Utente: Ospite
Cerca nel sito
Login
Nome utente:

Password:

Ricordami



Password persa?

Registrati ora!


Naviga in questa discussione:   1 Utenti anonimi



« 1 2 3 4 (5) 6 »


Re: Consigli per scansioni con Nikon Coolscan 5000 ED

Iscritto il:
22/6/2009 11:34
Messaggi: 792
Offline
Arrivato l'FH-2, praticamente nuovo nella sua scatola. Ho misurato col calibro la mascherina: 35,3 x 23,3 mm.
Sono cose che mi fanno andare in bestia!

Inviato: 18/10/2019 10:09
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Consigli per scansioni con Nikon Coolscan 5000 ED
Amministratore
Iscritto il:
11/10/2005 16:37
Da Roma e Abruzzo
Messaggi: 1115
Offline
Ciao Orso,
nel timore che mi si fosse ristretto il righello, ho rifatto la misura con il calibro; l’apertura dell’FH-3 misura esattamente 24,15mm x 36,00 mm.

Evidentemente non sei stato il solo a lagnarsi e sull'FH-3 hanno corretto il tiro.

A presto.

Fabio


Allega:



jpg  DSC02747.jpg (56.56 KB)
244_5daa3ca3c396e.jpg 900X600 px

jpg  DSC02750.jpg (58.34 KB)
244_5daa3cad6055f.jpg 900X600 px

Inviato: 19/10/2019 0:29
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Consigli per scansioni con Nikon Coolscan 5000 ED

Iscritto il:
22/6/2009 11:34
Messaggi: 792
Offline
Ecco..., credo sia quello il motivo per cui, a partire dal Coolscan IV hanno fatto l'FH-3, visto che il precedente FH-2 va benissimo anche su IV e V.

Visto che a me serve solo per i fotogrammi finali delle strisce, proverò a limare una delle aperture agli estremi della mascherina inferiore (quella superiore è larga 25 mm), sperando di non fare danni...

I bordi laterali della mascherina inferiore (lati lunghi del fotogramma) non sono tagliati a 90° come quelli della mascherina superiore, ma forse sui 60°, cioè risultano svasati, più larghi, sotto.
Anche quelli del tuo FH-3 sono così?
Secondo te ha un'utilità? (perché farli così con la lima diventa difficile)

Inviato: 19/10/2019 11:51
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Consigli per scansioni con Nikon Coolscan 5000 ED
Amministratore
Iscritto il:
11/10/2005 16:37
Da Roma e Abruzzo
Messaggi: 1115
Offline
Confermo che anche l'FH-3, nella parte inferiore della mascherina, ha un leggero smusso su metà del suo spessore (vedi foto).

Posso ipotizzare che quello sia il lato dove sono posti i led e la svasatura serva ad evitare una leggera ombra sul bordo della pellicola, potenzialmente creata dall'ipotetica "parete verticale" costituita dal bordo della mascherina.

L'FH-2 ha lo stesso tipo di smusso?


Allega:



jpg  DSC02755.jpg (40.81 KB)
244_5dab86a4a7f27.jpg 900X600 px

Inviato: 20/10/2019 0:07
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Consigli per scansioni con Nikon Coolscan 5000 ED

Iscritto il:
22/6/2009 11:34
Messaggi: 792
Offline
L’FH-3, a quanto vedo, è diverso dall’FH-2.
Nell’FH-2 quella parte inferiore in plastica grigia con lo smusso su metà dello spessore, è in acciaio inox, spessa 0,5 mm, bordi dell’apertura tagliati a 90°, misure dell’apertura 25,2 x 37,2 mm. Quindi va benissimo.
Il problema è il portapellicola, quello in plastica nera scorrevole, con 6 aperture rettangolari, formato da due pezzi uno superiore e l‘altro inferiore tra i quali viene pressata la striscia di pellicola.
Il pezzo superiore ha aperture di 35,8 x 25 mm, i bordi tagliati a 90°, e diciamo che va bene.
Il pezzo inferiore ha invece aperture di 35,3 x 23,3 mm, che limitano dunque l’area di scansione, e i 2 bordi lunghi delle aperture rettangolari sono tagliati a 60° su tutto il suo spessore, con la parte più larga in basso (credo che la tua ipotesi sull’utilità di questa svasatura sia giusta).
Viste le difficoltà di fissare il pezzo, e la sua morbidezza che temo mi impasti la lima, non credo di poter mantenere quell’inclinazione allargandolo. Insomma, è già tanto se riesco a limarlo a 90°. E se poi mi trovo tutto il fotogramma, ma con ombre sui bordi, siamo daccapo…

PS: mi domando cosa spinga un progettista a fare aperture di 23,3 x 35,3 mm per scansionare un fotogramma di 24 x 36 mm...

