Utente: Ospite
Cerca nel sito
Login
Nome utente:

Password:

Ricordami



Password persa?

Registrati ora!

   Tutti i post (orso)


(1) 2 3 4 ... 41 »


Re: Fissaggio Kodak TMax

Iscritto il:
22/6/2009 11:34
Messaggi: 813
Offline
Ho appena finito di usare la prima volta l’Adofix Plus 1+ 4. E’ velocissimo!
Rispetto a Fix-Ag e Fissaggio Tmax (che però diluivo a 1 + 5) che impiegavano 8-10 minuti per schiarire la pellicola, questo dopo 4 minuti me l’ha schiarita completamente. Sono andato avanti fino a 7 minuti perché stentavo a crederci… comunque tempi dimezzati rispetto ai precedenti, tutti al tiosolfato d’ammonio.
Vedremo ora se il concentrato in bottiglia a metà e il diluito in bottiglie piene, avrà problemi di durata.
Preparo un litro e mezzo di soluzione diluita, che è la capacità delle Paterson da 5 (le più grosse che ho), poi vado avanti fino a 15-18 rullini, conservandola in bottiglie piene fino all’orlo. In questo modo il Fix-Ag si è sempre conservato bene anche oltre un anno.

Per il lavaggio faccio anch’io una prima passata veloce per togliere il più grosso, e a seguire 5 o 6 cicli da 10 capovolgimenti (5, pausa di 2 o 3 minuti, altri 5), e un’immersione finale delle spirali in acqua distillata. Centrifugo e poi le appendo ad asciugare.
L'emolliente l'ho eliminato anni fa, e con l'acqua distillata ottengo maggiore pulizia del negativo.

Inviato: 12/8 11:15
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Fissaggio Kodak TMax

Iscritto il:
22/6/2009 11:34
Messaggi: 813
Offline
Citazione:

chromemax ha scritto:
preferisco adottare un comportamento più cautelativo anche coi negativi;

In effetti, per quello che costa il fissaggio si può fare...

Quello che ho aumentato molto rispetto a una volta è il lavaggio. Sempre riempiendo la tank e facendo i capovolgimenti, ma almeno 6 o 7 volte rispetto alle 3 volte (5+10+20) consigliate da Ilford, e con meno fretta per dare tempo all'acqua di penetrare nell'emulsione.

Inviato: 10/8 21:05
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Fissaggio Kodak TMax

Iscritto il:
22/6/2009 11:34
Messaggi: 813
Offline
Ho ordinato l'Adofix Plus (con una ventina di rullini di TMax 400 in offerta al 50% in più di 3 anni fa... )

Lo diluirò 1+4 come ho sempre fatto con l'Agefix e poi Fix-Ag

Chromemax, perché ti tieni sotto al 50% dello sfruttamento dichiarato dal fabbricante?
Io mi sono sempre attenuto alla quantità raccomandata, controllando i tempi di schiarimento (coda del film in caraffa con un po' dello stesso fissaggio) che ovviamente si allungano un po'.
Un fissaggio un po' esaurito (nei limiti) non dovrebbe fare la stessa azione solo in un tempo un po' più lungo?

Inviato: 9/8 21:43
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Fissaggio Kodak TMax

Iscritto il:
22/6/2009 11:34
Messaggi: 813
Offline
Grazie Luciano.

Chiedo anche a te Mxa, l'Adofix Plus l'hai per caso usato con pellicole TMax?

Inviato: 8/8 20:48
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Fissaggio Kodak TMax

Iscritto il:
22/6/2009 11:34
Messaggi: 813
Offline
Citazione:

luciano ha scritto:

Sto provando ora il Bellini BW FX 100, consigliatomi da PFG che mi dice essere la versione attuale del vecchio Ornano ed è anche Made in Italy.
Mi pare funzioni molto bene (10 minuti a 20 gradi in diluizione 1 + 4).


L'hai usato con la TMax 400?

Non riesco a trovare il Fix-Ag (a prezzi umani), e devo scegliere un'alternativa velocemente prima che tutti vadano in ferie.
Una potrebbe essere questo Bellini FX 100, che non ho mai usato, neanche l'Ornano
Un'altra l'Adofix Plus.
Entrambi sono al tiosolfato d'ammonio. Il secondo leggo che è basato sulla formula originale dell'Agefix, come il Fix-Ag, che conosco bene per averlo usato a lungo.
Bòh...

