Utente: Ospite
Cerca nel sito
Login
Nome utente:

Password:

Ricordami



Password persa?

Registrati ora!


Naviga in questa discussione:   1 Utenti anonimi





HOLGA 120GN... ci sono cascato anche io!

Iscritto il:
17/5/2011 15:12
Da Milano
Messaggi: 344
Offline
Ebbene sì, mi sono preso per pochi euros in un negozio su ebay la suddetta toycamera.

...che tra l'altro ho sempre un po' disprezzato. Forse, come si dice, "chi disprezza compra!".

Ho voglia di scattare un po' spensieratamente, divertendomi... insomma, senza troppi pensieri.

Però, rivedendo gli scatti di questo fotografo, ho potuto constatare che l'Holga non è "solo" una toycamera.

http://pierrejacquemin-photo.com/

Buon pomeriggio a tutti.

Inviato: 20/2/2012 13:10
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: HOLGA 120GN... ci sono cascato anche io!
Moderatore
Iscritto il:
8/1/2005 22:33
Da Varese
Messaggi: 4641
Offline
Citazione:

_Aenea_ ha scritto:
Ho voglia di scattare un po' spensieratamente, divertendomi... insomma, senza troppi pensieri.



Allora hai fatto benissimo........e poi come hai trovato non sempre è un "giocattolo", dipende anche da quale spirito si ha usandola.

Marco

Inviato: 20/2/2012 13:35
Il mio sito

"I'm not a photographer the moment I pick up the camera.
When I pick one up, the hard work's already been done"

“To photograph reality is to photograph nothing.”

Duane Michals


Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: HOLGA 120GN... ci sono cascato anche io!
Moderatore
Iscritto il:
4/11/2005 13:12
Da Roma
Messaggi: 9903
Offline
Simpatica la Holga, buon divertimento!!

Inviato: 20/2/2012 13:37
Tessera C.F.A.O. n°14
Gallery (pBase)

** Si ricorda di leggere bene il REGOLAMENTO ** ....
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: HOLGA 120GN... ci sono cascato anche io!

Iscritto il:
14/2/2012 10:52
Messaggi: 299
Offline
Qua c'è qualcosa che può interessare tutti: http://stanmeyer.com/blog/969/why-choose-a-holga/

Sicuramente John Stanmeyer non è l'ultimo arrivato.

Comunque, in merito al discorso "toycamera" tutto sta nel fatto che se hai occhio, puoi fare delle buone foto con qualsiasi mezzo.

Inviato: 20/2/2012 14:53
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: HOLGA 120GN... ci sono cascato anche io!
Utente non più registrato
Mi è assai simpatica, e la mia simpatia le va soprattutto per la sua presenza anarchica e controcorrente (ma proprio "contro")in un mondo dove ogni cosa anche in un ambito creativo quale dovrebbe essere quello della fotografia, subisce una decodificazione,omologazione,standardizzazione, ecc. Purtroppo anche la Lomografia ha subito lo stesso processo e quindi ciò che inizialmente era rottura con gli schemi del bello è diventata un po' omologata moda (in questo caso Lomologata ).
Ciò non toglie che hai fatto benissimo e fai bene a divertirtici e a soddisfare la tua probabile curiosità con una macchina che non sarà più da parte di chi la usa "anarchica" ma che dà immagini vintage che a me piacciono tantissimo (mi ricorda un po' la Comet Bencini II che usavo da ragazzino, che però non vignettava).

Vorrei essere anch'io controcorrente come la Holga rispetto a molti aspetti della fotografia odierna, fotografando con stili e mezzi del passato, in cambio mi ritrovo con le mie foto ad essere a volte inconsapevolmente omologato al manierismo anni '50. Pazienza, l'importante è poter fare comunque ciò che ci piace e ci soddisfa.