Inviato: 21/10/2019 10:10

Modificato da orso su 21/10/2019 10:45:39
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Consigli per scansioni con Nikon Coolscan 5000 ED
Amministratore
Iscritto il:
11/10/2005 16:37
Da Roma e Abruzzo
Messaggi: 1115
Offline
Ops, non avevo capito; il prossimo we verifico e fotografo il dettaglio della sola mascherina scorrevole.

A presto.

Fabio

Inviato: 21/10/2019 10:30
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Consigli per scansioni con Nikon Coolscan 5000 ED
Amministratore
Iscritto il:
11/10/2005 16:37
Da Roma e Abruzzo
Messaggi: 1115
Offline
Controllata la slitta scorrevole.

Sia la parte superiore che quella inferiore hanno lo smusso sui bordi, direi con uguale angolo per entrambe (vedi foto, anche se non rendono bene, ma non sono riuscito a fare di meglio).

Nella slitta dell’FH-3 la finestra della parte superiore misura 24,7x36,5.

Io sospetto che quei 7 decimi rubati, nella intenzioni dei progettisti, servono ad evitare che il bordo della pellicola possa fine nella scansione a causa di piccoli spostameti della pellicola stessa, dovuti alle tolleranze meccaniche della guida.
Qualcuno deve essere riuscito a convincerli che in questo modo il rimedio è peggiore del male, quindi avranno deciso di aggiustare il tiro con FH-3.

A presto.

Fabio

Allega:



jpg  DSC_7506.jpg (68.84 KB)
244_5db4c586780e5.jpg 1918X1280 px

jpg  DSC_7508.jpg (126.00 KB)
244_5db4c59526a97.jpg 1918X1280 px

Inviato: 27/10/2019 0:16

Modificato da FabioBi su 27/10/2019 0:42:39
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Consigli per scansioni con Nikon Coolscan 5000 ED

Iscritto il:
22/6/2009 11:34
Messaggi: 792
Offline
Grazie Fabio, preziosissimo come sempre.
Concordo con le motivazioni che ipotizzi.
Sono convinto che lo smusso nella parte dove arriva la luce serva, per cui dovrei allargare la mascherina con la lima mantenendolo. Cosa che non mi sento di fare per l'alta probabilità di fare un pasticcio. Mannaggia!
Terrò gli occhi aperti caso mai si presentasse un FH-3 in vendita a prezzo umano.

Inviato: 28/10/2019 8:49
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Consigli per scansioni con Nikon Coolscan 5000 ED

Iscritto il:
6/12/2006 8:51
Da Torino
Messaggi: 1295
Offline
Tienilo da conto!
Io ho anche lo slide feeder (ma purtroppo non FH-3).


Tesori in casa

Inviato: 29/10/2019 15:03
Intelligenti pauca
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Consigli per scansioni con Nikon Coolscan 5000 ED

Iscritto il:
22/6/2009 11:34
Messaggi: 792
Offline
In effetti ha raggiunto quotazioni altissime, anche su ebay,a mio avviso ingiustificate, vista la spiccata "fotoamatorialità" dello scanner e la mancanza di assistenza ufficiale e ricambi.

Inviato: 31/10/2019 21:51
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Consigli per scansioni con Nikon Coolscan 5000 ED

Iscritto il:
22/6/2009 11:34
Messaggi: 792
Offline
Aggiornamento.

Ho fatto fare la pulizia dello specchio e del sensore (a detta del fotoriparatore che l'ha eseguita, ne aveva bisogno, soprattutto lo specchio), ma il problema degli aloni scuri è rimasto tal quale.
Cercando in rete, pare sia un problema congenito di questi scannerini, in particolare dei Nikon https://www.photoactivity.com/Pagine/A ... %20in%20the%20Scanner.asp

Probabilmente facendolo viaggiare più lentamente il problema sarebbe diminuito o scomparso, e magari mettendo un obiettivo meno luminoso la pdc sarebbe aumentata e si sarebbero ottenute scansioni più a fuoco, però ancora più lentamente...,ma, si sa, i fotoamatori hanno fretta...

