Utente: Ospite
Cerca nel sito
Login
Nome utente:

Password:

Ricordami



Password persa?

Registrati ora!

   Tutti i post (FabioBi)


(1) 2 3 4 ... 46 »


Re: kit inversione Bellini
Amministratore
Iscritto il:
11/10/2005 16:37
Da Roma e Abruzzo
Messaggi: 1051
Offline
Grazie per la condivisione Alfonso.

Come funziona?
Prima si fa il normale sviluppo e poi si inverte con un ulteriore bagno?

A presto.

Fabio

Inviato: 5/1 15:35
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: telaio per scansione 8x10 su epson v700-750-800-850
Amministratore
Iscritto il:
11/10/2005 16:37
Da Roma e Abruzzo
Messaggi: 1051
Offline
Ciao Alfonso,
nelle prove che stai facendo la pellicola resta piatta?

Per l'uso che ne sta facendo il tizio, l'eventuale leggera flessione potrebbe non essere influente, dato che la risoluzione di scansione reale del V800 sulla superficie 8x10 è di circa 1600 DPI; inoltre, poichè il piano di fuoco su quel formato coincide con la superficie del vetro, sollevando la lastra con quel telaio, la pellicola risulta anche essere leggermente fuori fuoco e questo potrebbe diminuire uniformemente la nitidezza, mascherando in parte gli effetti della flessione (differente nitidezza tra centro e bordi).

Chiaramente l'abbondanza del formato è in grado di compensare anche la somma di più difetti (se non deve raggiungere forti ingrandimenti), ma non lo definirei un lavoro allo stato dell'arte ... detto ciò, sono il primo a dire che non sempre è necessario lavorare allo stato dell'arte.

Per il tuo ingranditore devi anche tenere conto del fatto la sorgente luminosa, sebbene costituita da led, un pò scalderà, e questo potrebbe aumentare la tendenza della pellicola ad incurvarsi durante l'esposizione ... ma forse anche no, quindi tienici aggiornati

A presto.

Fabio

Inviato: 13/12 10:24
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: strano nome
Amministratore
Iscritto il:
11/10/2005 16:37
Da Roma e Abruzzo
Messaggi: 1051
Offline
Citazione:

archifoto ha scritto:
Ciao Fabio non so cosa intendi con esperimenti dai contorni non ben definiti ma mi puzza di qualcosa di losco.


Non necessariamente losto, ma la descrizione che trovi a destra, nelle pagine di quel sito, dovrebbe chiarire abbastanza la finalità:

"Questo sito partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it.".

Credo sia un portale creato solo allo scopo di raggranellare qualche spiccietto, proponendo link ai prodotti Amazon.

Potrebbe anche essere un'iniziativa utile a finanziare una associazione benefica intitolata al magistrato, ma dato che non ci sono descrizioni che lasciano pensare questo, qualche dubbio viene.

A presto.

Fabio

Inviato: 13/12 9:53
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: strano nome
Amministratore
Iscritto il:
11/10/2005 16:37
Da Roma e Abruzzo
Messaggi: 1051
Offline
Ciao Oscar,
portebbe trattarsi di un caso di omonimia, però, dato che su quel portale non ci sono altro che link ad annunci di Amazon (anche di oggetti non più disponibili), potrebbe anche trattarsi del residuo di "esperimenti" dai contorni non ben definiti.

A presto.

Fabio

Inviato: 12/12 12:22
...
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Bentornata Ektachrome E100 nei formati 120 e 4x5
Amministratore
Iscritto il:
11/10/2005 16:37
Da Roma e Abruzzo
Messaggi: 1051
Offline
Kodak Ektachrome E100 nei formati 120 e 4x5

Lunga vita alle nuove ri-arrivate!

A presto.

Fabio

Inviato: 10/12 18:21
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: plugin per conversione scansione negativi c41
Amministratore
Iscritto il:
11/10/2005 16:37
Da Roma e Abruzzo
Messaggi: 1051
Offline
Ciao Alfonso,
grazie della segnalazione.
Io mi sono fermato a Color Perfect e, siccome lo trovo soddisfacente, non ho indagato oltre, però proverò volentieri anche questo.

A presto.

Fabio

Inviato: 3/12 12:09
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Stampa Latex
Amministratore
Iscritto il:
11/10/2005 16:37
Da Roma e Abruzzo
Messaggi: 1051
Offline
Esistono vari esempi di applicazione del concetto di "effimero" all’arte (dalle sculture di sabbia o di ghiaccio ai murales, fino al quadro di Banksy distrutto di durante l’asta), dove la durata limitata dell’opera è perfino un valore aggiunto.