Questa all'epoca fu una discussione che mi divertì parecchio perchè un po' movimentata:
http://www.effeunoequattro.net/htdocs ... id=105207#forumpost105207


Inviato: 20/2/2012 20:28
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: HOLGA 120GN... ci sono cascato anche io!
Moderatore
Iscritto il:
13/5/2004 17:25
Da lombardia
Messaggi: 6250
Offline
Citazione:

_Aenea_ ha scritto:


Però, rivedendo gli scatti di questo fotografo, ho potuto constatare che l'Holga non è "solo" una toycamera.

http://pierrejacquemin-photo.com/




Pierre Jacquemin, che di professione non fa il fotografo, ma che certamente di fotografia ne sa molto più di tanti altri, ho il piacere di conoscerlo ed incontrarlo ogni estate in Toscana da forse più di dieci anni. Ha fatto della Holga uno dei suoi mezzi espressivi favoriti (ha anche delle belle Nikon digitali, però) e con risultati che l'hanno portato a tenere anche dei WS su questo apparecchio e sul suo utilizzo, mi pare anche ai Rencontres d' Arles.
Ogni anno cerca di convincermi a prendermene una: finora ho resistito, ma chi lo sa?
Il fatto è che il risultato finale è in buona parte incontrollabile da parte dell'operatore. Dipende da come la pellicola ha preso luce, o se è stata correttamente trascinata e da quali riflessi e flare si sono creati nell'ottica, ecc.
E' vero che Pierre sigilla con striscioline di velcro le aree da cui le Holga prendono luce (da qualche parte devo ancora averne un set che mi ha regalato per quando mi sarò deciso all'acquisto), ma questa imponderabilità mi dà un pò fastidio.
Mi vien sempre da chiedermi se è la Holga ad avere un forte sentimento artistico o chi la usa
Nel caso di Pierre - non fosse che per averlo visto lavorare tante volte - direi la seconda, ma in molti altri casi mi pare più la prima.


Inviato: 21/2/2012 2:59
Tessera C.F.A.O n. 3

"Tempo fa ero indeciso, ma ora non ne sono più così sicuro" Boscoe Pertwee

http://www.flickr.com/photos/15773975@N00

https://500px.com/lucinio
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: HOLGA 120GN... ci sono cascato anche io!

Iscritto il:
8/11/2009 17:38
Messaggi: 416
Offline
Citazione:

luciano ha scritto:

Mi vien sempre da chiedermi se è la Holga ad avere un forte sentimento artistico o chi la usa
Nel caso di Pierre - non fosse che per averlo visto lavorare tante volte - direi la seconda, ma in molti altri casi mi pare più la prima.






beh Franco Vaccari, a proposito dell'apparecchio fotografico, parlava di inconscio tecnologico ormai molti anni fa.
Molto interessante per chi ha tempo e voglia di letture che non siano esclusivamente di tecnica fotografia i testi di Vilèm Flusser. quando, per esempio, parla del programma della macchina.

(Vilèm Flusser cit.)
" E per il fotografo proprio l'oscurità della scatola è il motivo per fotografare. Anche se durante la ricerca di possibilità si perde all'interno dell'apparecchio, il fotografo è comunque capace di governare la scatola. Egli sa, infatti, nutrire l'apparecchio (conosce l'input della scatola), e sa anche come portarlo a rigurgitare le fotografie (conosce l'output della scatola). L'apparecchio fa così ciò che il fotgrafo esige da esso, benchè il fotografo non sappia cosa avvenga all'interno dell'apparecchio. Ecco quel che caratterizza tutto il funzionamento degli apparecchi: il funzionario domina l'apparecchio grazie al controllo che esercita sui suoi lati esterni ( su input e output) ed è da esso dominato grazie all'opacità del suo interno. I altri termini i funzionari controllano un gioco sul quale non possono avere competenza. Kafka."

Inviato: 21/2/2012 8:03
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci






Puoi vedere le discussioni.
Non puoi inviare messaggi.
Non puoi rispondere.
Non puoi modificare.
Non puoi cancellare.
Non puoi aggiungere sondaggi.
Non puoi votare.
Non puoi allegare files.
Non puoi inviare messaggi senza approvazione.

[Ricerca avanzata]


Partners





Mercatino
Utenti Online
42 utente(i) online
(42 utente(i) in Forum)Iscritti: 0
Ospiti: 42
altro...
Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 px o superiore
     
Privacy Policy