto alla preparazione media dei fruitori potenziali.


Fabio


Credo che questo che tu indichi come problema sia uno dei punti di forza del sito, la discussione approfondita. Se uno non ha le basi può sempre andarsele a studiare sui libri o soprattutto sulle fotografie. Se questo sito deve diventare un manuale di istruzioni per fare la foto migliore direi no grazie (per quello che vale il mio parere). Dipende quelli che sono gli obiettivi degli aministratori: se vogliono collezionare migliaia di iscritti allora ok che aprisero le porte ai gattini e ai filtri colorati ma io spero vivamente di no perchè credo che perderebbero tanti iscritti che qui trovano appunto un modo serio e non banale di discutere. Ok i suggerimenti tecnici di MXA ma lascerei invariato il contenuto. In sostanza preferisco la qualità alla quantità, potevo dirlo in due parole!

Inviato: 3/11 9:05
www.oscarferrari.com
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Necessità di aggiornamento del sito

Iscritto il:
25/8/2005 8:38
Messaggi: 3437
Offline
Fabio,

apprezzo molto il tuo intervento perchè sono affezionato a questo forum e mi spiace vederlo in animazione sospesa come è adesso.

Partiamo da un dato che mi sembra indiscutibile: il forum come veicolo di comunicazione specialistica è passato di moda. Quindi qualunque discussione su f1.4 non può prescindere da questa osservazione: il veicolo forum vive una stagione di forte calo.

Quali sono i forum di fotografia non legati ad un singolo marchio con tanta attività in Italia oggi? A me viene in mente solo analogica.it. Che comunque è specialistico. Photoactivity.com era ed è un grande forum per la stampa digitale - Alberto è persona competentissima e veramente disponibile, ma anche qui l'attività di post si è alquanto ridotta rispetto a cinque-otto anni fa. Non ho statistiche, parlo solo per sensazione, sia ben chiaro.

La stessa sensazione ce l'ho per largeformatphotography.info, photrio.com e il sito tedesco sul grande formato. Quindi vedo un problema con i forum non italiano ma globale.

Fammi dire due parole su analogica.it. Qui trovi di tutto, da chi chiede che macchina a pellicola 35mm dovrebbe comprare perchè non ne ha mai usata una a chi riporta le esperienze sullo sviluppo al fulmicotone fatto nel deserto del Kalahari. Quindi ci sono anche post *estremamente* specifici.

Passiamo adesso al tuo commento sul mio post e cerco di interpretare quello che dici. Qui il discorso si fa complesso e parlarne in modo testuale è difficile, ma ci provo.

L'argomento in questione mi sembra molto generale, la scansione di un film. Il sotto-argomento altrettanto, cioè la profilazione di uno scanner. O siamo già arrivati ad un livello che fa scappare la gente? Io penso di no. Il sotto-sotto-argomento fa il paragone tra i due software di scansione che il mondo usa se rinuncia alle utilities che arrivano con lo scanner, cioè Vuescan e Silverfast. Anche qui siamo trattando le basi della fotografia digitale/ibrida.

I dettagli possono essere invece incomprensibili a tanti. Il grande pubblico non sa cosa sia una maschera della Monaco Systems, altri ancora non hanno mai sentito parlare di maschere della Stouffer. Parto dal presupposto che chi legge conosce Photoshop e magari sbaglio. C'è chi non sa leggere curve sugli assi cartesiani. Anche il solo parlare di "trasmissione" può mettere in difficoltà qualcuno. L'asse delle Y è oltretutto logaritmica, quindi andiamo di male in peggio. (Occhio perchè non sto facendo dall'ironia, sono serissimo.)

Il tema quindi è: quanto devo/voglio aggiungere al mio post per renderlo comprensibile ad una platea più vasta? La mia risposta è che - non sapendolo - mi aspetto che qualcuno intervenga nel thread scrivendo "scusa, ma che cacchio è la maschera della Monaco Systems"? Sono queste le dinamiche di un forum, mi sembra, e le vedi in opera in tutti i forum.

