Utente: Ospite
Cerca nel sito
Login
Nome utente:

Password:

Ricordami



Password persa?

Registrati ora!


Naviga in questa discussione:   1 Utenti anonimi



« 1 2 3 (4)


Re: Linhof Technika: mamma mia che confusione!

Iscritto il:
25/8/2005 8:38
Messaggi: 3335
Offline
Citazione:

archifoto ha scritto:
Manca il maniglione, tutto il resto è Technikardan!


Guardando le specifiche ho però visto che come peso parliamo di 3 chili. 800 grammi in meno rispetto alla mia Phillips sono troppo pochi per passare al 4x5 da esterni. Purtroppo - e continuo a trovarla bellissima, maledizione - la TK non fa per me. E neppure la Master Technika con i suoi 2600 grammi. Se rinuncio alla foto a mano libera con la MT, allora per una normale field il peso deve essere attorno ai due chili max.

Oggi mi porto a spasso circa 12 chili con la Phillips 8x10, incluso assolutamente tutto (meno il peso del sacco).

Vorrei una soluzione 4x5 che pesasse la metà.

Inviato: 16/8 2:33
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Linhof Technika: mamma mia che confusione!

Iscritto il:
25/8/2005 8:38
Messaggi: 3335
Offline
Citazione:

archifoto ha scritto:
Manca il maniglione, tutto il resto è Technikardan!


Guardando le specifiche ho però visto che come peso parliamo di 3 chili. 800 grammi in meno rispetto alla mia Phillips sono troppo pochi per passare al 4x5 da esterni. Purtroppo - e continuo a trovarla bellissima, maledizione - la TK non fa per me. E neppure la Master Technika con i suoi 2600 grammi. Se rinuncio alla foto a mano libera con la MT, allora per una normale field il peso deve essere attorno ai due chili max.

Oggi mi porto a spasso circa 12 chili con la Phillips 8x10, incluso assolutamente tutto (meno il peso del sacco).

Vorrei una soluzione 4x5 che pesasse la metà.

Inviato: 16/8 2:33
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Linhof Technika: mamma mia che confusione!
Moderatore
Iscritto il:
13/5/2004 17:25
Da lombardia
Messaggi: 6131
Offline
La TK prima versione venne introdotta sul Mercato attorno al 1985-86. Coi materiali odierni, tipo il carbonio (che anche Linhof adotta per un modello assai più recente come la Techno) penso si riuscierebbe a risparmiare parecchio peso e forse portarla ai 2 kg o poco più che chiedi. La cosa non sarebbe certo indolore economicamente, ma sarebbe tecnicamente fattibile.

Ho guardato il tuo video sulle escursioni in montagna. Io con quel peso non muoverei un passo neppure in pianura. Quindi ti faccio i miei complimenti vivissimi per la forma fisica.

Una TK + 2 lenti analoghe (diciamo 75 + 210) + 3 chassis 4x5" .... mah, sono curioso di contorllare a quanto si arriverebbe.

Però, se ritorniamo all'inizio di questo lungo post, in origine eri stuzzicato dall'idea di scattare in 4x5" a mano libera. Per questo avevi pensato alla Master Technika (oppure alla Graflex suggerita da Fabio).
Ora mi pare che l'elemento essenziale sia soprattutto la leggerezza + movimenti e le altre cose che avevi elencato.
Ed allora le varie cinesi, tipo la Chamonix, ma anche diverse altre folding in legno, dovrebbero andare benone, credo.
Ma niente mano libera col telemetro, si capisce.

Inviato: 16/8 10:58
Tessera C.F.A.O n. 3

"Tempo fa ero indeciso, ma ora non ne sono più così sicuro" Boscoe Pertwee

http://www.flickr.com/photos/15773975@N00

https://500px.com/lucinio
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Linhof Technika: mamma mia che confusione!

Iscritto il:
25/8/2005 8:38
Messaggi: 3335
Offline
Lo avete già capito che il mio è anche un grande tentennare. Mi scoccia di rompervi le scatole con questi avanti e indietro, ma sono seriamente interessato ad una soluzione 4x5 per esterni.

