Utente: Ospite
Cerca nel sito
Login
Nome utente:

Password:

Ricordami



Password persa?

Registrati ora!


Naviga in questa discussione:   1 Utenti anonimi





Canali fotografici utili per autopromozione

Iscritto il:
25/8/2005 8:38
Messaggi: 3193
Offline
Rubo un commento di Oscar da un altro thread e chiedo scusa per il titolo del thread mostruosamente generico, ma penso che se ci sono abbastanza contributi si autorestringera' a ciò che ci interessa discutere.


Citazione:

archifoto ha scritto:
.......
Per me -che non ho rapporti col mondo dell'arte- è ancora più difficile fare uscire il mio lavoro perchè neanche riesco a mostrarlo!



Fammi(cci) capire perche'.



Inviato: 8/8 13:04
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Canali fotografici utili per autopromozione

Iscritto il:
22/6/2009 11:34
Messaggi: 649
Offline
Temo intenda che se non conosci qualcuno già introdotto da qualche parte, diventa difficile, per te sconosciuto, anche solo farsi aprire una porta per mostrare (senza altre pretese) il tuo lavoro.

Se ho sbagliato ad interpretare il pensiero di Oscar, questo è comunque il mio.

Inviato: 8/8 14:11
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Canali fotografici utili per autopromozione
Moderatore
Iscritto il:
13/5/2004 17:25
Da lombardia
Messaggi: 5975
Offline
Non avendo velleità professionistiche (vicino all'età della pensione, sarebbe anche abbastanza umoristico) non mi sono posto la questione.
Ma se avessi questa intenzione, senza conoscenze dirette nel campo, penso che preparerei un buon portfolio, lo sottoporrei ad un Agente, modificherei il portfolio secondo i suoi suggerimenti e poi lascerei a lui il compito di procacciarmi i primi lavori. Magari cercando di non firmare un contratto capestro che mi legasse per troppo tempo a percentuali da strozzinaggio.
Dovrei naturalmente aprire anche la P. IVA da fotografo e magari iscrivermi ad organizzazioni come TAU Visual o AFIP che raggruppano i fotografi professionisti e che possono essere molto utili per avere informazioni pratiche su come muoversi e come si muove il mercato.

Così, ad occhio, non vedo molti altri modi.
Naturalmente se mi capitasse di essere o diventare amico o conoscente di un caporedazione di una buona rivista o di un dirigente di agenzie di pubblicità, le cose sarebbero più semplici

Sul mondo della Foto d'Arte e delle Gallerie d'Arte invece, non saprei che dire: è un settore che vedo leggermente diverso dal mondo fotografico professionistico come l'intendo io. Immagino seguano altre logiche e canali. Probabilmente bisogna frequentare ed esporre nelle Mostre del settore, sperando di risvegliare l'interesse e l'attenzione di qualche gallerista.

Inviato: 9/8 9:13
Tessera C.F.A.O n. 3

"Tempo fa ero indeciso, ma ora non ne sono più così sicuro" Boscoe Pertwee

http://www.flickr.com/photos/15773975@N00

https://500px.com/lucinio
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Canali fotografici utili per autopromozione

Iscritto il:
29/5/2009 11:05
Da Bologna
Messaggi: 643
Offline
Citazione:

luciano ha scritto:
penso che preparerei un buon portfolio, lo sottoporrei ad un Agente, modificherei il portfolio secondo i suoi suggerimenti


Facile ma non è così. Come lo prepari il portfolio, con le foto delle vacanze? Perchè per avere un portfolio professionale devi avere commesse professionali. E questo è il primo punto complicato, poi ce ne sono altri tipo l'agente (mai conosciuti) non è che si mette a perdere tempo dietro l'ultimo dei pirla... e così via. In sostanza se non hai amicizie che ti possano fare lavorare o non sei in grado di procuratele non si comincia neanche. Se ne hai invece cominci con piccoli lavori e ti fai il portfolio con quello che hai cercando di farlo valere. Poi ti metti nelle condizioni di trovare altri lavori più prestigiosi. In sostanza il resto del mondo (esagero) deve sapere che tu fai il fotografo e che sai fotografare modelle o piatti o case. Poi devi riuscire a farti pagare. Se posso dare il mio consiglio dopo 22 anni partita iva: lascia perdere. Non è rivolto a te ovviamente ma generico.

