Utente: Ospite
Cerca nel sito
Login
Nome utente:

Password:

Ricordami



Password persa?

Registrati ora!


Naviga in questa discussione:   1 Utenti anonimi





E fu così che Kodak divenne cinese...
Moderatore
Iscritto il:
13/5/2004 17:25
Da lombardia
Messaggi: 6102
Offline
La notizia su DPReview

https://www.dpreview.com/news/18766498 ... rgest-chinese-distributor

Se e per quanto continueranno a produrre pellicole, carte e chimici, non ho idea.

Il passaggio da Eastman Kodak a Kodak Alaris si tramutò essenzialmente in una più limitata offerta nella gamma dei prodotti ed in un aumento assai cospicuo dei prezzi.

Mi piacerebbe tanto pensare che la cosa non si ripeta adesso.

Ma dire che sono ottimista al riguardo, sarebbe davvero esagerato...

Inviato: 16/7 9:18
Tessera C.F.A.O n. 3

"Tempo fa ero indeciso, ma ora non ne sono più così sicuro" Boscoe Pertwee

http://www.flickr.com/photos/15773975@N00

https://500px.com/lucinio
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: E fu così che Kodak divenne cinese...

Iscritto il:
23/2/2009 22:15
Da Albiate (MB)
Messaggi: 150
Offline
Le pellicole sono sempre state prodotte da Eastman Kodak e Kodak Alaris le distribuiva, diverso invece per quanto riguarda la chimica, già da anni data in produzione a terzi (Tetenal) e la carta (colore).
Quindi per le pellicole, soprattutto quelle cine che rappresentano il grosso della produzione e dalle quali dipende anche la sopravvivenza delle pellicole fotografiche, non dovrebbero esserci problemi.
Anche se le pellicole non dipendevano da Kodak Alaris, da quando c'è stata la scorporazione in realtà l'offerta è aumentata, con la reintroduzione della T-Max 3200 e della Ektachrome E100, in uscita in questi giorni anche in formatgo 120 e 4x5.
Sull'aumento dei prezzi mi permetto di far notare che nel 1995 un rullino di Tri-X costava 8500 lire che rivalutate secondo gli indici ISTAT corrispondono a €6.68, assai vicino al costo della Tri-X prima dei recenti ed importanti aumenti, quindi le pellicole Kodak non avevano subito sostanziali aumenti di prezzo negli ultimi 25 anni. Certo un aumento improvviso del 40% si fa sentire ma Kodak ha spiegato che il motivo è la necessità di finanziare un nuovo modello produttivo più consono alle dimensioni del mercato attuale e in grado di rispondere alla sempre maggior richiesta di pellicola.

Allega:



jpg  costo_tri-x_1995.jpg (241.99 KB)
1859_5f1154879669d.jpg 1200X900 px

Inviato: 17/7 9:49
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: E fu così che Kodak divenne cinese...
Moderatore
Iscritto il:
13/5/2004 17:25
Da lombardia
Messaggi: 6102
Offline
Forse mi sbaglio, ma credo di ricordare che un forte aumento di prezzo vi fu nel passaggio delle pellicole piane colori (sia invertibili che negative) dalle precedenti confezioni da 50 (comode e relativamente abbordabili, ma non più prodotte) a quelle da 10. E questo avvenne ormai diversi anni fa, più o meno credo proprio con l’ingresso di Alaris.Poi gli aumenti sono ulteriormente continuati.
Forse la differenza si nota meno nelle pellicole BN, ma anche lì soprattutto sulle Tmax 100 e 400 che erano quelle che usavo (mai usate le Tmax 3200) la situazione mi pare sensibilmente diversa da quella di un tempo.
Vero che qualcosa è stato reintrodotto, in particolare la Ektachrome, come dici giustamente.. Tuttavia, mi pare molto meno di quanto è stato invece eliminato.

Inviato: 25/7 8:04
Tessera C.F.A.O n. 3

"Tempo fa ero indeciso, ma ora non ne sono più così sicuro" Boscoe Pertwee

http://www.flickr.com/photos/15773975@N00

https://500px.com/lucinio
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci






Puoi vedere le discussioni.
Non puoi inviare messaggi.
Non puoi rispondere.
Non puoi modificare.
Non puoi cancellare.
Non puoi aggiungere sondaggi.
Non puoi votare.
Non puoi allegare files.
Non puoi inviare messaggi senza approvazione.

[Ricerca avanzata]


Partners








Mercatino
Utenti Online
21 utente(i) online
(18 utente(i) in Forum)Iscritti: 0
Ospiti: 21
altro...
Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 px o superiore
     
Privacy Policy