Mi “avvito” ancora sullo scattare a mano libera o no, nella paura di fare il passo più lungo della gamba (leggi: pesi e macchinosità di esecuzione). Se abbandono lo scatto a mano libera allora i parametri sono differenti ed è proprio un altro modo di far fotografia, cioè poter arrivare con un banco ottico dove con il 8x10 non sono (più) in grado.

Inviato: 17/8 14:04
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Linhof Technika: mamma mia che confusione!

Iscritto il:
29/5/2009 11:05
Da Bologna
Messaggi: 752
Offline
Ecco una foto 4x5 del 2001 fatta a mano libera, le altre a dire il vero sono 6x9 e non 4x5 (non ricordavo bene) e dovrei fare le scansioni ma non vi perdete nulla. E' la fontana del giardino di Boboli, fotografo giardini da 20 anni e quasi mai è possibile usare il cavalletto così adottai l'accrocchio che dicevo sopra, oggi adopero la canon o l'hasselblad.

Allega:



jpg  boboli001.jpg (866.00 KB)
1927_5f3a927f7c2b4.jpg 737X945 px

Inviato: 17/8 16:22
www.oscarferrari.com
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Linhof Technika: mamma mia che confusione!
Moderatore
Iscritto il:
13/5/2004 17:25
Da lombardia
Messaggi: 6131
Offline
Comunque interessante. Onestamente la TK a mano libera, non ci avrei mai pensato. Però in effetti, con un supporto (piastra) come quelle che hai descritto, od anche senza, ed un monopiede.... perché no? si potrebbe anche tentare qualcosa.

Inviato: 17/8 19:26
Tessera C.F.A.O n. 3

"Tempo fa ero indeciso, ma ora non ne sono più così sicuro" Boscoe Pertwee

http://www.flickr.com/photos/15773975@N00

https://500px.com/lucinio
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Linhof Technika: mamma mia che confusione!

Iscritto il:
29/5/2009 11:05
Da Bologna
Messaggi: 752
Offline
Oggi però preferisco adoperare la linhof ( il poco che la uso) per il verso giusto, perchè il fatto di scattare alla cieca o quasi non mi piace troppo, preferisco guardare e comporre l'immagine con estrema cura. Altro sono composizioni dal taglio "casuale" ma studiate con calma sul cavalletto. E poi il peso e la scomodità portandola a mano come facevo, dopo poco aumentano in modo esponenziale e diventano insopportabili ma fondamentalmente è il fatto di non potere vedere quello che fai che mi disturba di più.

Inviato: 17/8 21:49
www.oscarferrari.com
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Linhof Technika: mamma mia che confusione!
Moderatore
Iscritto il:
8/2/2005 19:08
Da Vigevano, Milano, Asso
Messaggi: 5298
Offline
Mi piace l’immagine e la vedrei bene all’interno di un lavoro di immagini analoghe.
Certamente la casuale imprecisione data dall’operare in questo modo può essere connotante all’interno di un progetto, ma solo se si dà valore a quel quid di incontrollabile che non si può evitare.

Inviato: 21/8 0:57
sono moderno, non contemporaneo
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Linhof Technika: mamma mia che confusione!

Iscritto il:
25/8/2005 8:38
Messaggi: 3335
Offline
C’è su Ebay una “Linhof Master Technika 2000” in vendita. Guardi le foto e in quella che fa vedere la parte superiore c’è una bel “West Germany” inciso sopra.

Veramente, se non sei un guru della Linhof non sai veramente cosa compri. Ho pure dovuto mandare una mail a un noto negozio di vendita dell’usato in Italia perché vendeva una Linhof Master Technika con la dicitura sbagliata.

In tutta onestà devo dire che questo casino della linea Technika non mi invoglia molto a tirare fuori quella che è una cifra per me molto importante.
(E mi irrita pure un pochino, diciamola tutta.)


Inviato: 21/8 17:17
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Linhof Technika: mamma mia che confusione!
Moderatore
Iscritto il:
13/5/2004 17:25
Da lombardia
Messaggi: 6131
Offline
Citazione:

Mxa ha scritto:
C’è su Ebay una “Linhof Master Technika 2000” in vendita. Guardi le foto e in quella che fa vedere la parte superiore c’è una bel “West Germany” inciso sopra.



