Utente: Ospite
Cerca nel sito
Login
Nome utente:

Password:

Ricordami



Password persa?

Registrati ora!

   Tutti i post (sander)


(1) 2 3 4 ... 38 »


Re: rivelatore libea ag+ D74

Iscritto il:
18/10/2007 15:59
Da Torino
Messaggi: 771
Offline
Grazie Gianluigi, mi è stato consigliato perchè compensatore, sono alla ricerca di un'accoppiata pellicola/sviluppo che mi permetta di avere negativi adatti alla stampa a contatt. Ho ripreso a utilizzare materiale argentico dopo svariati anni e sono totalmente fuori allenamento e precipitato in una ignoranza abissale.

Inviato: 18/5 12:46
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


rivelatore libea ag+ D74

Iscritto il:
18/10/2007 15:59
Da Torino
Messaggi: 771
Offline
Buonasera a tutti,
ho sperimentato questo rivelatore per sviluppare lastre 8x10, ilford e foma, con risultati apparentemente soddisfacenti; qualcuno tra noi lo conosce e ha dei suggerimenti?
L' ho utilizzato in diluizione 1+5, in una paterson orbital con base motorizzata (ve ne ho già fatto due belle gonfie a forza di parlarne...) quindi con agitazione continua e il contrasto appare moderato con buona presenza di dettagli nelle alte luci come nelle ombre.
Se qualcuno ne sa di più parli ora o taccia per sempre e mi lasci perseverare nell'errore.

Inviato: 16/5 18:36
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Riappaio

Iscritto il:
18/10/2007 15:59
Da Torino
Messaggi: 771
Offline
quel p_rl_ che si appropria indebitamente dei nomi di Trumbo e Céline: daltonceline.

Inviato: 10/5 18:24
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Riappaio

Iscritto il:
18/10/2007 15:59
Da Torino
Messaggi: 771
Offline
Bentornato FranzX (anche se in verità non ti perdo di vista su instagram dove anche ti molesto). apri uno studio anche a Torino, organizzo personalmente l'inaugurazione, da far impallidire quelle delle funestiadi 2006.

Inviato: 9/5 11:33
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: quando si ha del metodo, anche nelle sciocchezze.

Iscritto il:
18/10/2007 15:59
Da Torino
Messaggi: 771
Offline
ok Mxa, ci sto! quel che raccogliamo lo usiamo per organizzare banchetti per gli incontri degli effeunoquattristi.

Inviato: 1/5 13:42
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


quando si ha del metodo, anche nelle sciocchezze.

Iscritto il:
18/10/2007 15:59
Da Torino
Messaggi: 771
Offline
salve a tutti, due giorni fa decido di eseguire dei semplicissimi test per stabilire quale sia il giusto tempo di sviluppo per lastre 8x10 utilizzando la Paterson Orbita con base motorizzata; monto la fotocamera, inquadro ( una scena per niente speciale: il panorama dal balcone di casa), misuro l'esposizione, decido persino di esporre metà lastra a una certa sensibilità e l'altra metà a una diversa, per non farmi mancare niente, crepi l'avarizia, espongo anche la seconda lastra nello chassis; prendo la changing tent (una Harrison Jumbo, consigliata) la monto, prendo gli chassis , la Paterson e quindi prima di mettere tutto nella tenda cosa faccio? sfilo i volet dagli chassis per avere già a portata di dita la lastra da sfilare e infilare nella Orbital...e il bello che fino al momento in cui non stavo per chudere le cerniere dell'igloo non mi era sorto il benchè minimo dubbio sulla correttezza della procedura...forse il mio primo senior moment oppure un ritorno alla fanciullezza fotografica, quando (come capitato a molti) usai il fissaggio prima dello sviluppo.

Inviato: 29/4 12:38
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: orbital

Iscritto il:
18/10/2007 15:59
Da Torino
Messaggi: 771
Offline
aggiornamento: ho acquistato la seconda Paterson Orbital, questa volta con base motorizzata che permette di procedere senza dover farla "orbitare" manualmente; piccoli aggiustamenti necessari se non indispensabili: applicare sul fondo degli spessori (come scritto precedentemente), alcuni usano gocce di colla epossidica altri, come me, piccole semisfere di plastica/gomma che servono ad ammortizzare la chiusura delle antine, e poi tagliare le due "pinne" interne che possono provocare la comparsa di linee dovute a sviluppo non uniforme.

