Utente: Ospite
Cerca nel sito
Login
Nome utente:

Password:

Ricordami



Password persa?

Registrati ora!

   Tutti i post (luciano)


(1) 2 3 4 ... 265 »


Re: il filtro blu
Moderatore
Iscritto il:
13/5/2004 17:25
Da lombardia
Messaggi: 6080
Offline
a voler spendere un fortio, c'è anche qua

B&H

e perfino sembra si trovi ancora il Wratten (cod. 53-700)

Wratten B47

Ma credo che si tratti per di più di fondi di magazzino (Tiffen non pare averlo più in catalogo), oppure di ordine speciale come quelli di B&H

Inviato: 6/7 8:58

Modificato da luciano su 6/7/2020 9:49:09
Modificato da luciano su 6/7/2020 9:50:09
Tessera C.F.A.O n. 3

"Tempo fa ero indeciso, ma ora non ne sono più così sicuro" Boscoe Pertwee

http://www.flickr.com/photos/15773975@N00

https://500px.com/lucinio
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: il filtro blu
Moderatore
Iscritto il:
13/5/2004 17:25
Da lombardia
Messaggi: 6080
Offline
capito

e comunque, pare davvero che questo filtro blu non lo produca più nessuno. Doveva esere di scarso utilizzo già ai tempi dell'analogico ed ora la richiesta deve essere scesa praticmente a zero.
I filtri Wratten Kodak sono fuori produzione da diversi anni. Quello che si riesce a trovare, con sempre minor scelta e prezzi sempre maggiori, sono eventuali fondi di magazzino. ma credo che anche lì si raspi il fondo.

Inviato: 6/7 8:27
Tessera C.F.A.O n. 3

"Tempo fa ero indeciso, ma ora non ne sono più così sicuro" Boscoe Pertwee

http://www.flickr.com/photos/15773975@N00

https://500px.com/lucinio
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: il filtro blu
Moderatore
Iscritto il:
13/5/2004 17:25
Da lombardia
Messaggi: 6080
Offline
Citazione:

Hologon ha scritto:
No, non otterresti lo stesso effetto, ma otterresti differenze impercettibili, tali da vanificarne l'uso.


Non avendo mai usato il filtro blu nel BN, non posso dirne nulla.
Ma non capisco, perchè l'effetto del filtro 80A che mi pare di un blu abbastanza intenso, non possa passabilmente sostituire il blu per BW in mancanza di meglio.
Ne posseggo uno in resina 10x10 comprato chissà quanti anni fa per usare le daylight con le lampade alogene 3200 K° e lo trovo azzurrissimo.

Inviato: 5/7 19:47
Tessera C.F.A.O n. 3

"Tempo fa ero indeciso, ma ora non ne sono più così sicuro" Boscoe Pertwee

http://www.flickr.com/photos/15773975@N00

https://500px.com/lucinio
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Linhof Technika: mamma mia che confusione!
Moderatore
Iscritto il:
13/5/2004 17:25
Da lombardia
Messaggi: 6080
Offline
Personalmente - ma è una mia fisima, magari ingiustificata - quando si arriva a certe cifre sull'usato, non acquisterei senza aver potuto esaminare de visu l'oggetto.
A meno che il venditore non sia noto da tempo per la sua serietà e competenza.
Poi, son d'accordo che 30 anni per una Technika ben tenuta possono anche essere pochi. Il soffietto di ricambio originale che in questi casi risulta l'elemento più facilmente usurato, va sui 500 euro.

Quella indicata da Fabio è interessante. Ma non mi risulta che Linhof abbia mai fatto impugnature destre per la Technika (che poi non so neppure come si aggancerebbe, visto che da quella parte c'è il telemetro) e il fondo rosso, a parte essere orrendo per i miei gusti, mi lascia da pensare. Tuttavia, potrebbe anche essere una discreta occasione.