Hai straragione. Credo di aver individuato l'oggetto, e si tratta naturalmente di una Master Technika e ...stop, quella che adesso Linhof definisce Classic, ma che all'epoca era semplicemente Master Technika .. Non è una 2000 che uscì molto dopo. Del resto, basta notare che ha il telemetro (la 2000 e la 3000 ne sono prive).

Devo convenire che anche io avrei timore ad acquistare un oggetto di quel prezzo senza poterlo valutare di persona. Basta un ingranggio fuori posto, una guida rovinata, un soffietto bucato, un telemetro che non funziona e quello che dovrebbe essere un piacere, si trasforma in un mezzo dramma..

Io ho i miei pusher di materiale usato che sono Greiner in Germania oppure Leicashop di Vienna, di cui ci si può fidare.
Ma nessuno dei due offre in questo momento delle Technika 4x5”, a parte che vendono a prezzi piuttosto elevati: non si regala mai niente; e comunque appaiono economici rispetto a Schouten che ha spesso roba eccezionale, venduta a prezzo altrettanto eccezionale, ma non tratta molto il marchio Linhof.

Inviato: 21/8 18:50

Modificato da luciano su 23/8/2020 6:10:17
Tessera C.F.A.O n. 3

"Tempo fa ero indeciso, ma ora non ne sono più così sicuro" Boscoe Pertwee

http://www.flickr.com/photos/15773975@N00

https://500px.com/lucinio
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Linhof Technika: mamma mia che confusione!

Iscritto il:
29/5/2009 11:05
Da Bologna
Messaggi: 752
Offline
Citazione:

Hologon ha scritto:
Mi piace l’immagine e la vedrei bene all’interno di un lavoro di immagini analoghe.
Certamente la casuale imprecisione data dall’operare in questo modo può essere connotante all’interno di un progetto, ma solo se si dà valore a quel quid di incontrollabile che non si può evitare.


Grazie, mi fa piacere che ti piaccia la fotografia.
condivido che potrebbe essere una cifra stilistica l'operare in questo modo ma ora non ci credo più tanto, è così facile fare fotografie "casuali" con una digitale che faccio fatica a muovere la linhof ( con tutto quello che comporta costi compresi) per lo stesso scopo. Al contrario preferisco utilizzarla se voglio fotografie precise e studiate con la possibilità di avere obiettivi decentrabili su tutte le focali e magari in bianco e nero. In sostanza utilizzo la linhof per quello che non posso fare con la canon. Ciao oscar

Inviato: 21/8 22:39
www.oscarferrari.com
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Linhof Technika: mamma mia che confusione!

Iscritto il:
1/2/2017 14:57
Messaggi: 7
Offline
Credo possa essere una informazione utile.
NOC di Milano sta trattando con un mio amico una permuta di una Linhof Tecnika V con 150 mm e relativa camma.
Il mio amico la vuole permutare con un'Arca swiss e stanno trattando.Basta chiamare.
La macchina meccanicamente è perfetta, necessita di una verifica sul soffietto e su di un eventuale sostituzione

Inviato: 22/8 19:31
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Linhof Technika: mamma mia che confusione!
Moderatore
Iscritto il:
8/2/2005 19:08
Da Vigevano, Milano, Asso
Messaggi: 5298
Offline
Citazione:

archifoto ha scritto:
Citazione:

Hologon ha scritto:
Mi piace l’immagine e la vedrei bene all’interno di un lavoro di immagini analoghe.
Certamente la casuale imprecisione data dall’operare in questo modo può essere connotante all’interno di un progetto, ma solo se si dà valore a quel quid di incontrollabile che non si può evitare.


