Utente: Ospite
Cerca nel sito
Login
Nome utente:

Password:

Ricordami



Password persa?

Registrati ora!


Naviga in questa discussione:   1 Utenti anonimi





Dimensioni di stampa: grande, grandissimo, anzi piccolo
Moderatore
Iscritto il:
8/1/2005 22:33
Da Varese
Messaggi: 4733
Offline
Una piccola riflessione. O meglio, un’esternazione del mio umore di adesso.
Alcuni anni fa, quando avevo iniziato a stampare i miei scatti, ambivo a formati di stampa grandicelli. Ho dovuto sempre limitarmi all’A3+, fondamentalmente per questioni di spazio. Una bella stampante, magari capace di un A2, inizia ad avere pesi ed ingombri impegnativi. Per non parlare dei costi. Parallelamente, curiosando il trend del mercato, vedevo agli autori famosi proporre stampe giganti. Certo, gli autori noti hanno un bel riscontro economico dato dalle vendite. Non è il mio caso, ma insomma, anche vedendo il pensiero di alcuni critici o estimatori, la stampa grande ha sempre avuto estimatori. Certo, in alcuni casi si tratta di marketing, spesso però ci sono indubbie esigenze espressive dell’autore.
Ebbene, da un poco di tempo apprezzo stampe decisamente piccole. Certo, non solo; ci sono casi dove voglio una bella stampa A3+ ma ho trovato che mi soddisfano stampe piccole. E quando dico piccole intendo proprio piccole. Non un A4 ma qualcosa grande la metà, diciamo un A5 o anche meno. Perché non A4? In fondo è un formato gradevole. L’A4 non mi piace; l’ho sempre trovato una cosa ne carne ne pesce. Non riesco a farmelo piacere e lo trovo piccolo per taluni soggetti e via di mezzo per altri. Insomma, non c’ü un soggetto che per me benefici di tale formato. Comunque, dicevo che ora mi intrigano le stampe piccoline…e non è per nulla una questione di costi; stampo ancora grande alcune cose. Non saprei spiegare il perché in modo semplice e convincente. E’ così, punto. E voi invece, avete voglia di dire la vostra?

Marco

Inviato: 9/1 15:20
Il mio sito

"I'm not a photographer the moment I pick up the camera.
When I pick one up, the hard work's already been done"

“To photograph reality is to photograph nothing.”

Duane Michals


Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Dimensioni di stampa: grande, grandissimo, anzi piccolo
Moderatore
Iscritto il:
13/5/2004 17:25
Da lombardia
Messaggi: 6533
Offline
Al contrario di te, nelle stampe digitali uso soprattutto il formato A4. In fondo mi pare quello che meglio si attaglia alle proporzioni del sensore 24x36.
Può essere che non sia nè carne, nè pesce come dici tu. Ma io lo trovo abbastanza grande da permettere di apprezzare bene l’immagine ed abbastanza piccolo da essere facilmente maneggiato e archiviato.
A mia memoria non ho mai stampato il formato A5. Qualche volta, ma non troppo spesso, faccio stampe A3 o A3+.
Le stampe grandi posso anche apprezzarle quando sono esposte in qualche mostra o galleria. Ma personalmente non mi interessa produrne.

Inviato: 9/1 15:31
Tessera C.F.A.O n. 3

"Tempo fa ero indeciso, ma ora non ne sono più così sicuro" Boscoe Pertwee

https://500px.com/lucinio

http://www.flickr.com/photos/15773975@N00
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Dimensioni di stampa: grande, grandissimo, anzi piccolo

Iscritto il:
29/5/2009 11:05
Da Bologna
Messaggi: 973
Offline
Per quello che riguarda il lavoro ho stampato per mezza vita da Ghi nel formato 20x30 o 20x25 a seconda del negativo (6x9 o 4x5). Ora nessuno richiede più le stampe e consegno i files. Più recentemente, quando avevo la stampante A3+, stampavo foto ad uso personale molto spesso tagliando a metà il foglio per ricavare un 20x30 sulla carta 24x33 oppure un 18x27 sull'A4 quindi mantenedo in entrambi i casi un bordo bianco di circa 3cm per lato. Non facendo l'artista e non vendendo foto in galleria ho sempre considerato la fotografia come qualcosa da adoperare, qualcosa che può stare in una scatola e che possa passare di mano in mano e che non abbia bisogno di un particolare sforzo per essere movimentata e conservata. E' capitato di stampare anche dei 40x60 - 40x50 e 50x50 per mostre relative a cantieri etc ma raramente. Al di là del formato e dopo che la stampante è morta, continua a piacermi la stampa lambda che talvolta faccio stampare da un laboratorio in Germania. Anche se è meno "preziosa" e meno nitida dell'ink jet su carta cotone, la preferisco proprio per il suo carattere "industriale" e non "fine art" e perchè mi riporta all'effetto che ottenevo col negativo a colore su carta rc. Non per una malinconia del passato ma perchè concettualmente mi piace l'idea che il colore sia contenuto, imprigionato nella carta e non spruzzato sopra e col rischio di saltare al primo graffio.