Il mondo dell’arte consente un tale grado di libertà creativa, che ogni regola ed ogni eccezione alla regola può essere usata proficuamente.

Detto ciò, non escludo che le stampe di questo progetto di Darren Almond abbiano ricevuto trattamenti tali che consentano di allungarne la vita (posso immaginare rivestimenti, laminature, ecc.), ove questo fosse richiesto per esempio, dalle gallerie o dalla committenza.

Di sicuro c'è solo che la stampa Latex non è pensata per la stampa fotografica fine-art.

A presto.

Fabio

Inviato: 28/11/2019 14:12
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Stampa Latex
Amministratore
Iscritto il:
11/10/2005 16:37
Da Roma e Abruzzo
Messaggi: 1051
Offline
Ciao Oscar,
bisognerebbe sapere quanto sono grandi “the giant sheets of Perspex on which they are printed”, ma sospetto che la sua scelta sia stata obbligata, perchè oltre una certa dimensione, non esistono stampanti con tecnologia inkjet su carta.

La stampa Latex è quella con cui stampano i banner pubblicitari ed esistono stampanti per dimensioni molto importanti; la tipografia da cui mi servo ogni tanto ne ha una che stampa su una larghezza di 3 metri.

Risoluzione di stampa e durata nel tempo non sono neanche minamente paragonabili a quelli di una inkjet fotografica; nel caso specifico, evidentemente il fine (“giant sheet”) giustifica il mezzo, nonostante i sui limiti, se paragonato a alla tecnologia di stampa più comunemente usata per opere fotografiche.

Se non ricordo male, in passato anche Franzx (o qualche suo conoscente) aveva esposto qualcosa stampato su enormi rotoli di plastica.

A presto.

Fabio

Inviato: 28/11/2019 11:47
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: portanegativo autocostruito per 8x10
Amministratore
Iscritto il:
11/10/2005 16:37
Da Roma e Abruzzo
Messaggi: 1051
Offline
Citazione:

sander ha scritto:
ecco la fonte di ispirazione, il demone tentatore:

https://www.ebay.ca/itm/X-streme-Rare- ... d86a2b:g:bR4AAOSwUphc8YVM


Ciao Alfonso,
però il telaio "ispiratore" ha i vetri ...

Il fatto che nel titolo dica "no Glass or masks" significa che non sono compresi nella vendita, ma come si legge nella descrizione "It does include all 4 new Upper glass hold down springs. The lower glass is held in place by gravity.", le quattro molle che si vedono nel telaio superiore servono a tenere schiacciato il sandwich vetro superiore/pellicola/vetro inferiore.

A presto.

Fabio

Inviato: 28/11/2019 9:59
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: portanegativo autocostruito per 8x10
Amministratore
Iscritto il:
11/10/2005 16:37
Da Roma e Abruzzo
Messaggi: 1051
Offline
Ciao Alfonso,
ieri ho preso una lastra 8x10 ed ho provato, tirandola per i bordi, a verificare se possa tenersi piana, ma ho l'impressione che, date le dimensioni, non ci sia modo, a meno di non riuscire ad applicare una discreta forza di trazione uniformemente su tutto il perimetro.

Sospetto che il sistema più semplice sia proprio quello di tenerla tra due lastre di vetro, di qui una, preferibilmente, con trattamento anti anelli di newton.

Un'altra possibilità, per evitare troppo vetro, potrebbe essere, una lastra di vetro su cui poggiare la pellicola ed una cornice per tenere schiacciati i bordi.

Tienici aggiornati.

A presto.

Fabio

Inviato: 25/11/2019 13:04
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Consigli per scansioni con Nikon Coolscan 5000 ED
Amministratore
Iscritto il:
11/10/2005 16:37
Da Roma e Abruzzo
Messaggi: 1051
Offline
Controllata la slitta scorrevole.

Sia la parte superiore che quella inferiore hanno lo smusso sui bordi, direi con uguale angolo per entrambe (vedi foto, anche se non rendono bene, ma non sono riuscito a fare di meglio).

Nella slitta dell’FH-3 la finestra della parte superiore misura 24,7x36,5.

Io sospetto che quei 7 decimi rubati, nella intenzioni dei progettisti, servono ad evitare che il bordo della pellicola possa fine nella scansione a causa di piccoli spostameti della pellicola stessa, dovuti alle tolleranze meccaniche della guida.
Qualcuno deve essere riuscito a convincerli che in questo modo il rimedio è peggiore del male, quindi avranno deciso di aggiustare il tiro con FH-3.

A presto.