Grazie, mi fa piacere che ti piaccia la fotografia.
condivido che potrebbe essere una cifra stilistica l'operare in questo modo ma ora non ci credo più tanto, è così facile fare fotografie "casuali" con una digitale che faccio fatica a muovere la linhof ( con tutto quello che comporta costi compresi) per lo stesso scopo. Al contrario preferisco utilizzarla se voglio fotografie precise e studiate con la possibilità di avere obiettivi decentrabili su tutte le focali e magari in bianco e nero. In sostanza utilizzo la linhof per quello che non posso fare con la canon. Ciao oscar


Comprendo perfettamente questo pensiero; per una lunga serie di ragioni non voglio fare più foto troppo precise e studiate - quelle che si fanno col banco, appunto - ma allo stesso tempo l’idea di usare una folding a mano libera per le foto che ho in mente mi appare un’idea affascinante, ma temo che sia sovradimensionata rispetto a quanto posso fare con quel che ho, nella direzione di una “casuale imperfezione”.

Inviato: 22/8 23:46
sono moderno, non contemporaneo
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Linhof Technika: mamma mia che confusione!
Moderatore
Iscritto il:
8/2/2005 19:08
Da Vigevano, Milano, Asso
Messaggi: 5298
Offline
Il problema è che ci si può anche divertire a vedere annunci che riportano imprecisioni, ma trovo francamente irritante spendere certe cifre senza la garanzia di un apparecchio perfettamente funzionante.

Anni fa acquistai da un noto rivenditore milanese una Super Technika 6x9 con quattro ottiche in corredo tra le quali il sublime Biogon 53 e una pletora di sfiziosi accessori. L’idea era di utilizzarla a mano libera... Peccato che la camma multipla non corrispondesse alle ottiche a corredo, che i comandi avessero qualche problema di fluidità, che chi aveva revisionato l’apparecchio non lo conoscesse così bene: per farla breve, fu un’esperienza davvero frustrante, nonostante l’apparecchio fosse revisionato e con garanzia.
Oggi l’idea di acquistare una Linhof non mi lascia così tranquillo come acquistare qualunque altra fotocamera, perché non saprei a chi rivolgermi per averla in perfette condizioni operative.


Inviato: 22/8 23:58
sono moderno, non contemporaneo
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Linhof Technika: mamma mia che confusione!

Iscritto il:
25/8/2005 8:38
Messaggi: 3335
Offline
Sai veramente quello che compri se la compri nuova. È vero per qualunque fotocamera in principio, ma per la Linhof (Master / Super / 2000 / 3000 / Classic / etc) un po’ di più perché è stata prevalentemente usata da professionisti e 40 anni di uso professionistico ... mah ... a me spaventano un po’ - magari a torto.

Il vero costo del nuovo è in fondo il costo del nuovo meno il prezzo a cui vendi l’usato, e qui viene un altro problema - comune a tutte le fotocamere a film comprate oggi nuove (vedi Leica M-A): quando le vendi usate anche di un anno vieni massacrato, specialmente se non sei disposto ad aspettare mesi.

Quindi l’unica strada percorribile per dissipare i timori miei, di Luciano, Andrea etc sarebbe di comprare un usato che ispira qualche legittima confidenza e mettere in conto già da subito di dover essere costretti a spedire il tutto alla Linhof per un serio CLA. Considerati i prezzi Linhof, non mi meraviglierebbe se i costi di un tagliando serio - con sostituzione di qualche componente - fossero una importante percentuale di quanto ho pagato la camera usata.



P.S. Avete notato che la grande maggioranza di Linhof Master Technika sono offerte da venditori giapponesi?


Inviato: 23/8 8:47
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Linhof Technika: mamma mia che confusione!
Moderatore
Iscritto il:
13/5/2004 17:25
Da lombardia
Messaggi: 6131
Offline
Citazione:

Mxa ha scritto:

P.S. Avete notato che la grande maggioranza di Linhof Master Technika sono offerte da venditori giapponesi?



l'ho notato. Come pure per quanto riguarda diverse ottiche GF ed altro materiale analogico.
Non saprei come interpretarlo, tranne che mi risulta che proprio in Giappone, a dispetto del fatto che sono tuttora i maggiori produttori di digitali, la fotografia analogica è ancora molto diffusa e praticata.
E mi risulta anche che in Giappone siano numerosi gli estimatori del Marchio Linhof, come dimostra il locale Linhof club che appare piuttosto attivo.
Forse è un retaggio che si portano dietro fin dai tempi lontani dell'alleanza con la Germania (analogo rispetto hanno anche per Leica e Rolleiflex) e rinforzato in tempi relativamente più recenti dall'uso esclusivo della Linhof Technika da parte del più famoso dei loro fotografi di paesaggio , Shinzo Maeda

Però, il coraggio di comprare una Technika nel Paese del Sol Levante (a parte il circa 30% di aggravio di prezzo, tra tasse e spedizione), non ce l'ho.