Inviato: 9/1 17:14

Modificato da archifoto su 9/1/2024 17:29:48
www.oscarferrari.com
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Dimensioni di stampa: grande, grandissimo, anzi piccolo
Amministratore
Iscritto il:
11/10/2005 16:37
Da Roma e Abruzzo
Messaggi: 1153
Offline
Ciao Marco,
io mi regolo in base alla destinazione della stampa che, nel mio caso, può essere:

- Stampa di un’immagine meritevole di finire nella raccolta delle mie foto migliori: in questo caso il formato è A4 con bordo bianco di circa 2 cm, sostanzialmente vincolato alla dimensione delle scatole all’interno delle quali le conservo; inoltre, soprattutto da quando ho iniziato ad essere presbite (anche detto “uomo dalle lunghe braccia” ), trovo sia un ottimo formato per la visualizzazione “stampa alla mano”.

- Stampa da appendere in soggiorno o nello studio: mi sono convinto che il formato maggiormente godibile e con un buon effetto “arredo”, sia il 50x60 con bordo bianco da 5 cm (immagine 40x50). A volte però preparo anche dittici e quadrittici di stampe A4.

- Stampa per mostra (rarissime occasioni): dipende dallo spazio disponibile e dal sistema di esposizione, ma tendenzialmente abbastanza grande da poter essere comodamente apprezzata anche da più persone (eventualmente presbiti ) poste ad una distanza di un metro e mezzo circa, quindi, ove possibile, formati intorno a 50x60 o 60x80.

Come avrai capito, le mie scelte non tengono conto della potenza artistica dell’immagine ma piuttosto del ... potere diottrico di chi la guarda .

A presto.

Fabio

Inviato: 10/1 16:45
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Dimensioni di stampa: grande, grandissimo, anzi piccolo

Iscritto il:
22/6/2009 11:34
Messaggi: 992
Offline
Stampo il 90-95% in formato A4, il resto in formato A5 e qualche raro formato quadrato 24x24 cm. Sempre stampe senza bordi, poi incollate su pagine di album in cartoncino nero.
Partendo dal 24x36, a volte l'A4 e l'A5 diventano un po' più stretti per contenere l'intero fotogramma.
Quando stampavo con l'ingranditore, il mio formato d'elezione era il 24x30, che anche lì sovente si riduceva a 20x30.

Inviato: 11/1 6:43
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Dimensioni di stampa: grande, grandissimo, anzi piccolo

Iscritto il:
23/6/2022 9:20
Messaggi: 141
Offline
Io sono rimasto affezionato al formato 30x40 circa, in genere stampo su fogli A3+ badando di più al lato lungo che abbia una proporzione tale da farci stare quello corto nei 33 cm del A3+ e come viene viene, cioè potrebbe essere fra i 27 e i 31-32 a seconda della inquadratura.
Mi conforta anche l'opinione dei Berengo Gardin (con questo nome ricorrente ho fatto venire l'orticaria a qualcuno ma sono un fan suo e della sua fotografia) che in controcorrente con la gigantografia che si usa da qualche anno, diceva che il formato giusto è quello.

Ho ancora un paio di scatole di fogli di carta baritata (che tengo per le gradi occasioni) ma pur apprezzandola per il suo richiamo alle stampe analogiche che facevo una volta, il prezzo delle carte fine art mi inibisce nel stampare tutto quello che vorrei quindi vado da una ottima anche se economica matte da 230 g prodotta da Felix Shoeller e venduta sotto vari marchi di cui ho ancora circa 200 fogli alla Luster premium della Epson, onestissima e che a sua volta mi ricorda le fotografie che stampava il fotografo sotto casa 60 anni fa e spero di poter continuare così.

Inviato: 9/2 20:16
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci






Puoi vedere le discussioni.
Non puoi inviare messaggi.
Non puoi rispondere.
Non puoi modificare.
Non puoi cancellare.
Non puoi aggiungere sondaggi.
Non puoi votare.
Non puoi allegare files.
Non puoi inviare messaggi senza approvazione.

[Ricerca avanzata]


Partners





Mercatino
Utenti Online
28 utente(i) online
(25 utente(i) in Forum)Iscritti: 0
Ospiti: 28
altro...
Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 px o superiore
     
Privacy Policy