Veramente uno strumento con un sacco di limiti!

Inviato: 15/11/2019 9:22
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Consigli per scansioni con Nikon Coolscan 5000 ED

Iscritto il:
22/6/2009 11:34
Messaggi: 792
Offline
Era qualche mese che non usavo lo scanner, e stamattina non riesco a farlo funzionare.
Lo uso con Nikon Scan e i driver di Vuescan scaricati a suo tempo su W7.
E' sempre andato benissimo.
Oggi non mi vede lo scanner!
Ho provato a spegnere e accendere lo scanner, riavviare il computer, cambiare porta USB e cambiare cavo. Niente. "Nikon Scan was unable to find any active devices".
Cosa può essere successo?

Dico una fesseria: l'unica cosa cambiata dall'ultima volta quando funzionava, è che ora W7 non riceve più gli aggiornamenti. Potrebbe in qualche modo essere la causa?

Inviato: 8/4/2020 9:12
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Consigli per scansioni con Nikon Coolscan 5000 ED
Amministratore
Iscritto il:
11/10/2005 16:37
Da Roma e Abruzzo
Messaggi: 1115
Offline
Ciao Orso,
è successo anche a me a Dicembre scorso.
Ho reinsatallato il sw ed i driver (prima NikonScan e poi Vuescan per sovrasrivere i driver Nikon, non più adatti a W10) e tutto ha ripreso a funzionare.

Potrebbe non essere lo stesso caso, ma vale la pena provare.

A presto.

Fabio

Inviato: 8/4/2020 12:26
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Consigli per scansioni con Nikon Coolscan 5000 ED

Iscritto il:
22/6/2009 11:34
Messaggi: 792
Offline
Provo senz'altro, anche perché sono fermo.
Da super-inesperto chiedo:
1) Prima di tutto devo disinstallate sia NikonScan che Vuescan.
2) Poi comincio a installare NikonScan dal dischetto.
3) Infine scarico la versione trial di Vuescan.
Giusto?
A suo tempo lo avevo fatto, ma non mi ricordo bene... di Vuescan ce ne sono molte versioni, devo scaricare l'ultima?
Questa versione Trial dove la trovo? E' quella che trovo in questa pagina https://www.hamrick.com/download.html?

Inviato: 8/4/2020 13:59
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Consigli per scansioni con Nikon Coolscan 5000 ED
Amministratore
Iscritto il:
11/10/2005 16:37
Da Roma e Abruzzo
Messaggi: 1115
Offline
Confermo che puoi scaricare l'ultima versione di Vuescan dalla pagina che hai indicato; il sw è retrocompatibile con tutto e mantiene i driver per tutti gli scanner.

Riguardo la sequenza, puoi iniziare semplicemnte installando Vuescan; la sola sostituzione del driver potrebbe risolvere.

Se questo primo tentativo non da esito, allora puoi reinstallere prima NikonScan e poi VueScan, rispondendo OK quando ti chiede se vuoi sostituire i driver esistenti.

Non dovrebbe essere necessario disinstallare prima i due sw.

A presto.

Fabio


Inviato: 8/4/2020 20:56
...
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Consigli per scansioni con Nikon Coolscan 5000 ED

Iscritto il:
22/6/2009 11:34
Messaggi: 792
Offline
Perfetto, ora sono stanco come una bestia ma domani mattina provo e aggiorno. Grazie.

Inviato: 8/4/2020 21:39
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Consigli per scansioni con Nikon Coolscan 5000 ED

Iscritto il:
22/6/2009 11:34
Messaggi: 792
Offline
Seeeee... funzia!!!
E' bastato scaricare l'ultima versione senza disinstallare niente, l'ha sostituita automaticamente a quella vecchia e lo scanner è risuscitato.
Grazie ancora.

PS: ho comprato un FH-3, più plasticoso e meno curato nella costruzione rispetto all'FH-2, ma almeno ha le finestre che permettono di scansionare l'intero fotogramma. Ora lo provo.

Inviato: 9/4/2020 10:21
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Consigli per scansioni con Nikon Coolscan 5000 ED

Iscritto il:
22/6/2009 11:34
Messaggi: 792
Offline
Citazione:

FabioBi ha scritto:
Citazione:

orso ha scritto:

Ma questo focus-stacking credi sia una cosa alla portata anche di un gnugnu informatico, o poi rischio di aprire un'altro thread di 4 pagine?