Inviato: 3/9 17:57
Tessera C.F.A.O n. 3

"Tempo fa ero indeciso, ma ora non ne sono più così sicuro" Boscoe Pertwee

http://www.flickr.com/photos/15773975@N00

https://500px.com/lucinio
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Linhof Technika: mamma mia che confusione!

Iscritto il:
25/8/2005 8:38
Messaggi: 3335
Offline
Citazione:

luciano ha scritto:

Però, il coraggio di comprare una Technika nel Paese del Sol Levante (a parte il circa 30% di aggravio di prezzo, tra tasse e spedizione), non ce l'ho.


io non avrei problemi, dato i tanti contatti che ho con il Giappone. Rimane il problema dogana e IVA, specialmente il primo, che anche in Germania rimane poco trasparente come costi. Sai cosa devi pagare di IVA, ma di tasse doganali ...

Il mio problema con la Master Technika rimane quello relativo al 4x5 in se, rifiutandomi di comprare un'ingranditore 4x5 devo scansionare, quindi negativo digitale e stampa a contatto .......... ma non mi è più comodo andare in giro con la mia Rolleiflex GX e chiuso il discorso?

Ma la domanda che più mi sento di fare è questa


ma non vi siete rotti le scatole a stare dietro ai miei menamenti consumistici-equipaggiomentisitici? Perchè io - al vostro posto - mi avrei già bannato




(da amici internettiani di vecchia data mi aspetto una risposta del tipo "ma no, figurati ...." oppure totale silenzio)





Inviato: 8/9 19:15
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Linhof Technika: mamma mia che confusione!

Iscritto il:
29/5/2009 11:05
Da Bologna
Messaggi: 752
Offline
Citazione:

Mxa ha scritto:

Ma la domanda che più mi sento di fare è questa

ma non vi siete rotti le scatole a stare dietro ai miei menamenti consumistici-equipaggiomentisitici? Perchè io - al vostro posto - mi avrei già bannato




(da amici internettiani di vecchia data mi aspetto una risposta del tipo "ma no, figurati ...." oppure totale silenzio)



E' che i tuoi menamenti consumistici equipaggiaamentistici sono troppo raffinati ! se si parlasse dell'ultima canon ok ma si parla di Linhof Technika, come si dice noblesse oblige !


Inviato: 8/9 22:32
www.oscarferrari.com
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Linhof Technika: mamma mia che confusione!
Moderatore
Iscritto il:
8/2/2005 19:08
Da Vigevano, Milano, Asso
Messaggi: 5298
Offline
Citazione:

Mxa ha scritto:


Ma la domanda che più mi sento di fare è questa


ma non vi siete rotti le scatole a stare dietro ai miei menamenti consumistici-equipaggiomentisitici? Perchè io - al vostro posto - mi avrei già bannato




(da amici internettiani di vecchia data mi aspetto una risposta del tipo "ma no, figurati ...." oppure totale silenzio)






Perdindirindina, Marco, non sei l’unico a farti questi menamenti!
A dispetto della mia professione - e delle due lunghe analisi per arrivare a farla - certi “resti sintomatici” permangono...

Inviato: 8/9 23:02
sono moderno, non contemporaneo
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci






Puoi vedere le discussioni.
Non puoi inviare messaggi.
Non puoi rispondere.
Non puoi modificare.
Non puoi cancellare.
Non puoi aggiungere sondaggi.
Non puoi votare.
Non puoi allegare files.
Non puoi inviare messaggi senza approvazione.

[Ricerca avanzata]


Partners








Mercatino
Utenti Online
40 utente(i) online
(39 utente(i) in Forum)Iscritti: 0
Ospiti: 40
altro...
Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 px o superiore
     
Privacy Policy