E arriviamo adesso all'ultimo - delicato - punto. È che il problema non sono i post "da informatico" ma che il forum è "presidiato" da quattro stronxi antipatici (io sono uno di questi) che hanno allontanato chi voleva partecipare. Per cui il fatto che nessuno abbia seguito il mio post scrivendo "scusa, ma non ci ho capito niente, potresti spiegare più in dettaglio cosa hai fatto" non è dato dal fatto che gli argomenti sono troppo esoterici ma che i frequentatori si sono stufati di interagire con questi quattro stronxi e hanno smesso di partecipare. Leggono, certo, ma non interagiscono.

La presenza di personaggi "difficili" (io uno di questi) mi sembra la tesi di Luisito. Per questo non so cosa dire, anche perchè quando qualcuno solleva questo problema - secondo me qualcosa di vero deve esserci - non c'è questa alzata di scudi in supporto del problema. Invece .. silenzio o quasi. Questo *non* per dire che quindi il problema non c'è ma che - almeno io personalmente - non ho modo di apprezzarne l'entità.

E, aggiungo io per finire, il tema dei "nonni" in un forum che affrontano a pesci in faccia il nuovo arrivato che fa la domanda nel modo sbagliato, che non ha fatto la ricerca dei contenuti prima, che fa la domanda che implicherebbe un corso intero di fotografia digitale per rispondere, etc etc etc è ENDEMICO nei forum. Io stesso sono stato preso a male parole in posti dove sono arrivato non perchè la mia domanda era stupida ma perchè *facevo* la domanda! Perchè si parte dal presupposto che il nuovo che arriva ha otto anni e va in giro con i calzoncini corti quando invece è un professionista con una carriere alle spalle di trent'anni. (Ecco perchè le presentazioni sono importanti.) L'ultimo non è un esempio ma un caso vero, per intendersi.

Certo, il fatto che questo problema sia endemico non lo rende giustificabile, sia ben chiaro.

Finite le mie elucubrazioni, passiamo a proposte concrete: cosa dovremmo fare secondo te per migliorare la situazione?

Anzi, meglio ancora: possono le 60+ persone che al momento hanno letto il mio post sulla profilazione DIRE QUALCOSA sull'argomento? Il silenzio è garanzia che non cambierà nulla.





Inviato: 3/11 9:10
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Necessità di aggiornamento del sito
Moderatore
Iscritto il:
4/11/2005 13:12
Da Roma
Messaggi: 9903
Offline
Io manco da 4-5 anni, non posso fisicamente aver preso a male parole qualcuno!

Inviato: 4/11 16:31
Tessera C.F.A.O. n°14
Gallery (pBase)

** Si ricorda di leggere bene il REGOLAMENTO ** ....
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Necessità di aggiornamento del sito

Iscritto il:
25/8/2005 8:38
Messaggi: 3437
Offline
Citazione:

Mxa ha scritto:
.................
Finite le mie elucubrazioni, passiamo a proposte concrete: cosa dovremmo fare secondo te per migliorare la situazione?

Anzi, meglio ancora: possono le 60+ persone che al momento hanno letto il mio post sulla profilazione DIRE QUALCOSA sull'argomento? Il silenzio è garanzia che non cambierà nulla.



È passata una settimana, zero risposte. Devo quindi dedurre che (a) per chi frequenta il forum il problema sollevato da FabioK non è di alcuna importanza o (b) hanno tutti abbandonato ogni speranza di cambiare le cose, nonostante il mio appello.

Io quello che dovevo fare l'ho fatto. L'argomento è per me chiuso.