Ciao Orso,
usando la funzione Photomarge di PS è abbastanza semplice; purtroppo, come al solito, devo darti le istruzioni per il PS in inglese, perchè non ho installata una versione in Italiano:

1) Fai un numero di scansioni sufficienti ad avere a fuoco i vari piani (tre dovrebbero bastare)

2) Apri PS

3) Seleziona File -> Automate -> Photomerge

4) Si apre una finestra di dialogo

____a. Seleziona tipo di Layout = “Auto”
____b. Nella sezione Source Files, selezionare Use = “Files”
____c. Premi “Browse ...” e nella finestra di navigazione che si apre selezionare i file delle scansioni
____d. TOGLI il segno di spunta da "Bland Images Together”
____e. Seleziona OK

5) PS iniziarà a lavorare per mettere perfettamente a registro le immagini; in funzione della dimensione e del numero di file potrebbe impiegare alcune decine di secondi

6) Dopo l'allineamento delle immagini selezionare tutti i livelli nella palette Layer (fare click sul primo e, tenendo premuto Shift, fare click sull’ultimo)

7) Seleziona Edit -> Auto-Bland Layers ...

8) Si apre una finestra di dialogo

____a. Seleziona “Stack Images”
____b. Fai click su “OK”

9) Aspetta che la clessidra finisca di fare le capriole e goditi il risultato

La lista dei passi sembra lunga perchè l’ho dettagliata molto, vedrai che operativamete è tutto abbastanza veloce da fare.

A presto.

Fabio

Ho finalmente provato.
Strabiliante!
Purtroppo la risibile pdc dello scanner rende questa operazione necessaria molte volte se non si vuole avere un 20% della foto a fuoco e il resto sfocato.

Ho però bisogno dello step numero 10)
Alla fine conviene salvare il risultato come unico file da poter lavorare in seguito. Se lo salvo coi livelli, mi pesa 400 mega anziché 40.
Conviene dunque salvarlo come copia senza i livelli, giusto?

Inviato: 13/11/2020 11:15
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Consigli per scansioni con Nikon Coolscan 5000 ED
Amministratore
Iscritto il:
11/10/2005 16:37
Da Roma e Abruzzo
Messaggi: 1115
Offline
Ciao Orso,
hai ragione:

10) Selezionare di nuovo tutti i livelli nella palette Layer (fare click sul primo e, tenendo premuto Shift, fare click sull’ultimo), quindi premere il tasto destro del mouse e dare il comando "Flatten Image"; ora tutti i livelli (ed i loro effetti) saranno "schiacciati" in uno solo.

A presto.

Fabio

Inviato: 13/11/2020 13:57
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Consigli per scansioni con Nikon Coolscan 5000 ED

Iscritto il:
22/6/2009 11:34
Messaggi: 792
Offline
Fatto. Grazie Fabio.
Ho notato che a volte fa qualche casino.
Metto di seguito 4 crop al 200% su un angolo di una foto.
Le prime tre sono scansioni col fuoco regolato su 3 altezze diverse.
La quarta è il risultato con la procedura appena vista.
Il fenomeno si presenta soprattutto lungo i bordi, ma qualche volta anche in zone centrali.
Secondo te è una cosa normale?

Allega:



jpg  Fuoco 1.jpg (231.50 KB)
1940_5fb002902045f.jpg 1048X531 px

jpg  Fuoco 2.jpg (181.29 KB)
1940_5fb002b4cfcaa.jpg 1051X525 px

jpg  Fuoco 3.jpg (123.84 KB)
1940_5fb002d46489f.jpg 1042X519 px

jpg  Mergiata.jpg (186.86 KB)
1940_5fb002f5bd47a.jpg 1039X520 px

Inviato: 14/11/2020 17:17
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci






Puoi vedere le discussioni.
Non puoi inviare messaggi.
Non puoi rispondere.
Non puoi modificare.
Non puoi cancellare.
Non puoi aggiungere sondaggi.
Non puoi votare.
Non puoi allegare files.
Non puoi inviare messaggi senza approvazione.

[Ricerca avanzata]


Partners





Mercatino
Al momento non ci sono annunci.
Utenti Online
44 utente(i) online
(35 utente(i) in Forum)Iscritti: 0
Ospiti: 44
altro...
Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 px o superiore
     
Privacy Policy