Inviato: 8/8 10:17
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Lucien Clergue

Iscritto il:
22/6/2009 11:34
Messaggi: 813
Offline
Di ritorno da Arles dove sono in corso i Rencontres (lo scorso anno sono saltati causa covid), riesumo questo vecchio post per aggiungere una bella notizia.
Una delle vecchie vie de la Citè, quartiere centralissimo, ha cambiato nome e le è stata dedicata. E' la parallela a rue Robert Doisneau verso l'arena.

Allega:



jpg  IMG_1572 rid.jpg (303.25 KB)
1940_610eb07f7a583.jpg 1218X981 px

jpg  IMG_1574 rid.jpg (336.67 KB)
1940_610eb0911af59.jpg 1500X1007 px

Inviato: 7/8 18:11
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Fissaggio Kodak TMax

Iscritto il:
22/6/2009 11:34
Messaggi: 813
Offline
Ne avevo ancora mezza bottiglia (scad. 7/2019) rimasta inutilizzata causa covid, ed ho notato che è andata in malora. Ha depositato del fondo, che non si ridiscioglie. Da buttare.
Non mi era mai successo con nessun altro fissaggio.

Tornerò al Fix-Ag (ex Agefix)

Inviato: 7/8 18:03
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: È nato il LeitzPhone

Iscritto il:
22/6/2009 11:34
Messaggi: 813
Offline
Accidenti... il mio Nokia 108 ne ha 0,3 di Mp (devo ammettere che sono pochini).
Per ora va benissimo ed ha solo 7 anni, ma se un giorno dovessi cambiarlo terrò in considerazione il Leica...

Inviato: 7/8 17:58
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Cinquanta ricette per l'uovo.

Iscritto il:
22/6/2009 11:34
Messaggi: 813
Offline
Ad una prima rapida occhiata, veramente stupendo e istruttivo. Me lo guarderò con calma.
Capito come hanno realizzato la foto...

Inviato: 6/7 8:54
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Cinquanta ricette per l'uovo.

Iscritto il:
22/6/2009 11:34
Messaggi: 813
Offline
La foto nella pagina principale è uno spettacolo! Non capisco come è stata realizzata, per cui mi affascina ancor di più.
Mi registro e scarico.
Grazie per la segnalazione.

Inviato: 6/7 8:41
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Macchina digitale come scanner (DSLR scanning)

Iscritto il:
22/6/2009 11:34
Messaggi: 813
Offline
Mi spiace, non so aiutarti perché di digitale non ci capisco nulla.
Ai tempi della pellicola il problema era stato risolto. Esistevano pellicole in grado di ricavare diapositive a colori da negativi a colori, che automaticamente bilanciavano (eliminavano) l'effetto della maschera arancione. In pratica erano pellicole negative che durante il trattamento sviluppavano una maschera blu complementare alla usuale maschera arancione.
Anche se non l'ho mai usata, conoscevo la Kodak Vericolor Slide 5072 bilanciata per luce al tungsteno, con sensibilità molto bassa (forse 3 ASA).
Per risolvere il problema in fase di ripresa digitale, bisognerebbe mettere davanti all'obiettivo un filtro complementare alla maschera arancione, che però non credo esista.
Sicuramente esiste il modo di ovviare al problema in postproduzione, come avviene negli scanner per negativi colore, ma come ho detto sono ignorante in materia.

Inviato: 6/7 8:37
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: domanda sui collegamenti idraulici Jobo CPP-2

Iscritto il:
22/6/2009 11:34
Messaggi: 813
Offline
Citazione:

luciano ha scritto:
Sarei curioso di sapere quanti BAR, ma non ho un manometro.

Eh, questo sarebbe un dato importante... anche perché è difficile rendersi conto della pressione senza uno strumento.
Se non supera i 2 o 3 bar, credo che puoi andare tranquillo senza niente. Se è di più, credo che il riduttore economico che hai citato risolva. Eviterei comunque l'ambaradan che hai ipotizzato alla fine.

Inviato: 16/6 22:54
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: domanda sui collegamenti idraulici Jobo CPP-2

Iscritto il:
22/6/2009 11:34
Messaggi: 813
Offline
Citazione:

chromemax ha scritto:

Ora se io apro appena il rubinetto del mio lavandino e lascio uscire un filo d'acqua, se spingo col dito sul foro da cui esce l'acqua riesco a tapparlo senza difficoltà per 1 o 2 secondi; se invece apro tutto il rubinetto e cerco di fermare il flusso col dito non solo schizza dappertutto ma mi ci vuole molta più forza per riuscire a tappare l'uscita, ammesso che ci riesca.

