Utente: Ospite
Cerca nel sito
Login
Nome utente:

Password:

Ricordami



Password persa?

Registrati ora!


Naviga in questa discussione:   1 Utenti anonimi





Bianco e nero digitale

Iscritto il:
3/4/2009 12:52
Da Eboli
Messaggi: 766
Offline
Da un paio di anni sono passato definitivamente al digitale.
Nessun rimpianto anche se a volte mi manca la maualità della pellicola.
Prima facevo quasi esclusivamente BN, mentre ora solo colore.
Ho voglia di fare un po' di foto in BN, ma tutti i tentativi di trasformare una foto a colori digitale in BN mi hanno deluso.

Vi chiedo qualche suggerimento su come procedere in post-produzione per ottenere una foto in BN da una digitale a colori.

Grazie
Gianluigi


Inviato: 28/11/2020 13:38
Gianluigi
https://www.photo.net/gianluigi_albanese
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Bianco e nero digitale

Iscritto il:
29/5/2009 11:05
Da Bologna
Messaggi: 801
Offline
Immagine-regolazioni-bianco e nero. poi filtro blu. questa è buona parte del mio flusso di lavoro sui giardini. per il resto nessun filtro. Ma io sono uno basico.

Inviato: 28/11/2020 17:35
www.oscarferrari.com
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Bianco e nero digitale

Iscritto il:
3/4/2009 12:52
Da Eboli
Messaggi: 766
Offline
Citazione:

archifoto ha scritto:
Immagine-regolazioni-bianco e nero. poi filtro blu. questa è buona parte del mio flusso di lavoro sui giardini. per il resto nessun filtro. Ma io sono uno basico.


Quindi in ripresa e non in post-produzione.
Da provare grazie del suggerimento.

Inviato: 28/11/2020 19:14
Gianluigi
https://www.photo.net/gianluigi_albanese
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Bianco e nero digitale

Iscritto il:
29/5/2009 11:05
Da Bologna
Messaggi: 801
Offline
No non in ripresa forse mi sono spiegato male. parlo di post di post produzione e quelli che dico sono i comandi photoshop.


Inviato: 28/11/2020 22:15
www.oscarferrari.com
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Bianco e nero digitale

Iscritto il:
3/4/2009 12:52
Da Eboli
Messaggi: 766
Offline
Ti sei spiegato bene, sono io che ho capito male.
Gianluigi

Inviato: 29/11/2020 0:32
Gianluigi
https://www.photo.net/gianluigi_albanese
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Bianco e nero digitale

Iscritto il:
18/10/2007 15:59
Da Torino
Messaggi: 922
Offline
questo, a mio avviso quindi non verità assoluta, un buon metodo:
http://www.photon.me.uk/PS/bbwc.htm
partendo da qui è possibile, con l'esperienza, apportare modifiche per arrivare al risultato desiderato.

Inviato: 29/11/2020 10:19
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Bianco e nero digitale

Iscritto il:
22/6/2009 11:34
Messaggi: 782
Offline
Citazione:

gianlu64 ha scritto:
tutti i tentativi di trasformare una foto a colori digitale in BN mi hanno deluso.

Non posso esserti di aiuto in quanto il BN lo faccio con pellicola e scanner, ma per curiosità cos'è che ti delude?

Inviato: 30/11 9:30
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Bianco e nero digitale

Iscritto il:
10/1/2008 12:54
Messaggi: 591
Offline

Inviato: 30/11 14:29
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Bianco e nero digitale

Iscritto il:
3/4/2009 12:52
Da Eboli
Messaggi: 766
Offline
Citazione:

orso ha scritto:
Non posso esserti di aiuto in quanto il BN lo faccio con pellicola e scanner, ma per curiosità cos'è che ti delude?



Bella domanda, con la pellicola era un'altra cosa.
Quello che ottengo è forse una certa "piattezza" dell'immagine, ma non so descrivere il problema.

