Utente: Ospite
Cerca nel sito
Login
Nome utente:

Password:

Ricordami



Password persa?

Registrati ora!


Naviga in questa discussione:   1 Utenti anonimi





Apparecchi GF di alto livello, Made in Italy
Moderatore
Iscritto il:
13/5/2004 17:25
Da lombardia
Messaggi: 5831
Offline
Non lo conoscevo.

Sembra interessante.

Gli intenti sarebbero di offrire apparecchi alto di gamma.

QUI

Inviato: 5/7 11:54
Tessera C.F.A.O n. 3

"Tempo fa ero indeciso, ma ora non ne sono più così sicuro" Boscoe Pertwee

http://www.flickr.com/photos/15773975@N00

https://500px.com/lucinio
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Apparecchi GF di alto livello, Made in Italy

Iscritto il:
25/8/2005 8:38
Messaggi: 3032
Offline
Non le conoscevo neppure io, grazie Luciano.

Apprezzo la decisione di non fornire tilt-swing sulla standarta posteriore, in fondo se la si usa principalmente per paesaggi/ritratti non sono movimenti cosi' necessari. In compenso questo permette un sostanziale irrigidimento della parte posteriore.

Lo schema e' molto classico, senza tilt di base davanti, ma va bene cosi'. Il prezzo non mi sembra malaccio se e' 1200 euro IVA inclusa, altrimenti siamo vicini ai soliti 1500 euro quindi allineati alla concorrenza.

Certo che c'e' una bella competizione in un mercato cosi' piccolo.

Inviato: 5/7 12:14
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Apparecchi GF di alto livello, Made in Italy

Iscritto il:
29/5/2009 11:05
Da Bologna
Messaggi: 533
Offline
Le mie perplessità sul futuro del grande formato vengono continuamente smentite da nuovi costruttori artigianali che si presentano sul mercato e che vedo qui spesso segnalati. Evidentemente sono io che non ho il polso del mercato perchè evidentemente c'è ancora modo di fare affari (magari non affaroni) con macchine fotografiche in legno. In bocca al lupo a questi imprenditori!

Inviato: 5/7 12:32
www.oscarferrari.com
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Apparecchi GF di alto livello, Made in Italy

Iscritto il:
25/8/2005 8:38
Messaggi: 3032
Offline
Quello che purtroppo manca a molti di questi é un cultura di marketing, ma sono in buona compagnia dato che il problema è molto diffuso - vorrei dire endemico ma mi trattengo - nella piccola imprenditoria italiana. Talvolta si riesce a sopperire con l’indubbia creativitá e gusto italico, ma spesso é la prima causa della deludente redditivitá quando ci si affaccia all’estero.

Ma questo è un lungo discorso che trascende dalla fotografia ............

Inviato: 8/7 9:06
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Apparecchi GF di alto livello, Made in Italy
Moderatore
Iscritto il:
13/5/2004 17:25
Da lombardia
Messaggi: 5831
Offline
Citazione:

Mxa ha scritto:
Quello che purtroppo manca a molti di questi é un cultura di marketing....
.....Ma questo è un lungo discorso che trascende dalla fotografia ............


Tuttavia, adesso mi hai fatto venire la curiosità. Naturalmente non pretendo di scendere nei dettagli, perché altrimenti verrebbe fuori una enciclopedia.
Ma nel caso presente, se io fossi un piccolo artigiano/ imprenditore in grado di produrre forse alcune decine di pezzi all’anno di questi apparecchi, per promuoverli che dovrei fare? Personalmente aprirei una qualche pagina Facebook o Instagram per farmi conoscere nei social, poi magari chiederei a due o tre riviste del settore se fossero interessate a recensire il prodotto. Credo che un piccolo spazio nella prossima Fotokina di Settembre potrebbe essere un investimento da valutare, ma già qui non so. Forse arriverei a regalare o quasi un due o tre apparecchi a fotografi celebri che ancora usano il GF, in cambio di un poco di pubblicità. Onestamente non mi viene in mente altro .
Ovviamente sono a digiuno di marketing

Inviato: 8/7 15:29
Tessera C.F.A.O n. 3

"Tempo fa ero indeciso, ma ora non ne sono più così sicuro" Boscoe Pertwee

http://www.flickr.com/photos/15773975@N00

https://500px.com/lucinio
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Apparecchi GF di alto livello, Made in Italy

Iscritto il:
25/8/2005 8:38
Messaggi: 3032
Offline
Luciano,
tu sei giá molto più avanti di quello che avevo in mente

Io mi accontenterei:
1. Di un sito web in un inglese non imbarazzante.
2. Navigabile bene da chi é interessato a capire bene il prodotto e comprarlo..
3. Con un prezziario online, trasparente e chiaro.
4. Con un’attenzione maniacale al cliente, anche e soprattutto quando ti spacca i marroni con domande continue e ... non si decide a comprare.
5. Dove si capisce subito dove sta la produzione, chi é l’imprenditore e che esperienza ha nel campo. Insomma ... TRASPARENZA.

Poi certo ci aggiungi una presenza attiva sui social, e tutte le altre belle cosine del 2018.

Ma in tanti casi siamo ancora fermi a 20 anni fa. Per cultura, nota bene, non per ignoranza. Solo che se fosse ignoranza, vai a un corso e impari. Se é cultura é un problema molto più difficile da risolvere.

Inviato: 8/7 19:24
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Apparecchi GF di alto livello, Made in Italy
Moderatore
Iscritto il:
13/5/2004 17:25
Da lombardia
Messaggi: 5831
Offline
Grazie !!! credo di aver capito il punto..