Inviato: 10/8 21:18
www.oscarferrari.com
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Canali fotografici utili per autopromozione

Iscritto il:
29/5/2009 11:05
Da Bologna
Messaggi: 643
Offline
Citazione:

orso ha scritto:
Temo intenda che se non conosci qualcuno già introdotto da qualche parte, diventa difficile, per te sconosciuto, anche solo farsi aprire una porta per mostrare (senza altre pretese) il tuo lavoro.

Se ho sbagliato ad interpretare il pensiero di Oscar, questo è comunque il mio.



Si devi farti conoscere in un mondo chiuso e a volte non riesci nemmeno ad avere udienza. Le conoscenze sono fondamentali e poi credo ci voglia un'altra cosa fondamentale, l'età. Alla mia sei fuori a prescindere, bisognava pensarci prima.

Inviato: 10/8 21:28
www.oscarferrari.com
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Canali fotografici utili per autopromozione
Moderatore
Iscritto il:
13/5/2004 17:25
Da lombardia
Messaggi: 5975
Offline
Mah... puo’ essere. Personalmente sono meno pessimista sulle persone, ma molto più pessimista sul prodotto.
E mi spiego. Ovvio che per portfolio iniziale non penso (nel caso della foto di Moda o Beauty) ad avere già una serie di redazionali a livello di Vogue; quanto piuttosto avere una serie di 15-20 immagini che si distinguano dalla gran massa per un qualche carattere di originalità.
Secondo me, se questo c’é , magari non al primo tentativo e neppure al secondo e terzo, ma presto o tardi, qualcuno interessato in qualche redazione lo trovi. Come pure trovi un agente disposto ad impegnare il suo tempo per cercare di piazzarti. In fondo é il loro mestiere e si beccano per questo una fetta bella grossa della torta.
Quindi non sarei del tutto negativo sulle persone. Ma trovo sia straordinariamente difficile produrre immagini che siano davvero nuove ed interessanti.
Insomma, per me alla fine é sempre questione di manico e se uno ha talento ed una certa dose di caparbietà, alla fine qualcosa combina.

Senza naturalmente negare (come del resto avevo già scritto nel mio primo intervento) che avere le conoscenze giuste facilita enormemente gli inizi e cge pure il fattore età é di fondamentale importanza. Però dico facilita gli inizi, perché comunque se manca la sostanza (=talento), la cosa il più delle volte finisce lì e non va oltre la fase dell’inizio. Questo come parere personale, maturato parlando dei loro inizi con diversi fotografi oggi ben affermati.

Inviato: 11/8 2:17
Tessera C.F.A.O n. 3

"Tempo fa ero indeciso, ma ora non ne sono più così sicuro" Boscoe Pertwee

http://www.flickr.com/photos/15773975@N00

https://500px.com/lucinio
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Canali fotografici utili per autopromozione

Iscritto il:
25/8/2005 8:38
Messaggi: 3193
Offline
Mi rendo conto che ogni diverso tipo di professione fotografica richieda canali differenti. Io mi riferisco al business del fine-art, l'unico del quale ho una qualche piccola conoscenza diretta.

Al di la' del genio postumo (Vivian Maier?), l'eta' ha un impatto fortissimo sul riuscire o no, al di la' di tutte le balle che i curatori ti raccontano. Si investe in una persona e non in una fotografia: quindi il fatto che quello possa schiattare dopo pochi anni limita di molto la quantità' di opere in circolazione (bene) ma limita di molto il numero di anni durante i quali si puo' mungere la mucca (male). Nel computo dei più' e dei meno vince il secondo: nessun curatore/agente vuole investire in un cinquantenne, e forse neppure in un quarantenne.