Grazie a tutti per i suggerimenti
Gianluigi

Inviato: 30/11 18:49
Gianluigi
https://www.photo.net/gianluigi_albanese
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Bianco e nero digitale

Iscritto il:
29/5/2009 11:05
Da Bologna
Messaggi: 801
Offline
Non sono un mago della post produzione nè della stampa ma ho la stessa inquadratura fatta in 4x5 e col digitale, e stampata in bianco e nero ink jet, previa scansione negativo ovviemente, su carta rag canson. Se non leggo dietro qual'è il 4x5 faccio fatica a capire la differenza. Una differenza certo rimane con la stampa da ingranditore ma se parliamo di inkjet a mio parere cambia poco. Ma queste cose da pc non si possono vedere purtroppo.


Inviato: 30/11 19:19
www.oscarferrari.com
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Bianco e nero digitale

Iscritto il:
3/4/2009 12:52
Da Eboli
Messaggi: 766
Offline
Ho letto i vostri suggerimenti e non solo quelli.
In fondo il vero problema è la pigrizia, si deve provare e riprovare fino a trovare quello che soddisfa.
Almeno che ci si avvicina.

Ho fatto qualche prova senza pretese partendo da un originale a colori (001).

Ecco un esempio
- Gimp 2.10
- Colors / Desaturate / Mono Mixer
Ho impostato rosso = 28, verde = 41 e blu = 31 (002)
- Una leggera curva di contrasto (003)

Gianluigi

Allega:



jpg  001.jpg (255.13 KB)
1889_5fc6d089a2434.jpg 1000X666 px

jpg  002.jpg (193.76 KB)
1889_5fc6d09917fe4.jpg 1000X666 px

jpg  003.jpg (203.87 KB)
1889_5fc6d0a62f399.jpg 1000X666 px

Inviato: 2/12 0:24
Gianluigi
https://www.photo.net/gianluigi_albanese
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Bianco e nero digitale

Iscritto il:
10/1/2008 12:54
Messaggi: 591
Offline
digitalmente il bn è quanto di più vario e creativo

Allega:



jpg  Immagine00002.jpg (73.87 KB)
1417_5fc8e7cbcc1b7.jpg 1000X666 px

jpg  Immagine00001.jpg (81.07 KB)
1417_5fc8e7fc562f0.jpg 1000X666 px

Inviato: 3/12 14:27
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Bianco e nero digitale

Iscritto il:
3/4/2009 12:52
Da Eboli
Messaggi: 766
Offline
Direi da un estremo all'altro.

Gianluigi

Inviato: 3/12 18:39
Gianluigi
https://www.photo.net/gianluigi_albanese
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Bianco e nero digitale

