Utente: Ospite
Cerca nel sito
Login
Nome utente:

Password:

Ricordami



Password persa?

Registrati ora!


Naviga in questa discussione:   1 Utenti anonimi





Domandina sulle batterie delle fotocamere

Iscritto il:
23/6/2022 9:20
Messaggi: 107
Offline
Per curiosità, nelle fotocamere che non utilizzate spesso lasciate a bordo le batterie o le togliete? L'altro giorno, dopo un paio di mesi che non la usavo sono uscito per fare un giro con una macchina fotografica. Avevo 2 batterie caricate lo stesso giorno, una era in macchina. Quella in macchina era completamente scarica, l'altra ancora al 100%. Di tutte le altre so già che le troverò scariche per cui ogni tanto le ricarico tutte. Lasciando le fotocamere senza batteria a bordo penso che al massimo succederà di perdere le impostazioni della data dopo un po' di tempo, non credo che si perdano le impostazioni che dovrebbero, secondo me, essere scritte in una memoria rom, ciè non volatile. Comunque ho questa curiosità.

Inviato: 12/3 11:17
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Domandina sulle batterie delle fotocamere

Iscritto il:
19/8/2011 9:44
Da Milano
Messaggi: 144
Offline
Se parli di macchine digitali, solitamente le lascio dentro, salvo verificare, prima di doverne fare uso, lo stato di carica e, nel caso, provvedere alla ricarica. Tieni conto che ciascuna delle mie (due) macchine digitali ha almeno una batteria di scorta.
Per quel che riguarda le macchine a pellicola, tengo le batterie solo in quella che uso più frequentemente, perché mi è capitato sia di restare a secco quando mi servivano sia di vedere "sbroffare" vecchie batterie dimenticate da molto tempo (per fortuna, senza conseguenze sul funzionamento).

ciao
Marco

Inviato: 12/3 12:40
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Domandina sulle batterie delle fotocamere

Iscritto il:
23/6/2022 9:20
Messaggi: 107
Offline
Si truciolo, chiedo scusa, mi riferivo alle digitali, comunque anch'io ho almeno 2 batterie per ciascuna, mi rimane un mistero il fatto che quelle in macchina si scaricano, o si scaricano molto prima di quelle fuori.
L'unica praticamente eterna, che è in macchina da un anno e non si scarica mai è quella grossa batteria della Canon 1D Mk II, però non è al Litio ma al NIMH (Nikel-Metalidruro). Questo mi fa anche venire il dubbio che quelle al Litio si scaricano da sole molto prima delle vecchie al NIMH (che erano successive a quelle al NiCd, cioè Niche-Cadmio che erano le prime ricaricabili).

Inviato: 12/3 13:23
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Domandina sulle batterie delle fotocamere

Iscritto il:
19/8/2011 9:44
Da Milano
Messaggi: 144
Offline
*** scusa, era partito un commento "doppio", che ho modificato in questo... ***

Ho notato anche io che in macchina si scaricano prima, talvolta molto prima, anche se con la Fujifilm ML il fenomeno mi sembra parecchio ridotto.
Evidentemente, quello che sembra un interruttore meccanico capace di separare la batteria dal circuito non apre tutti i contatti, tanto che, ad esempio, sulla ML è sempre visibile, nel piccolo display superiore, lo stato proprio della batteria; sulla Nikon D800, togliendo la memoria da spenta, si accendeva un led verde, lo stesso che segnala la memorizzazione del file. Quindi, pur ridottissimo, un consumo c'è sempre, evidentemente, la macchina è "sul chi va là" anche da spenta.

Inviato: 12/3 15:51
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Domandina sulle batterie delle fotocamere

Iscritto il:
23/6/2022 9:20
Messaggi: 107
Offline
Si di sicuro è così, quello che sarei curioso di sapere è se qualcuno abitualmente le toglie e se ha notato qualche problema, per esempio potrebbe azzerarsi la data, che ovviamente si può reimpostare ma le impostazioni dei vari menù sono rimaste anche a distanza di diversi giorni.