Al di la' di questo, canali ce ne sono, da Lens Culture (rivista) a Critical Mass (concorso), per citare due dei più inflazionati. Premesso che conoscere la persona giusta fa sempre benissimo, io penso che ci siano canali a disposizione per un giovanissimo per farsi un nome nel fine-art.

Mi piacerebbe concordare con Luciano quando dice che le conoscenze possono aiutare all'inizio ma se sei una schiappa non vai poi da nessuna parte. E' probabilmente vero nella stragrande maggioranza dei casi, ma ho qualche mio sassolino personale nella scarpa che - con cattiveria, lo so - mi fa dire che se hai le conoscenze giuste (intese nel senso di operare artisticamente all'interno di un potente sistema auto-referenziale) questo ti aiuta nel partire e poi ... per tutto il resto della carriera.

Ci sono un paio di fotografi famosi, di cui preferisco non fare il nome in un forum pubblico, che hanno una produzione a parer mio assolutamente mediocre ma sono su un piedistallo perché - appunto - facenti parte di un potente sistema auto-referenziale. Vedremo fra cento anni se avevo ragione oppure no.

Inviato: 11/8 16:21
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Canali fotografici utili per autopromozione

Iscritto il:
29/5/2009 11:05
Da Bologna
Messaggi: 643
Offline
Citazione:

luciano ha scritto:
Mah... puo’ essere.


Luciano quello che ho scritto ovviamente non è il Verbo e fai bene a dubitare ma ho riportato la mia umile esperienza nel campo dell'architettura. Le conoscenze non sono necessariamente un concetto negativo, ma al contrario -dato che è praticamente impossibile fotografare architettura passando per srada (quello lo fa il turista)- se non ti inventi un committente che ti autorizzi ad entrare e fare e magari ti paga anche non vai da nessuna parte. Ma questo può valere solo per me e nessun altro.

Inviato: 11/8 19:58
www.oscarferrari.com
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Canali fotografici utili per autopromozione
Moderatore
Iscritto il:
13/5/2004 17:25
Da lombardia
Messaggi: 5975
Offline
No, scusami: non é che volevo dubitare di quanto hai scritto. Probabilmente bisogna proprio distinguere tra i vari generi.
Per l’architettura, di cui so pochissimo, la tua esperienza é certamente significativa.
Il mondo dell’Arte di cui parla Mxa é effettivamente influenzato dai critici e dai galleristi i quali, stante la difficoltà dei non specialisti a valutare le opere contemporanee, possono senza dubbio « pompare » un certo artista fino ad imporlo , almeno per un certo periodo.
Nel campo della foto di Moda, di Make up beauty e di pubblicità che é strettamente commerciale, i riscontri obiettivi in termini di successo di una campagna, di gossip attorno ad essa, di volumi di capi o pezzi venduti mi pare impedire che chi non abbia reali capacità possa pretendere di trovare molte commissioni se « canna » due o tre servizi o commesse. Nel senso che insomma, l’amicizia é certamente una bella cosa, ma temo che in certi ambienti i soldi guadagnati o persi abbiano maggior peso ed il masochismo commerciale sia poco diffuso.

Inviato: 11/8 22:02
Tessera C.F.A.O n. 3

"Tempo fa ero indeciso, ma ora non ne sono più così sicuro" Boscoe Pertwee

http://www.flickr.com/photos/15773975@N00

https://500px.com/lucinio
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Canali fotografici utili per autopromozione

Iscritto il:
29/5/2009 11:05
Da Bologna
Messaggi: 643
Offline
Citazione:

Mxa ha scritto:
Rubo un commento di Oscar da un altro thread e chiedo scusa per il titolo del thread mostruosamente generico, ma penso che se ci sono abbastanza contributi si autorestringera' a ciò che ci interessa discutere.


Citazione:

archifoto ha scritto:
.......
Per me -che non ho rapporti col mondo dell'arte- è ancora più difficile fare uscire il mio lavoro perchè neanche riesco a mostrarlo!