Fabio

Allega:



jpg  DSC_7506.jpg (68.84 KB)
244_5db4c586780e5.jpg 1918X1280 px

jpg  DSC_7508.jpg (126.00 KB)
244_5db4c59526a97.jpg 1918X1280 px

Inviato: 27/10/2019 0:16

Modificato da FabioBi su 27/10/2019 0:42:39
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Un PC, 2 monitor, è possibile?
Amministratore
Iscritto il:
11/10/2005 16:37
Da Roma e Abruzzo
Messaggi: 1051
Offline
Citazione:

fredalva ha scritto:

Se si, mi piacerebbe anche sapere come fare e cosa procurarmi (oltre al pc e i due monitor ovviamente ), cavi speciali, sdoppiatori, adattatori e da un monitor come fare per "passare all'altro monitor".



Ciao,
come dice Oscar, è davvero più semplice di quanto immagini, infatti è sufficiente che la scheda video del PC abbia due uscite video (tutte le moderne schede le hanno).

Tali uscite potrebbero avere lo stesso tipo di connettore oppure connettori differenti, per esemio un DVI ed un HDMI; nel caso in cui i due connettori siano uguali, allora dovranno esserlo anche i cavi per collegare i due monitor, se invece avrai una porta DVI ed una porta HDMI, sarà sufficiente dotarsi dei due tipi di cavo, quindi collegare i due monitor.

Fatto ciò, dalle impostazioni di Windows, puoi decidere come utilizzare i due monitor, scegliendo tra le possibili opzioni:

- Utilizzo di uno solo dei due monitor (l’altro non riceve segnale e si spegne)

- Duplicazione dei monitor: entrambi i monitor ricevono la stessa schermata (utile quando il secondo monitor è un videoproiettore)

- Estensione dei monitor: il secondo monitor si comporta come una estensione del primo, quindi puoi spostarci eventuali finestre che non vuoi sul monitor principale. In questo caso puoi anche definire la posizione del secondo monitor rispetto al primo; se ad esempio lo imposti a destra, allora per entrare con il mouse nel secondo monitor dovrai trascinarlo oltre il bordo destro del primo monitor, se invece lo imposti a sinistra, dovrai trascinare il mouse oltre il bordo sinistro, e così via per qualsiasi altra posizione.

A presto.

Fabio

Inviato: 22/10/2019 11:55
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Va bene per raccogliere e conservare ?
Amministratore
Iscritto il:
11/10/2005 16:37
Da Roma e Abruzzo
Messaggi: 1051
Offline
E' la misura finale del cartoncino, compresi i bordi bianchi.

Sono stampe inkjet; il bordo bianco lo includeo direttamente nella stampa e serve a "conformare" il rapporto tra i lati dell'immagine (tipicamente 4:5, qualche volta 2:3) al rapporto tra i lati della scatola.

A presto.

Fabio

Inviato: 21/10/2019 10:39
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Consigli per scansioni con Nikon Coolscan 5000 ED
Amministratore
Iscritto il:
11/10/2005 16:37
Da Roma e Abruzzo
Messaggi: 1051
Offline
Ops, non avevo capito; il prossimo we verifico e fotografo il dettaglio della sola mascherina scorrevole.

A presto.

Fabio

Inviato: 21/10/2019 10:30
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Consigli per scansioni con Nikon Coolscan 5000 ED
Amministratore
Iscritto il:
11/10/2005 16:37
Da Roma e Abruzzo
Messaggi: 1051
Offline
Confermo che anche l'FH-3, nella parte inferiore della mascherina, ha un leggero smusso su metà del suo spessore (vedi foto).

Posso ipotizzare che quello sia il lato dove sono posti i led e la svasatura serva ad evitare una leggera ombra sul bordo della pellicola, potenzialmente creata dall'ipotetica "parete verticale" costituita dal bordo della mascherina.

L'FH-2 ha lo stesso tipo di smusso?


Allega:



jpg  DSC02755.jpg (40.81 KB)
244_5dab86a4a7f27.jpg 900X600 px

Inviato: 20/10/2019 0:07
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Va bene per raccogliere e conservare ?
Amministratore
Iscritto il:
11/10/2005 16:37
Da Roma e Abruzzo
Messaggi: 1051
Offline
Ciao Oscar,
si, io uso prevalentemente la calandra perchè ce l’ho per laminare su pannelli 60x90, ma date le piccole dimensioni di queste stampe, prendendoci un pò la mano, viene ugualmente bene con un rullo a mano largo 25-30 cm.

In realtà per evitare le bolle, sia con la calandra che con il rullo, la cosa più importante è eliminare qualsiasi granello di polvere dalle superfici da incollare e questo si ottiene abbastanza facilmente con qualche passata di rullo antistatico in silicone; io uso questo.