Inviato: 3/7 14:16
Tessera C.F.A.O n. 3

"Tempo fa ero indeciso, ma ora non ne sono più così sicuro" Boscoe Pertwee

http://www.flickr.com/photos/15773975@N00

https://500px.com/lucinio
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Way Beyond Monochrome - Second Edition
Moderatore
Iscritto il:
13/5/2004 17:25
Da lombardia
Messaggi: 6080
Offline
Un vero amore dark(room) ...
Quindi a Firenze? Non c’è nessuno di quelle parti che può fare un salto o prendere informazioni su cosa ne è stato di quel fantasmagorico laboratorio?

Inviato: 30/6 20:17
Tessera C.F.A.O n. 3

"Tempo fa ero indeciso, ma ora non ne sono più così sicuro" Boscoe Pertwee

http://www.flickr.com/photos/15773975@N00

https://500px.com/lucinio
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Linhof Technika: mamma mia che confusione!
Moderatore
Iscritto il:
13/5/2004 17:25
Da lombardia
Messaggi: 6080
Offline
Anche da questo sito tedesco è possibile scaricare parecchio materiale informativo e storico

https://www.dirkfietz.de/historische-l ... n03TFC7K6U5OCzwilx6AsJCrQ

Inviato: 27/6 16:50
Tessera C.F.A.O n. 3

"Tempo fa ero indeciso, ma ora non ne sono più così sicuro" Boscoe Pertwee

http://www.flickr.com/photos/15773975@N00

https://500px.com/lucinio
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Linhof Technika: mamma mia che confusione!
Moderatore
Iscritto il:
13/5/2004 17:25
Da lombardia
Messaggi: 6080
Offline
Sull’ipocrisia dei tempi passati, ci andrei cauto. Perché si potrebbe per esempio annotare come risultato collaterale della “valorizzazione” dei ruoli attuale, il fatto che, mentre un tempo un solo stipendio medio bastava ed avanzava per garantire un discreto livello di benessere a molte famiglie, oggi con due ed a volte perfino con tre fonti di reddito (di cui la più sicura, se non talora perfino la più consistente, risulta la pensione di reversibilità della nonna) molte famiglie non sanno come fare a sbarcare il lunario, a pagare mutui e debiti ed ad arrivare a fine mese. Sarei curioso di chiedere a quelle persone, quanto si sentano valorizzate e realizzate, rispetto al passato...
Certamente sarò malizioso e prevenuto e non starò a discuterlo: lo sono davvero; ma irresistibilmente, dietro a molte “conquiste” di civiltà, non riesco a non vedere tutti i connotati di una colossale presa per il culo. Minimo, minimo, alla ipocrisia del passato, contrapporrei il più o meno inconsapevole masochismo del presente.


Tornando a bomba ed alla Linhof della locandina, devo confermarti che sì, non era un modello dedicato specificamente alle contadine che ci davano di zappa e zabaione.

Inviato: 23/6 17:14

Modificato da luciano su 23/6/2020 17:56:19
Modificato da luciano su 23/6/2020 19:22:36
Tessera C.F.A.O n. 3

"Tempo fa ero indeciso, ma ora non ne sono più così sicuro" Boscoe Pertwee

http://www.flickr.com/photos/15773975@N00

https://500px.com/lucinio
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Linhof Technika: mamma mia che confusione!
Moderatore
Iscritto il:
13/5/2004 17:25
Da lombardia
Messaggi: 6080
Offline
Il mondo era meno ipocrita e complicato, a quei tempi. E senza farne il pretesto per polemiche tanto accese, quanto stupide si riconosceva tranquillamente che il bicipite femminile sviluppa “mediamente” una potenza inferiore a quello maschile.

Inviato: 23/6 14:28
Tessera C.F.A.O n. 3

"Tempo fa ero indeciso, ma ora non ne sono più così sicuro" Boscoe Pertwee

http://www.flickr.com/photos/15773975@N00

https://500px.com/lucinio
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Linhof Technika: mamma mia che confusione!
Moderatore
Iscritto il:
13/5/2004 17:25
Da lombardia
Messaggi: 6080
Offline
Una delle proposte Linhof alle esigenze "Press" , sul tipo quindi della Speed Graphic, era questo apparecchio della fine degli anni '50 (la locandina è del 1959 per l'esattezza), nell' "Ideal Format" Linhof, cioè 56x72 mm su pellicola in rullo.