Fammi(cci) capire perche'.



Scusa Marco sono entrato nella discussione dall'ultimo post e allora ricomincio dalla tua domanda iniziale.
Semplice perchè mostrare il lavoro non professionale implica conoscenze nel campo "dell'arte" che non ho, i tentativi fatti con l'ex direttore del fotomuseum winterthur è andato a vuoto. altro contatto pure. ora nella mia città le possibilità non sono infinite e non avendo mai fatto ricerca artistica, sono fuori. E come ho scritto sono anche un po' vecchio. Quando ero più giovane ero felice del lavoro professionale e non mi sono mai messo il problema di fare altro tantomeno l'artista. Oggi che non mi dispiacerebbe esporre qualcosa scopro che oltre alle conoscenze mi manca "la testa" dell'artista. Nulla di drammatico continuerò la professione, d'altra parte ci sono stati grandissimi fotografi come Oscar Savio e Giorgio Casali che in vita non hanno mai avuto una mostra personale nonostante fossero a contatto coi maggiori architetti e giornali dell'epoca. Credo ci voglia l'umiltà di considerarsi operatori professionali in un campo (architettura ovviamente) e lasciare l'arte a chi ha deciso da giovane di muoversi in quel campo.

Inviato: 12/8 14:47
www.oscarferrari.com
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Canali fotografici utili per autopromozione

Iscritto il:
25/8/2005 8:38
Messaggi: 3193
Offline
Oscar, cosa mi dici di Basilico?

Nella mia crassa ignoranza di quello che è la “fotografia professionale di architettura” la distanza - anche mentale, di sensibilità e approccio - tra quest’ultima e quello che faceva Basilico non era molta.

Bestemmia?


Inviato: 12/8 17:37
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Canali fotografici utili per autopromozione

Iscritto il:
29/5/2009 11:05
Da Bologna
Messaggi: 643
Offline
Marco, Basilico è stato un genio perchè, come diceva lui, ha fatto in modo che la fotografia documentaria diventasse anche opera d'arte (da qualche parte ho la citazione precisa ma ora sono a Dresda casomai la riporto quando torno). Questa è la grande differenza tra gli altri bravi fotografi prima di lui ( Savio Casali). Il suo grande vantaggio è stato avere la moglie - Giovanna Calvenzi - che guarda caso fa la critica nel mondo della fotografia.

Inviato: 13/8 7:35
www.oscarferrari.com
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Canali fotografici utili per autopromozione

Iscritto il:
25/8/2005 8:38
Messaggi: 3193
Offline
Era a me ignoto il piccolo particolare della professione della moglie ......

Inviato: 13/8 22:12
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Canali fotografici utili per autopromozione

Iscritto il:
29/5/2009 11:05
Da Bologna
Messaggi: 643
Offline
Citazione di cui sopra " Fare dell'immagine un documento. Fare in modo che quel documento diventi arte, e dare a quell'arte un incommensurabile valore sociale". (Andrea Lissoni, Gabriele Basilico,architetture città visioni, Bruno Mondadori, 2007, p.15)

Inviato: 24/8 14:06
www.oscarferrari.com
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Canali fotografici utili per autopromozione

Iscritto il:
29/5/2009 11:05
Da Bologna
Messaggi: 643
Offline
Altro grande sconosciuto nonostante abbia lavorato coi più grandi architetti del Novecento. https://guerrerophoto.com/

Inviato: 24/8 14:07
www.oscarferrari.com
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci






Puoi vedere le discussioni.
Non puoi inviare messaggi.
Non puoi rispondere.
Non puoi modificare.
Non puoi cancellare.
Non puoi aggiungere sondaggi.
Non puoi votare.
Non puoi allegare files.
Non puoi inviare messaggi senza approvazione.

[Ricerca avanzata]


Partners








Mercatino
Utenti Online
39 utente(i) online
(33 utente(i) in Forum)Iscritti: 0
Ospiti: 39
altro...
Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 px o superiore
     
Privacy Policy