Inviato: 10/11 17:12
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Necessità di aggiornamento del sito
Moderatore
Iscritto il:
8/1/2005 22:33
Da Varese
Messaggi: 4641
Offline
Cari tutti. Ho pensato molto all’attuale trend calante del nostro sito. Come è emerso si può ricondurre la cosa a quanto capita un po’ a tutti i forum in rete negli ultimi anni. In aggiunta all’evoluzione del mondo web, vi sono però anche, a mio parere, altri fattori che, magari in misura marginale, hanno supportato e fiancheggiato il trend odierno. In primis alcuni passi falsi compiuti nell’impostazione del sito. Ed intendo, non estetica o funzionalità ma la vera e propria gestione e veicolazione dei contenuti e lo spostamento dei centri di interesse e degli argomenti affrontati. Inoltre (e forse non è questo il motivo del calo di partecipanti ma di sicuro della non partecipazione attiva si) un certo atteggiamento nelle discussioni. Ricordando Fotoavventure, rammento che originariamente era improntato sul solo GF. Poi si è aperto anche al resto. Questo è coinciso con un notevole imput di iscritti partecipanti. Il successivo smembramento in due tronconi paralleli ma univoci (FA ed effeunoequattro) ha, di fatto, diluito il contributo attivo dei protagonisti e propulsori del sito (i fondatori per esempio si sono completamente volatilizzati). Con il tempo le cose e la vita cambia e viene a mancare il tempo che una volta era maggiore. Questo è logico, ci mancherebbe altro. Io ci vedo però anche una certa disaffezione al forum. Anche questo è normalissimo ma è scemato da parte dei personaggi di spicco il contributo attivo e continuato. Se non vi è più la voglia e l’entusiasmo c’è poco da fare, tempo o non tempo disponibile. Ripeto, non ne faccio una colpa a nessuno; si tratta della normale evoluzione della vita e delle cose. Infine (e mi ci metto per primo) vi è stata, ed è cresciuta, quest’anima elitaria nelle discussioni. Domande magari basilari e considerazioni banali hanno sempre visto reazioni di bocciatura o venivano ignorate come una perdita di tempo. N.B. non dico che Effeunoequattro deve calare di livello rispetto a come é. Semplicemente affermo che taluni modus operandi di muro e accuse velate di inadeguatezza farebbero scappare chiunque si presenti in un nuovo ambito. Troppe volte ho visto partecipanti tagliare corto in una discussione con richieste per loro banali, con affermazioni di chiusura e implicita (o anche esplicita) accusa di mancanza di basi tecniche e/o culturali. Cavolo, un forum è anche un posto dove formarsi ed imparare grazie ad altre persone che ne sanno di piu’. Io ricordo il primo intervento che feci su Fotoavventure: chiesi se andava bene Paintshop Pro il posto di Photoshop. Mi venne risposto illustrando le mancanze di PSP del tempo, di livelli e files a 8 o 16 bit….perme era arabo. Mi venne spiegato tutto con pazienza. Se questa domanda l’avessi fatta recentemente….vi lascio immaginare. L’intervento piu’ gentile sarebbe stato del tipo “leggiti un manuale, non ho tempo”. Di conseguenza siamo alla situazione odierna. Il sito si è ridotto ad un bellissimo contenitore, una miniera di informazioni da consultare. Consultare e stop. Partecipare nulla. Certo, bisogna dire che richieste di info. vengono sempre esaudite prontamente dai partecipanti, ma solo richieste esplicite. Non ci sono più proposte attive se non richieste. Work in progress assente. Un bellissimo contenitore pieno di dati, informazioni, chicche introvabili altrove ma….vuoto di vita e partecipazione attiva. Io nella puntualizzazioni sollevate mi ci metto per primo e non sono diverso da tutti gli altri, sia chiaro. Rimedi ? Penso che se un forum è sano e vivo, puo’ rimanere vitale (certamente non come un tempo) a dispetto dei nuovi orientamenti della rete. Quello che ci vuole è la voglia ed un certo tempo. Se non ci sono non c’è nulla da fare.
My two cents.

Marco

Inviato: 11/11 12:00
Il mio sito

"I'm not a photographer the moment I pick up the camera.
When I pick one up, the hard work's already been done"

“To photograph reality is to photograph nothing.”

Duane Michals


Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Necessità di aggiornamento del sito

Iscritto il:
3/4/2009 12:52
Da Eboli
Messaggi: 785
Offline
Quando mi sono collegato al forum questa era situazione
53 utente(i) online
Iscritti: 1
Ospiti: 52
gianlu64, altro...

Pochi iscritti che partecipano o pochi iscritti in generale.
Molti utenti non iscritti che leggono le info nuove o vecchie.

In ogni caso io preferisco la qualità del contenuto alla quantità od alle banalità.
Se vogliamo avere successo forse si deve organizzare una litigata? No non credo proprio.

Per le banalità e le litigate c'è facebook o come si chiama ora.