Allega:



jpg  linhofweb.jpg (307.66 KB)
7_5ef196aa33622.jpg 501X600 px

Inviato: 23/6 7:43

Modificato da luciano su 23/6/2020 8:07:13
Modificato da luciano su 23/6/2020 8:07:39
Tessera C.F.A.O n. 3

"Tempo fa ero indeciso, ma ora non ne sono più così sicuro" Boscoe Pertwee

http://www.flickr.com/photos/15773975@N00

https://500px.com/lucinio
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Sull'uso dei chimici aperti...
Moderatore
Iscritto il:
13/5/2004 17:25
Da lombardia
Messaggi: 6080
Offline
Scusa. Ovviamente la mia risposta era totalmente sbagliata e si riferiva a negativi BN.
Non avevo letto che invece si trattava di diapositive.
Come non detto

Inviato: 21/6 16:27
Tessera C.F.A.O n. 3

"Tempo fa ero indeciso, ma ora non ne sono più così sicuro" Boscoe Pertwee

http://www.flickr.com/photos/15773975@N00

https://500px.com/lucinio
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Sull'uso dei chimici aperti...
Moderatore
Iscritto il:
13/5/2004 17:25
Da lombardia
Messaggi: 6080
Offline
Beh... fai i due soliti semplici test per sviluppo e fissaggio, usando la coda di una economica pellicola 35 mm.
Per lo sviluppo, immergi (in piena luce) un pezzo di pellicola nel bagno preparato: se diventa rapidamente nero, è ok. Ma rapidamente!
Per il fissaggio, immergi un altro pezzo di pellicola (sempre in piena luce) nel bagno preparato: se diventa trasparente, ma in poco tempo (30-40 secondi), è ok
Per lo stop, visto il prezzo irrisorio, tanto vale rifarlo fresco. Altrimenti controllare pH con cartina al tornasole. Ma non vale la pena.

Questi test sono abbastanza affidabili. Ma solo abbastanza. Se gli scatti in questione rivestono un’importanza particolare, conviene usare bagni freschi ed amen.


Inviato: 21/6 14:46
Tessera C.F.A.O n. 3

"Tempo fa ero indeciso, ma ora non ne sono più così sicuro" Boscoe Pertwee

http://www.flickr.com/photos/15773975@N00

https://500px.com/lucinio
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Shutter Speed Tester
Moderatore
Iscritto il:
13/5/2004 17:25
Da lombardia
Messaggi: 6080
Offline
Visto che il Calumet (che ora rimpiango di non aver comprato quando era facile, a suo tempo) è diventato introvabile, spero vivamente che tu riesca a risolvere i problemi col Filmomat .
Tuttavia nel filmato su Youtube che presenta questo aggeggio c’è qualcosa che mi lascia perplesso: se ho capito bene, la scelta dei due picchi in cui effettuare la misurazione è manuale e demandata a chi effettua la misura; non è automatica. Questo mi sembra un elemento piuttosto grave di incertezza e possibile imprecisione. Preferirei di gran lunga un apparecchio che indicasse direttamente la lettura su un display, come in quello iraniano o di un altro tester che era venduto in Canada qualche tempo fa, ma che ora sembra sparito al pari del Calumet.
Tuttavia, magari i tuoi riscontri fugheranno i dubbi.