Inviato: 10/4 20:08
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Tetenal

Iscritto il:
18/10/2007 15:59
Da Torino
Messaggi: 771
Offline

Inviato: 20/3 11:49
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Tetenal

Iscritto il:
18/10/2007 15:59
Da Torino
Messaggi: 771
Offline

Inviato: 20/3 11:48
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: tutti a Cairo (Montenotte)

Iscritto il:
18/10/2007 15:59
Da Torino
Messaggi: 771
Offline

Inviato: 15/3 14:53
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


tutti a Cairo (Montenotte)

Iscritto il:
18/10/2007 15:59
Da Torino
Messaggi: 771
Offline
una bella notizia: apre il museo Ferrania.
Purtroppo non riesco a incollare il link al sito del comune di Cairo Montenotte ma non divreste avere difficoltà a trovarlo.

Inviato: 14/3 21:01
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: quesito su otturatore copal3

Iscritto il:
18/10/2007 15:59
Da Torino
Messaggi: 771
Offline
grazie Luciano, confermi la mi supposizione.

Inviato: 14/3 15:49
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


quesito su otturatore copal3

Iscritto il:
18/10/2007 15:59
Da Torino
Messaggi: 771
Offline
Buondì, mi è stato proposto un otturatore copal3 in ottime condizioni che dovrebbe andare a equipaggiare uno Schneider 165f8; quello che mi crea qualche dubbio è il fatto che l'otturatore proposto ha di base apertura 5,6 e mi chiedo se sia compatibile con l'obiettivo citato o debbano apportarsi modifiche. mi sento persin stupido a proporre la questione ma confido nel vostro buon cuore e non siate troppo caustici.

Inviato: 14/3 12:27
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: sostituzione feltrino Sinar

Iscritto il:
18/10/2007 15:59
Da Torino
Messaggi: 771
Offline
ultimo aggiornamento: lavoro eseguito a regola d'arte con un costo ragionevole; mi permetto quindi di consigliare il fotoriparatore Fabrizi ai torinesi che ne avessero bisogno.

Inviato: 14/3 12:21
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: sostituzione feltrino Sinar

Iscritto il:
18/10/2007 15:59
Da Torino
Messaggi: 771
Offline
risolto. avevo scordato il fotoriparatore Fabrizi (buffo che per raggiungerlo coi mezzi pubblici debba impiegare lo stesso temmpo necessario per arrivare a Milano), che rimane uno dei pochi a eseguire lavori "analogici".

Inviato: 7/3 15:05
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: sostituzione feltrino Sinar

Iscritto il:
18/10/2007 15:59
Da Torino
Messaggi: 771
Offline
e pensa un po' che da Frame sono pure passato a dicembre quando ho fatto un giretto a Milano...

Inviato: 7/3 9:17
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: sostituzione feltrino Sinar

Iscritto il:
18/10/2007 15:59
Da Torino
Messaggi: 771
Offline
ouch...secondo alcuni risultati sembrerebbe non esistere piùpossibile?

Inviato: 7/3 9:00
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: sostituzione feltrino Sinar

Iscritto il:
18/10/2007 15:59
Da Torino
Messaggi: 771
Offline
Grazie Luciano, magari mi tocca arrendermi al buon senso... ho cercato il sito della mafer ma sembra non esistere.

Inviato: 7/3 8:59
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


sostituzione feltrino Sinar

Iscritto il:
18/10/2007 15:59
Da Torino
Messaggi: 771
Offline
Di nuovo in cerca di consigli: mi rivolgo a voi nella speranza di trovare qualche suggerimento per riuscire a ripristinare il feltrino usurato della standarda posteriore della Sinar 20x25. ormai si è quasi totalmente sbriciolato e vorrei farla tornare all'onor del mondo. Ancor prima di metterne uno nuovo avrei anche bisogno di capire come eliminare il vecchio e eventuali residui.
Sono nelle vostre mani.

Inviato: 6/3 16:11
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: accessori minolta flashmeter III

Iscritto il:
18/10/2007 15:59
Da Torino
Messaggi: 771
Offline
mi serve avere uno strumento per una lettura più selettiva rispetto a quanto posso fare ora. non posso portarmi dietro una reflex per il peso (sto lavorando con sinar 8x10 in giro e diversi di voi sanno cosa significhi come peso).
cerco di applicare il sistema zonale ma devo ripassare per bene.

Inviato: 26/2 21:45
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci



 Inizio
(1) 2 3 4 ... 38 »




Partners








Ultimi annunci
Utenti Online
36 utente(i) online
(34 utente(i) in Forum)Iscritti: 0
Ospiti: 36
altro...
Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 px o superiore
     
Privacy Policy