Mi sono permesso la piccola aggiunta in rosso alla tua frase per renderla corretta.
Se continui a tenere il dito pressato, sentirai che la pressione continua ad aumentare fino a stabilizzarsi dopo un tempo che dipende da quanto è consistente il "filo d'acqua" (parliamo comunque di secondi e non di minuti). Se a quel punto, sempre tenendo il dito pressato, apri tutto il rubinetto, non avvertirai nessun aumento di pressione, perché la pressione massima è già stata raggiunta, anche con un filo d'acqua.
Prova, vedrai che è come ti dico.
Le elettrovalvole del Jobo saranno quindi sottoposte alla medesima pressione massima (quella dell'impianto di casa) indipendentemente dal fatto che il rubinetto sia tutto aperto o appena aperto.

A casa mia avevo oltre 6 bar, per cui ho installato un riduttore di pressione tarato a 3 bar subito dopo il contatore, in modo da proteggere un po' i miscelatori e le elettrovalvole degli elettrodomestici.

Inviato: 15/6 21:16
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: domanda sui collegamenti idraulici Jobo CPP-2

Iscritto il:
22/6/2009 11:34
Messaggi: 813
Offline
Citazione:

chromemax ha scritto:
Il rubinetto stesso della doccia è un limitatore di pressione, basta non aprirlo tutto.

Non conosco il Jobo CPP-2, ma in linea di massima non sono d'accordo con la tua affermazione.

Non confondiamo la portata o flusso con la pressione.

Se l'elettrovalvola del Jobo è sempre aperta, il fatto che il rubinetto della doccia non sia aperto del tutto regolerà la portata, ma la pressione sarà sempre molto bassa indipendentemente dalla portata.
Se l'elettrovalvola del Jobo apre e chiude, quando chiude la pressione a monte di essa sarà sempre quella massima nell'impianto indipendentemente dal fatto che il rubinetto delle doccia sia tutto o parzialmente aperto. Nel primo caso verrà raggiunta in un decimo di secondo, nel secondo caso in due secondi (tempi inventati, tanto per descrivere la cosa).

Inviato: 14/6 20:46
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: 2.365.673.987.021 ...

Iscritto il:
22/6/2009 11:34
Messaggi: 813
Offline
Credo di aver contribuito in modo sostanzioso.

Inviato: 14/6 20:35
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Macchina digitale come scanner (DSLR scanning)

Iscritto il:
22/6/2009 11:34
Messaggi: 813
Offline
Citazione:

Falcopardo ha scritto:
lavoro con diaframmi da f:11 a f:22

Se a f/11 la profondità di campo è sufficiente a mettere a fuoco allo stesso modo tutta la superficie della dia, eviterei di chiudere di più il diaframma per non incorrere nel decadimento dovuto alla diffrazione.
Magari fai due "scansioni" della stessa dia, una a f/11 e l'altra a f/22, e poi confrontale molto ingrandite per vedere qual è più nitida.

Inviato: 10/6 8:23
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Ma questo link su Facebook ...

Iscritto il:
22/6/2009 11:34
Messaggi: 813
Offline
Noi abbiamo una "e" in più.

Inviato: 10/6 8:17
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Segno dei tempi

Iscritto il:
22/6/2009 11:34
Messaggi: 813
Offline
Citazione:

FranzX ha scritto:
E' la sindrome da social. Comporta un'adesione fideistica alle informazioni false e non verificate per taluni, e una supponenza, tracotanza e saccenza praticamente per la moltitudine di frequentatori.

Concordo.

Inviato: 10/6 8:14
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: filtro rosso

Iscritto il:
22/6/2009 11:34
Messaggi: 813
Offline
B+W fa filtri diametro 112
https://www.amazon.it/112mm-Dark-Red-camera-filter/dp/B00IXI3C4C
Al di là del costo elevato, visti i soli 2 mm in più del diametro, non dovrebbe essere un problema farlo stare su con un giro di nastro da elettricista.

Inviato: 15/5 7:16
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Linhof Technika: mamma mia che confusione!

Iscritto il:
22/6/2009 11:34
Messaggi: 813
Offline
Citazione:

FranzX ha scritto:
se vai a vedere, insieme al suo amico a destra, fanno quasi uno smartphone...


Inviato: 21/4 18:02
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci



 Inizio
(1) 2 3 4 ... 41 »




Partners





Mercatino
Utenti Online
52 utente(i) online
(47 utente(i) in Forum)Iscritti: 1
Ospiti: 51
Fer, altro...
Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 px o superiore
     
Privacy Policy