Gianluigi


Inviato: 11/11 15:52
Gianluigi
https://www.photo.net/gianluigi_albanese
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Necessità di aggiornamento del sito
Moderatore
Iscritto il:
13/5/2004 17:25
Da lombardia
Messaggi: 6250
Offline
Chiedo scusa se non avevo letto fino a questo momento gli ultimi post. Ultimamente mi sono collegato poco e di sfuggita per via di vari problemi, personali e non.
Devo dire che - ovviamente per mia profonda ignoranza, ma non solo: direi proprio ottusità nei confronti di certi argomenti - personalmente del post di Mxa sulla profilazione degli scanner non ho capito una beneamata cippa.
In effetti non sapevo neppure che gli scanner andassero profilati, nè tantomeno come si dovesse procedere. A mia parziale scusante devo dire che io non utilizzo lo scanner per giungere ad una stampa. Non ho mai adottato il sistema ibrido. O faccio tutto in digitale o tutto in analogico; ed in entrambi i casi quello scatolone che pur possiedo, non mi serve. Saltuariamente ci faccio una passata di negativi quando non ho tempo di fare i provini a contatto in CO. Non mi vengono certamente allo stato dell’arte della scansione, ma per capire se ombre, luci e contrasti sono passabili, le regolazioni di default mi bastano.
Di conseguenza non mi sono neppure sforzato di chiedere chiarimenti che almeno in questo monento non mi servirebbero.
E venendo ora a parlare del Forum, verissimo che come il nostro, pure gli altri non se la passano bene ed hanno visto tempi migliori. Parte delle informazioni che prima passavano dai Forum credo che ora vengano veicolate da Youtube e forse da altri canali che neppure conosco.
Se metto “sviluppo pellicola bianco nero” su Youtube, mi arrivano almeno una ventina e più di filmati in cui posso materialmente vedere come procedere, invece che stare a leggere minuziose descrizioni che finiscono per annoiare o confondere le idee. Mettessi la stessa ricerca in inglese o in francese o tedesco, i filmati al riguardo sarebbero decine. Credo sia un mezzo più efficace del Forum.
Sul fatto che ci siano quattro o cinque cerberi a presidiare il campo, la cosa semmai è stata vera per il passato, dove in certi periodi i flame scoppiavano con straordinaria facilità e - col senno di poi - credo ci abbiano nuociuto, allontanando persone certamente alquanto caratteriali (o magari solo di forte personalità), ma anche capaci e competenti. Se arrivo a dire che rimpiango di non avere più certe persone, potete crederci. Ma ormai quel che è stato, è stato.
Ma non credo che ora la situazione sia quella di anni fa. Semplicemente nessuno si vuole iscrivere più, sebbene mi meravigli trovare poi 50-60 utenti collegati, quando accedo. Boh...
Proposte: bella domanda! Forse una maggiore integrazione Forum/filmati ? Qualcosa sul tipo del canale tematico che Mxa sta portando avanti sull’ ULF , ma integrato da commenti ed approfondimenti qui sul Forum? Potrebbe essere un’idea. Ma che funzioni, chssà .


Inviato: 11/11 18:05
Tessera C.F.A.O n. 3

"Tempo fa ero indeciso, ma ora non ne sono più così sicuro" Boscoe Pertwee

http://www.flickr.com/photos/15773975@N00

https://500px.com/lucinio
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Necessità di aggiornamento del sito

Iscritto il:
19/8/2011 9:44
Da Milano
Messaggi: 96
Offline
Urca! Ho passato qualche settimana senza "passare di qui" (cosa che mi capita...), e c'è 'sto po' po' di discussione, ripresa a inizio novembre dopo diversi mesi di sonno...

Prima di scrivere, leggerò tutto con calma, anche perché vedo che non è una banale discussione, ci sono cose anche "pesanti"...
Anticipo solo una cosa: il silenzio domina anche in altre pagine/siti di fotografia (ma non solo) che frequento. Anche su questo vorrei ragionare.

ciao a tutti!
Marco

Inviato: 22/11 12:14
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Necessità di aggiornamento del sito

Iscritto il:
19/8/2011 9:44
Da Milano
Messaggi: 96
Offline
Mi sono "ripassato" il post per intero.
Senza ripetere tutte le cose già dette da diversi di noi (anche da me, a marzo), mi limito a dire la mia su un paio di temi:

- la specializzazione di alcuni interventi: io, personalmente, credo che sia inevitabile, affrontando un argomento in modo approfondito e specialistico, che qualcuno (io, per esmepio...) possa avere difficoltà a capire tutto; non vedo, però, altra soluzione che impegnarmi a studiare, trovare fonti per capire e, se occorre, far domande all'autore, che, magari, troverà la pazienza di chiarire un punto, due punti oscuri; però non pretenderei certo che trasformi un intervento complesso e articolato in una "pappa pronta" per un neofita, cosa che richiederebbe un tempo importante e, probabilmente, non risolverebbe il problema della complessità/difficoltà propria del tema.
Si potrebbe pensare a una sezione "Tutorial" del forum? Mah... magari può sembrare una cosa interessante, ma occorre tempo e voglia di alimentarla, e in ogni caso arrivati a un certo livello di specializzazione semplificare e rendere facile una spiega non è proprio possibile.
Credo che l'accoppiata fra impegno personale nel capire/studiare un tema e la pazienza di chi lo propone nel rispondere a domande mirate a un elemento da chiarire sia la soluzione; forse - ma anche qui è un bel lavoraccio - si potrebbe costruire una sorta di bibliografia per dare a chi ha voglia di capire un supporto nella ricerca.
Insomma, sono dell'opinione di archifoto, per quanto un po' drastica: se facilitare l'accesso ai temi vuol dire evitare gli approfondimenti "difficili" o "troppo tecnici" (quelli di alta qualità, insomma), preferisco restare come siamo, con interventi di qualità anche se più specialistici, e impegnarmi a capire, SE una cosa mi serve davvero capirla.

- il forum: io non conosco tanti forum più facili e belli da utiizzare, questo è di buona qualità. Insomma, non credo che il problema sia farlo più o meno bello, proprio perché funziona. Il punto mi pare essere la "voglia di partecipazione" di chi assiste.
Come dicevo, la cosa riguarda in modo vasto (non ricordo più chi di voi parlava di effetto a livello globale) ogni sito di fotografia (diversa da quelle che propongono gattini/tramonti/bei sederi), ma anche di altre aree.
Credo che sia più di moda il mordi e fuggi, come già detto.
La mia domanda è: quanto è grave? In fondo, abbiamo a disposizione pagine e pagine di temi interessanti e, spesso, svolti a livello alto: fino a che punto è un problema vitale?
Non so rispondere; da un lato capisco che impegnarsi a scrivere una cosa importante ed avere pochissimi o nessun riscontro, e ancor di più la mancanza di confronto, sia frustrante, mentre dall'altro - molto egoistisamente, lo ammetto - per me avere a disposizione queste pagine è molto gratificante e prezioso. Forse dovrei, dovremmo darlo a vedere più spesso (anche se, come già scritto a marzo, è per me un periodo di "altre cose", con la fotografia seria che finisce ahimè, in secondo piano, compresa la partecipazione a discussioni di un certo peso), ma - di nuovo - non so se sia questo il problema posto all'origine, perché riguarderebbe gratificare chi scrive, ma non allargare la platea di partecipanti. Penso che non sia il numero (o non solo il numero) a dare la cifra qualitativa di questo forum...

Scusate la confusione e il troppo scrivere...

ciao
Marco

Inviato: 23/11 11:36
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Necessità di aggiornamento del sito
Moderatore
Iscritto il:
8/9/2005 0:10
Da Lazio
Messaggi: 2464
Offline
Citazione:

truciolo ha scritto:
Mi sono "ripassato" il post per intero.
Senza ripetere tutte le cose già dette da diversi di noi (anche da me, a marzo), mi limito a dire la mia su un paio di temi:

- la specializzazione di alcuni interventi: io, personalmente, credo che sia inevitabile, affrontando un argomento in modo approfondito e specialistico, che qualcuno (io, per esmepio...) possa avere difficoltà a capire tutto; non vedo, però, altra soluzione che impegnarmi a studiare, trovare fonti per capire e, se occorre, far domande all'autore, che, magari, troverà la pazienza di chiarire un punto, due punti oscuri; però non pretenderei certo che trasformi un intervento complesso e articolato in una "pappa pronta" per un neofita, cosa che richiederebbe un tempo importante e, probabilmente, non risolverebbe il problema della complessità/difficoltà propria del tema.
Si potrebbe pensare a una sezione "Tutorial" del forum? Mah... magari può sembrare una cosa interessante, ma occorre tempo e voglia di alimentarla, e in ogni caso arrivati a un certo livello di specializzazione semplificare e rendere facile una spiega non è proprio possibile.
Credo che l'accoppiata fra impegno personale nel capire/studiare un tema e la pazienza di chi lo propone nel rispondere a domande mirate a un elemento da chiarire sia la soluzione; forse - ma anche qui è un bel lavoraccio - si potrebbe costruire una sorta di bibliografia per dare a chi ha voglia di capire un supporto nella ricerca.
Insomma, sono dell'opinione di archifoto, per quanto un po' drastica: se facilitare l'accesso ai temi vuol dire evitare gli approfondimenti "difficili" o "troppo tecnici" (quelli di alta qualità, insomma), preferisco restare come siamo, con interventi di qualità anche se più specialistici, e impegnarmi a capire, SE una cosa mi serve davvero capirla.

- il forum: io non conosco tanti forum più facili e belli da utiizzare, questo è di buona qualità. Insomma, non credo che il problema sia farlo più o meno bello, proprio perché funziona. Il punto mi pare essere la "voglia di partecipazione" di chi assiste.
Come dicevo, la cosa riguarda in modo vasto (non ricordo più chi di voi parlava di effetto a livello globale) ogni sito di fotografia (diversa da quelle che propongono gattini/tramonti/bei sederi), ma anche di altre aree.
Credo che sia più di moda il mordi e fuggi, come già detto.
La mia domanda è: quanto è grave? In fondo, abbiamo a disposizione pagine e pagine di temi interessanti e, spesso, svolti a livello alto: fino a che punto è un problema vitale?
Non so rispondere; da un lato capisco che impegnarsi a scrivere una cosa importante ed avere pochissimi o nessun riscontro, e ancor di più la mancanza di confronto, sia frustrante, mentre dall'altro - molto egoistisamente, lo ammetto - per me avere a disposizione queste pagine è molto gratificante e prezioso. Forse dovrei, dovremmo darlo a vedere più spesso (anche se, come già scritto a marzo, è per me un periodo di "altre cose", con la fotografia seria che finisce ahimè, in secondo piano, compresa la partecipazione a discussioni di un certo peso), ma - di nuovo - non so se sia questo il problema posto all'origine, perché riguarderebbe gratificare chi scrive, ma non allargare la platea di partecipanti. Penso che non sia il numero (o non solo il numero) a dare la cifra qualitativa di questo forum...

Scusate la confusione e il troppo scrivere...

ciao
Marco


Un buon riassunto chiaro

Inviato: 23/11 12:33
Mauro-Tessera C.F.A.O. n°12
Leggere con attenzione il REGOLAMENTO

E Dio creò il gatto in modo che l'uomo potesse accarezzare la tigre....
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Necessità di aggiornamento del sito
Moderatore
Iscritto il:
4/11/2005 13:12
Da Roma
Messaggi: 9903
Offline
Nel mio piccolo: quando ho tempo sono ben felice di rispondere a domande tecniche, naturalmente nei limiti di quello che so.

Penso valga per tutti, qui dentro.

Certo "che macchina mi consigli?" non è una domanda tecnica; domande molto generiche magari vengono snobbate non per elitismo, ma perché richiederebbero contro-domande di approfondimento etc. etc. , cosa che porterebbe via più tempo di quello che si ha a disposizione.

Magari se una domanda sembra essere stata ignorata (per inciso: può anche sfuggire!) si può provare a circostanziarla meglio.

Fer


Inviato: 23/11 15:39
Tessera C.F.A.O. n°14
Gallery (pBase)

** Si ricorda di leggere bene il REGOLAMENTO ** ....
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci






Puoi vedere le discussioni.
Non puoi inviare messaggi.
Non puoi rispondere.
Non puoi modificare.
Non puoi cancellare.
Non puoi aggiungere sondaggi.
Non puoi votare.
Non puoi allegare files.
Non puoi inviare messaggi senza approvazione.

[Ricerca avanzata]


Partners





Mercatino
Utenti Online
46 utente(i) online
(45 utente(i) in Forum)Iscritti: 0
Ospiti: 46
altro...
Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 px o superiore
     
Privacy Policy