Inviato: 12/3 17:16
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Domandina sulle batterie delle fotocamere
Moderatore
Iscritto il:
13/5/2004 17:25
Da lombardia
Messaggi: 6494
Offline
Sulle mie Sony le tengo in macchina e non mi pare di aver notato perdite di carica significative. Ovviamente lentamente si scaricano, ma lo fanno anche fuori dalla macchina.
Naturalmente anche io ho delle batterie di riserva (non originali, che tanto vanno benone lo stesso).

Inviato: 13/3 9:05
Tessera C.F.A.O n. 3

"Tempo fa ero indeciso, ma ora non ne sono più così sicuro" Boscoe Pertwee

https://500px.com/lucinio

http://www.flickr.com/photos/15773975@N00
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Domandina sulle batterie delle fotocamere

Iscritto il:
22/6/2009 11:34
Messaggi: 947
Offline
Tutte le batterie soffrono di autoscarica, nel senso che si scaricano anche senza essere utilizzate, seppur molto lentamente.
Non m’intendo di macchine digitali, ma è molto probabile che anche a macchina spenta ci sia qualcosa che assorbe un ciccinino di corrente, e quindi è normale che tra due batterie cariche, una in macchina spenta e l’altra in tasca, la prima si scarichi più velocemente.

Inviato: 13/3 9:15
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Domandina sulle batterie delle fotocamere

Iscritto il:
23/6/2022 9:20
Messaggi: 107
Offline
Grazie Orso ma so bene che le batterie sono soggette ad autoscarica e penso che collegate ai circuiti delle fotocamere, anche se l'interruttore di accensione è spento, un minimo di dispersioni deve esserci perchè c'è differenza fra una lasciata in macchina e una fuori a parità di ricarica. Lo scopo della mia domanda era soprattutto sapere se succedeva qualcosa ai dati che avevo preimpostato come pure la data.

Ho lasciato la Canon 5D una decina di giorni senza batteria a bordo, è tutto come prima, compresa la data. Ora so che probabilmente a bordo c'è piccola una batteria (forse ricaricabile) o un condensatore di discreta capacità che evidentemente erogano una piccola quantità di corrente sufficiente a mantenere in vita certe informazioni. Le impostazioni dovrebbero essere scritte in una memoria non volatile però la data no, il fatto che sia aggiornata lo conferma. A questo punto però ho reinserito la batteria, sia perchè nel casi di una ricaricabile a bordo, sia di un condensatore, stare a lungo completamente scarichi non gli fa bene (quella che è eterna è la gigantesca al NiMh Nikelmetalidruro a bordo della professionale Canon D1 Mk II che sanno 3 anni che non ricarico ed è sempre al 100%, infatti è nata per garantire almeno 1000 scatti prima di scaricarsi).
Pazienza, continuerò (avendo più fotocamere digitali) ad avere perennemente qualche batteria in ricarica.

Questa faccenda delle batterie mi fa comunque riflettere su quanto erano rassicuranti quelle completamente meccaniche di cui ne ho un mezzo armadio in gran parte della metà anni '50, dopo una settantina di anni posso prenderle in mano in qualsiasi momento e loro sono in grado di lavorare (però ogni tanto faccio scattare gli otturatori su vari tempi), queste è inutile che le lascio a qualcuno perchè le batterie non ci saranno più e se ne andranno pure le loro ottiche dedicate piene di contatti elettrici.

Inviato: 24/3 9:24
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci






Puoi vedere le discussioni.
Non puoi inviare messaggi.
Non puoi rispondere.
Non puoi modificare.
Non puoi cancellare.
Non puoi aggiungere sondaggi.
Non puoi votare.
Non puoi allegare files.
Non puoi inviare messaggi senza approvazione.

[Ricerca avanzata]


Partners





Mercatino
Al momento non ci sono annunci.
Utenti Online
75 utente(i) online
(72 utente(i) in Forum)Iscritti: 0
Ospiti: 75
altro...
Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 px o superiore
     
Privacy Policy