Inviato: 8/7 21:54
Tessera C.F.A.O n. 3

"Tempo fa ero indeciso, ma ora non ne sono più così sicuro" Boscoe Pertwee

http://www.flickr.com/photos/15773975@N00

https://500px.com/lucinio
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Apparecchi GF di alto livello, Made in Italy

Iscritto il:
22/6/2009 11:34
Messaggi: 527
Offline
Citazione:

Mxa ha scritto:

1. Di un sito web in un inglese non imbarazzante.
2. Navigabile bene da chi é interessato a capire bene il prodotto e comprarlo..
3. Con un prezziario online, trasparente e chiaro.
4. Con un’attenzione maniacale al cliente, anche e soprattutto quando ti spacca i marroni con domande continue e ... non si decide a comprare.
5. Dove si capisce subito dove sta la produzione, chi é l’imprenditore e che esperienza ha nel campo. Insomma ... TRASPARENZA.

Poi certo ci aggiungi una presenza attiva sui social, e tutte le altre belle cosine del 2018.



Considerato che chi propone sul mercato prodotti di alta fascia e ristrettissima nicchia ha quasi sempre altre fonti di sostentamento (sennò il rischio di morir di fame sarebbe elevato), io applicherei indubbiamente i punti dall'1 al 5, ma eviterei come la peste la presenza attiva sui social, proprio come elemento di differenziazione emblematico dell'alta qualità del prodotto proposto.
Non me ne vogliano i tanti che a differenza del sottoscritto frequentano i social, ma oggigiorno questi ambienti non sono certo sinonimo di qualità, e dubito fortemente che chi necessita di simili apparecchiature le vada a cercare su feisbùk...

Inviato: 8/7 21:54
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Apparecchi GF di alto livello, Made in Italy
Moderatore
Iscritto il:
13/5/2004 17:25
Da lombardia
Messaggi: 5831
Offline
Citazione:

orso ha scritto:
....eviterei come la peste la presenza attiva sui social, proprio come elemento di differenziazione emblematico dell'alta qualità del prodotto proposto.
...


Magari hai ragione: potrebbe essere un modo per distinguersi.

D'altra parte quasi tutti i marchi professionali più famosi e rinomati , una loro pagina dedicata su Fb ce l'hanno.

Mi sa che, volenti o nolenti, è un qualcosa di cui è difficile fare a meno

Inviato: 8/7 22:03
Tessera C.F.A.O n. 3

"Tempo fa ero indeciso, ma ora non ne sono più così sicuro" Boscoe Pertwee

http://www.flickr.com/photos/15773975@N00

https://500px.com/lucinio
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Apparecchi GF di alto livello, Made in Italy

Iscritto il:
25/8/2005 8:38
Messaggi: 3032
Offline
Orso,
Come dice Luciano la presenza su Facebook è obbligata. Però è anche vero quello che dici tu, quindi l’imprenditore si limita a mettere una presenza che rimanda al sito web, senza spenderci tempo e denaro per fare pubblicità o promozioni. Tieni però anche conto che i forum come questo sono meno frequentati di quello che erano anni fa, in parte perché c’è stato un drenaggio di utenti verso i social: mi pare di capire che ci sono comunitá sul grande formato parecchio attive proprio su FB. (Io non sono su FB quindi lo so per sentito dire.)

Poi ci sono dei social più specializzati, come 500px o lo stesso Instagram, dove qualche operazione di marketing vale la pena di farla. E poi ci sono dei social generalisti ancora di nicchia come MeWe che promettono di avere una utilità di marketing come FB senza i noti problemi di quest’ultimo. Problemi che evidentemente esistono per me, per te, e per altra gente di questo forum, ma che per un paio di miliardi di individui non esistono proprio ...

Inviato: 9/7 8:53
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Apparecchi GF di alto livello, Made in Italy

Iscritto il:
22/6/2009 11:34
Messaggi: 527
Offline
Citazione:

Mxa ha scritto:
l’imprenditore si limita a mettere una presenza che rimanda al sito web,

Ecco, questo sarebbe il massimo che potrei concedermi, ma la presenza attiva proprio no.
Io non ho nulla contro chi frequenta “anche” i social, ma non ho e non voglio avere nulla a che fare con chi frequenta “solo” i social.
Io sono convinto che chi produce questi oggetti (parlo di quelli di alta qualità, non di quelli in plastica realizzati con stampante 3d) lo faccia quasi esclusivamente per passione, per la soddisfazione di vedere qualcuno che dà importanza ad un certo “modo” di fotografare avvalersi di un apparecchio realizzato da lui. Immedesimandomi in uno di questi costruttori, vorrei anche dare un segnale al potenziale acquirente: se frequenti “solo” i social, con ogni probabilità farai foto destinate “solo” a prendere like su di essi, e a me non dà alcuna soddisfazione avere un cliente come te, quindi da parte mia nessuna partecipazione attiva in un ambiente che a me non appartiene. Se invece hai anche una vita reale, allora degnati almeno di cercarmi sul web con google, poi vieni sul mio sito (casa mia) e lì ne parliamo fin che vuoi.
Ovviamente è solo il mio modo di vedere le cose. Facilmente sono rimasto indietro di mezzo secolo, e al giorno d’oggi la presenza su Facebook è obbligata per il marketing di qualsiasi prodotto, come dite tu e Luciano.

Inviato: 12/7 8:29
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci






Puoi vedere le discussioni.
Non puoi inviare messaggi.
Non puoi rispondere.
Non puoi modificare.
Non puoi cancellare.
Non puoi aggiungere sondaggi.
Non puoi votare.
Non puoi allegare files.
Non puoi inviare messaggi senza approvazione.

[Ricerca avanzata]


Partners








Ultimi annunci
Utenti Online
19 utente(i) online
(18 utente(i) in Forum)Iscritti: 0
Ospiti: 19
altro...
Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 px o superiore
     
Privacy Policy