A presto.

Fabio

Inviato: 19/10/2019 11:42
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Va bene per raccogliere e conservare ?
Amministratore
Iscritto il:
11/10/2005 16:37
Da Roma e Abruzzo
Messaggi: 1051
Offline
Ciao Marco,
anche se mi rendo conto che il mio sistema non risponde esattamente alla tua esigenza di catalogazione, te lo riferisco lo stesso, perchè hai citato anche l’esigenza di presentazione.

Io utilizzo le scatole da conservazione che vedi nelle foto qui sotto, per contenere delle stampe 22x30 laminate su cartoncino da 2mm.

Le scatole sono disponibili sulla baia cercando “presentation box acid free”, il cartoncino è quello utilizzato per fare i passepartout, disponibili nei negozi di belle arti in formati grandi da ritagliare.

Di questo sistema apprezzo il fatto che le fotografie possono esse sfogliate quasi come in un libro ma al contempo maneggiate singolarmente per orientarle al meglio rispetto al loro taglio ed alla luce, passarle singolarmente ad uno o più osservatori senza rischiare di far cadere per terra tutto il malloppo, disporne una serie una accanto all’altra per avere una vista d’insieme, aggiungere togliere e riordinare a piacimento.

In una scatola ci stanno una trentina di stampe montate su cartoncino; probabilmente senza il cartoncino potrebbero starcene circa il triplo.

Ovviamente il costo e lo sbattimento per preparare queste scatole non è poco ed io posso permettermelo solo perchè, essendo un fotografo piuttosto mediocre, non ho così tante foto a cui riservare questo trattamento (che fortuna eh! ).

A presto

Fabio

Allega:



jpg  DSC02751.jpg (38.82 KB)
244_5daa3d4ab8986.jpg 900X600 px

jpg  DSC02752.jpg (42.94 KB)
244_5daa3d586fa48.jpg 900X600 px

jpg  DSC02754.jpg (44.09 KB)
244_5daa3d649d3b8.jpg 900X600 px

Inviato: 19/10/2019 0:36
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Consigli per scansioni con Nikon Coolscan 5000 ED
Amministratore
Iscritto il:
11/10/2005 16:37
Da Roma e Abruzzo
Messaggi: 1051
Offline
Ciao Orso,
nel timore che mi si fosse ristretto il righello, ho rifatto la misura con il calibro; l’apertura dell’FH-3 misura esattamente 24,15mm x 36,00 mm.

Evidentemente non sei stato il solo a lagnarsi e sull'FH-3 hanno corretto il tiro.

A presto.

Fabio


Allega:



jpg  DSC02747.jpg (56.56 KB)
244_5daa3ca3c396e.jpg 900X600 px

jpg  DSC02750.jpg (58.34 KB)
244_5daa3cad6055f.jpg 900X600 px

Inviato: 19/10/2019 0:29
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Consigli per scansioni con Nikon Coolscan 5000 ED
Amministratore
Iscritto il:
11/10/2005 16:37
Da Roma e Abruzzo
Messaggi: 1051
Offline
Ciao Orso,
alcuni anni fa, quando usavo il Coolscan con elevata frequenza, aveva iniziato a produrre aloni nelle zone di confine ombre/luci, simili a quelli che descrivi tu; risolvetti facendo una pulizia interna.

Ora lo uso molto raramente (la pellicola la utilizzo ormai quasi esclusivamente nel formato 4x5) e non ho fatto caso se si sono di nuovo ripresentati aloni; farò una prova appena possibile.

Per la pulizia interna sueguii un tutorial trovato online (credo questo) e mi pare di ricordare che non fu particolarmente difficile, tuttavia, data l’attuale rarità e preziosità dell’oggetto, potrebbe essere meglio affidarsi al centro assistenza.

A presto.

Fabio

Inviato: 14/10/2019 10:03
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Rimozione rumore digitale
Amministratore
Iscritto il:
11/10/2005 16:37
Da Roma e Abruzzo
Messaggi: 1051
Offline
Ciao Luciano,
io uso da anni e con soddisfazione Neat Image (plug-in di PS), ma non saprei dirti quale posizione occupa al momento nella classifica dei migliori SW di rimozione rumore.

A presto.

Fabio

Inviato: 12/10/2019 17:30
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci



 Inizio
(1) 2 3 4 ... 46 »




Partners








Mercatino
Utenti Online
27 utente(i) online
(23 utente(i) in Forum)Iscritti: 0
Ospiti: 27
altro...
Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 px o superiore
     
Privacy Policy