Inviato: 20/6 8:48
Tessera C.F.A.O n. 3

"Tempo fa ero indeciso, ma ora non ne sono più così sicuro" Boscoe Pertwee

http://www.flickr.com/photos/15773975@N00

https://500px.com/lucinio
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Loupe per bianco nero? Chi mi aiuta?
Moderatore
Iscritto il:
13/5/2004 17:25
Da lombardia
Messaggi: 6080
Offline
Penso di sì. Anzi, è un’ottima idea, per quanto più ingombrante. Ma personalmente son contrario alle contaminazioni. Se BN analogico vuol essere, che tale sia in tutto e per tutto ! Poi... vuoi mettere tutte le domande che i curiosi mi faranno, mentre mi vedranno traguardare con quel cazzillo ?

Inviato: 18/6 6:07
Tessera C.F.A.O n. 3

"Tempo fa ero indeciso, ma ora non ne sono più così sicuro" Boscoe Pertwee

http://www.flickr.com/photos/15773975@N00

https://500px.com/lucinio
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Loupe per bianco nero? Chi mi aiuta?
Moderatore
Iscritto il:
13/5/2004 17:25
Da lombardia
Messaggi: 6080
Offline
Citazione:

orso ha scritto:
La cosa più difficile è valutare se un contrasto cromatico darà un contrasto in BN. Probabilmente quel lupe aiuta in questo.


Hai proprio ragione.
Intanto bisogna sottolineare che essendo un filtro molto denso, è utile soprattutto in presenza di una illuminazione intensa. In quel caso va benissimo, ma nelle giornate uggiose o in interni poco illuminati, praticamente scurisce tutto e basta.

I cieli luminosi e con presenza di nuvole diventano spettacolari: tal quali si vedono in quelle foto famose di AA e quindi fornisce una buona "previsualizzazione" (termine tanto caro ai cultori del SZ) di quanto si dovrebbe ottenere scattando con un filtro giallo o meglio ancora, arancione.
Nel caso del fiore rosso su fondo verde, effettivamente fa notare che in BN non risultano toni sensibilmente diversi, se non ricorrendo anche qui all'utilizzo di un filtro adatto (in questo caso direi rosso o arancione, per schiarire i rossi e scurire i verdi).


Inviato: 17/6 9:15
Tessera C.F.A.O n. 3

"Tempo fa ero indeciso, ma ora non ne sono più così sicuro" Boscoe Pertwee

http://www.flickr.com/photos/15773975@N00

https://500px.com/lucinio
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Martini per veri uomini
Moderatore
Iscritto il:
13/5/2004 17:25
Da lombardia
Messaggi: 6080
Offline
Per il Martini Dry mi atterrei alle indicazioni di Luis Bunuel che ne diede la ricetta ne "Il Fascino Discreto della Borghesia":

- ghiaccio molto freddo e molto duro (attorno ai 20° sottozero) , in modo che non perda acqua (Don Luis diceva che non c'è niente di peggio di un Martini annacquato)

- bicchieri, gin e shaker tenuti in frigo a lungo per lo stesso motivo

- sul ghiaccio durissimo versare qualche goccia di vermuth, meglio se Noilly-Prat e mezzo cucchiaino da caffè di angostura

- scuotere nello shaker e buttare via il liquido, trattenendo solo il ghiaccio che ha assorbito traccia dei due profumi

- su questo ghiaccio versare direttamente il gin puro. Scuotere ancora un poco nello shaker e servire

Dall' autobiografia " Dei miei sospiri estremi" edizioni SE, 1991 e 1997

Inviato: 16/6 19:56
Tessera C.F.A.O n. 3

"Tempo fa ero indeciso, ma ora non ne sono più così sicuro" Boscoe Pertwee

http://www.flickr.com/photos/15773975@N00

https://500px.com/lucinio
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Equivalenza tra livelli di grigio in RGB e opacità (photoshop)
Moderatore
Iscritto il:
13/5/2004 17:25
Da lombardia
Messaggi: 6080
Offline
In effetti, sovrapponendo in modo opportuno una serie di livelli riempiti di grigio progressivo si ottiene una passabile scaletta.
Io ne ho fatta una con 10 steps, partendo da 0-0-0 fino a 255-255-255 salendo di 30 ad ogni gradino.

Non è nulla di preciso, men che meno di calibrato. Ma meglio di niente.