Iscritto il:
13/6/2006 7:14
Da Santadi - Sardegna del sud
Messaggi: 1148
Offline
In quest'ultimo periodo mi sono concentrato nel costruire un corredo digitale, diciamo così, all'altezza delle mie aspettative. Lo sto usando, ne riconosco ovviamente i tantissimi vantaggi non di poco conto, uno dei quali (il Live-Wiew), a causa del mio senile calo del visus, è davvero una mano santa. Poi poter "vedere" il risultato in anteprima, regolare l'esposizione in base a gusto e istogramma, sfruttare un range ISO ampio in assoluta comodità ecc ecc, è tanta roba. "MA!", perchè c'è sempre un ma, pur riconoscendo, anche in termini di dettaglio e definizione, le sue qualità eccellenti (ed ho "solo" una Canon 6D da 19 Mp), quello che non mi convince è il "look" delle immagini, la sua "pasta" tonale, qualcosa di difficilmente descrivibile e quantizzabile che però non mi fa apprezzare appieno il b&W digitale. Ai miei occhi manca sempre qualcosa: spessore, consistenza, matericità, tridimensionalità? Boh, chiamiamolo come vogliamo, sta di fatto che qualcosa manca e non è un particolare minimo o insignificante, anzi! E' qualcosa di importante, qualcosa che ha a che fare con la magia, quella stessa magia che la pellicola, ancora oggi, riesce a trasmettere. Ed è qualcosa che fa star bene, fa godere di un'uscita fotografica e fa scordare i tanti limiti della vecchia e cara pellicola.
Le ultime uscite all'alba le ho fatte con il mio solito sistema Pentax 645 e, che dire, sono state una goduria. Avere a che fare con pochi parametri da tenere a bada, poter prendersi del tempo per ragionare sulla composizione, su quali filtri usare, sul sistema zonale e su tante piccole cose che "rallentano" il parossismo da scatto... per me non sono evidenza dei limiti del sistema, sono soprattutto dei grandi pregi. Il "clickone" bello rumoroso, caricare e scaricare il portarulli e poi, a casa, tutta la fase di sviluppo del negativo, persino la fase finale della digitalizzazione con scanner, sono tutte parti di una "liturgia" di cui non riesco, masochisticamente, a fare a meno. E poi il risultato iconografico ragazzi.... dai, è diverso, ammettiamolo, drasticamente diverso ed è proprio qui che i "limiti" della grana argentica assurgono a rango di protagonisti indiscussi e ci restituiscono quel "look" che si ama (o si odia) in modo viscerale ed anche irrazionale.
Razionalmente, se fossi uno che ricercasse la massima definizione dei dettagli, o la certezza dello scatto perfetto, od anche il risparmio nei tempi (o nei costi) dello scatto, non avrei dubbi, il digitale sarebbe ormai scelta matura e definitiva. Ma se invece le mie priorità sono diverse, se non mi interessa la perfezione di un ingrandimento al 200%, se a quel minimo di grana sempre presente io do una connotazione di grande importanza, se ricerco una diversa "poetica" dell'immagine... allora la pellicola resta un riferimento assoluto.
Sarà per questo che ho addirittura arricchito il mio corredo analogico, l'ho ben organizzato in uno zaino di dimensioni medio piccole ma dove ci sta tutto anche in termini di accessoristica e... sono felice.
Il profumo del salmastro delle prime luci dell'alba mi inebria, la brezza fresca, anche gli schizzi di onde che infuriano sulla costa mi incantantano ed essere lì, ad armeggiare con un sistema ormai "vecchio" nel tentativo di strappare qualche bella immagine... be', per me è davvero impagabile.
Rimbambimento senile? Può essere....

Citazione:

gianlu64 ha scritto:

Bella domanda, con la pellicola era un'altra cosa.
Quello che ottengo è forse una certa "piattezza" dell'immagine, ma non so descrivere il problema.

Grazie a tutti per i suggerimenti
Gianluigi

Inviato: 23/12 4:25
...Tessera C.F.A.O. n° 24...

"Da qui messere, si domina la valle, ciò che si vede è. Ma se l'imago è strana al vostro occhio scendiamo a rimirarla da più in basso, e planeremo in un galoppo alato entro il cratere ove gorgoglia il tempo".........
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Bianco e nero digitale

Iscritto il:
29/5/2009 11:05
Da Bologna
Messaggi: 801
Offline
Citazione:

osvi ha scritto:
quello che non mi convince è il "look" delle immagini, la sua "pasta" tonale, qualcosa di difficilmente descrivibile e quantizzabile che però non mi fa apprezzare appieno il b&W digitale.


queste valutazioni sono fatte a monitor o su stampe? Perchè io (che non sono un maestro del bianco e nero) non ci vedo in stampa inkjet una grande differenza tra uno scatto digitale e un negativo digitalizzato. Diverso se confronti una stampa inkjet con una da ingranditore e allora capisco le qualità del processo completamente analogico e il fascino dell'immagine che si rivela con la luce e non con l'inchiostro spalmato.

Inviato: 24/12 17:22
www.oscarferrari.com
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci






Puoi vedere le discussioni.
Non puoi inviare messaggi.
Non puoi rispondere.
Non puoi modificare.
Non puoi cancellare.
Non puoi aggiungere sondaggi.
Non puoi votare.
Non puoi allegare files.
Non puoi inviare messaggi senza approvazione.

[Ricerca avanzata]


Partners





Mercatino
Al momento non ci sono annunci.
Utenti Online
33 utente(i) online
(31 utente(i) in Forum)Iscritti: 0
Ospiti: 33
altro...
Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 px o superiore
     
Privacy Policy