Inviato: 16/6 11:15
Tessera C.F.A.O n. 3

"Tempo fa ero indeciso, ma ora non ne sono più così sicuro" Boscoe Pertwee

http://www.flickr.com/photos/15773975@N00

https://500px.com/lucinio
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Loupe per bianco nero? Chi mi aiuta?
Moderatore
Iscritto il:
13/5/2004 17:25
Da lombardia
Messaggi: 6080
Offline
Mi è arrivato!
E tutto sommato, lo trovo abbastanza utile. Magari non per gli esperti del BN che sono abituati già a valutare le scene in monotono, ma per me, che lavoro per lo più a colori.

Usandolo come viene consigliato in questo articolo


QUI

Inviato: 15/6 15:22
Tessera C.F.A.O n. 3

"Tempo fa ero indeciso, ma ora non ne sono più così sicuro" Boscoe Pertwee

http://www.flickr.com/photos/15773975@N00

https://500px.com/lucinio
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Usare le scale per testare pellicole/sviluppi/stampe
Moderatore
Iscritto il:
13/5/2004 17:25
Da lombardia
Messaggi: 6080
Offline
Citazione:

FabioBi ha scritto:
Ciao Luciano,


Per le pellicole in rullo si procede facendo una serie di scatti con esposizione distanziata di uno stop o mezzo stop, tanto poi si deve comunque sviluppare l’intero rullo.

A presto.

Fabio


Perfetto, grazie.
Ero rimasto perplesso, perchè ho visto che le producono anche in formato 35 e 6x6. Poi , leggendo meglio sul loro sito, ho capito che l' utilizzo primario è inserite nel cassetto dell'ingranditore, per valutazioni di stampa.

Inviato: 15/6 15:15
Tessera C.F.A.O n. 3

"Tempo fa ero indeciso, ma ora non ne sono più così sicuro" Boscoe Pertwee

http://www.flickr.com/photos/15773975@N00

https://500px.com/lucinio
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Shutter Speed Tester
Moderatore
Iscritto il:
13/5/2004 17:25
Da lombardia
Messaggi: 6080
Offline
Citazione:

Sembra un apparecchio ben fatto e questo Sig.r Alvandi pare uno in gamba. Credo che siamo su un prezzo abbastanza elevato, oltre a non sapere se ci sono problemi o spese/tasse particolari per materiali acquistati in Iran (c’è un embargo commerciale ?). Preferirei aspettare a vedere come se la cava il pirillo Filmomat

Inviato: 14/6 6:33
Tessera C.F.A.O n. 3

"Tempo fa ero indeciso, ma ora non ne sono più così sicuro" Boscoe Pertwee

http://www.flickr.com/photos/15773975@N00

https://500px.com/lucinio
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Usare le scale per testare pellicole/sviluppi/stampe
Moderatore
Iscritto il:
13/5/2004 17:25
Da lombardia
Messaggi: 6080
Offline
Citazione:

FabioBi ha scritto:
...
Io ho scelto la scala piccola solo perchè costa meno (molto meno).



Mentre credo di aver capito come si possano usare queste scale con le pellicole piane - sia la tua che appiccichi alla pellicola, sia quella in pieno formato 4x5" da inserire negli chassis - non mi è affatto chiaro come si dovrebbero o potrebbero usare per fare dei test analoghi coi formati più piccoli, 120 e 35 mm.
Riesci a chiarirmi e idee?


Inviato: 13/6 12:39
Tessera C.F.A.O n. 3

"Tempo fa ero indeciso, ma ora non ne sono più così sicuro" Boscoe Pertwee

http://www.flickr.com/photos/15773975@N00

https://500px.com/lucinio
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci



 Inizio
(1) 2 3 4 ... 265 »




Partners








Mercatino
Al momento non ci sono annunci.
Utenti Online
22 utente(i) online
(17 utente(i) in Forum)Iscritti: 0
Ospiti: 22
altro...
Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 px o superiore
     
Privacy Policy