Utente: Ospite
Cerca nel sito
Login
Nome utente:

Password:

Ricordami



Password persa?

Registrati ora!


Naviga in questa discussione:   1 Utenti anonimi





DIA B&N
Moderatore
Iscritto il:
8/1/2005 22:33
Da Varese
Messaggi: 4451
Offline
Una domanda riguardo un argomento del quale non conosco assolutamente nulla: le diapositive B&N.
Come sono? Esistono ancora in commercio i rulli 120? Cosa? Pregi e difetti e differenze rispetto ai negativi B&N? Insomma ne vale la pena? E poi a livello di bontà di scansione ?
Scusate le mille domande, ma io sono totalmente ignorante in materia.

Marco

Inviato: 15/3 13:09
Il mio sito

"I'm not a photographer the moment I pick up the camera.
When I pick one up, the hard work's already been done"

“To photograph reality is to photograph nothing.”

Duane Michals


Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: DIA B&N

Iscritto il:
29/5/2009 11:05
Da Bologna
Messaggi: 496
Offline
Ricordo che esisteva una diapositiva 135 agfa scala (non so se ci fosse anche in 120) il cui sviluppo veniva affidato a non ricordo quale laboratorio a cui dovevi spedire il rullo. Credo siano stati venduti in tutto 5 rulli in Italia. Esagero ma era una cosa davvero di ultra nicchia dato che gli amanti del bianconero preferivano le stampe.

Inviato: 15/3 14:45
www.oscarferrari.com
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: DIA B&N
Moderatore
Iscritto il:
13/5/2004 17:25
Da lombardia
Messaggi: 5786
Offline
Proiettate su uno schermo degno e con un proiettore degno, facevano la loro porca figura.

Dipende da come vorresti utilizzarle oggi (ammesso di trovarne, ma comunque esistono dei bagni di inversione che possono trasformare ogni normale pellicola Bn in una dia monocromatica, anche se magari non di qualità eccelsa come era per esempio la citata Agfa Scala).
Se vuoi usarle per passarle allo scanner e farci stampe digitali, secondo me non vale la pena.
Se invece volessi proiettarle per ritrovare le emozioni di un tempo...altro discorso.

Inviato: 15/3 17:27

Modificato da luciano su 15/3/2018 19:11:59
Tessera C.F.A.O n. 3

"Tempo fa ero indeciso, ma ora non ne sono più così sicuro" Boscoe Pertwee

http://www.flickr.com/photos/15773975@N00

https://500px.com/lucinio
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: DIA B&N

Iscritto il:
23/2/2009 22:15
Da Albiate (MB)
Messaggi: 116
Offline
L'agenzia luce di trieste è un vero e proprio punto di riferimento per l'inversione del BN in Italia e non solo...

Inviato: 15/3 18:05
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: DIA B&N

Iscritto il:
29/12/2010 21:37
Da Albignasego
Messaggi: 163
Offline
Intervengo dopo tanto (ma comunque vi seguo) solo per dire quel poco che ricordo dalla mia fugace esperienza con la Agfa Scala.

Ricordo che proiettata era sicuramente magnifica e che, come caratteristiche, era ottima. Vale a dire che per essere una 200 iso aveva grana molto ridotta e con una buona risolvenza.
Di contro aveva appunto lo sviluppo particolare, da eseguire in pochi laboratori (spero di non confondermi, ma mi pare addirittura in Svizzera) con il conseguente aumento di costi, ma per nulla corrispondenti alla cura con cui veniva trattata la pellicola: ho avuto un rullo ben strisciato e ben impolverato da strani granelli... E non ero stato il solo.

Ricordo poi, ma non l'ho mai fatto, che la si poteva anche sviluppare coi processi classici ottenendo un negativo con estesissime gamma tonale e latitudine.

Mi pare che successivamente alla dismissione della Scala era stata introdotta un'altra diapositiva BN, credo commercializzata da P.F.G., quindi penso fosse Rollei, ma non l'ho mai provata e non ricordo i dettagli.

Pellicole del genere non mi dispiacerebbero nemmeno oggi perché le trovo più facili da scandire.


Inviato: 15/3 19:05
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: DIA B&N

Iscritto il:
3/4/2009 12:52
Da Eboli
Messaggi: 672
Offline
Un po' di anni fa la Scala era la mia pellicola preferita in BN. Ne ho utilizzate molte, certamente piu' di 5, proiettata era molto bella.
L'unico problema era lo sviluppo. Le mandavo ad un laboratorio di Roma, se non ricordo male "Il Colore".

Oggi la Scala 160 è prodotta o distribuita dalla ADOX
http://www.adox.de/Photo/adox-scala-160-2/
Non so se sia la stessa cosa, ma pparentemente sembra molto simile. Comunque non l'ho mai provata.

Per lo sviluppo domestico esiste un kit della Rollei che dovrebbe andare bene per diverse pellicole, ma anche questo non l'ho mai provato (Rollei Black & White Reversal Kit).
Esiste anche il Kit della Foma.

Gianluigi




Inviato: 15/3 21:47
Gianluigi
http://photo.net/photos/gianluigi_albanese
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: DIA B&N

Iscritto il:
8/10/2010 15:45
Messaggi: 112
Offline
Buongiorno,

mi risulta che la pellicola rollei 25 http://www.puntofoto.it/scheda.asp?id=90&id_prod=1343
sia sviluppabile anche in Dia.

Sui laboratori adatti però alzo le mani.

Buona giornata

Andrea

Inviato: 16/3 11:57
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: DIA B&N

Iscritto il:
3/4/2009 12:52
Da Eboli
Messaggi: 672
Offline
Scrivo man mano che ricordo i dettagli.

La Foma produce una pellicola BN invertibile la 100R, ma in teoria tutte le pellicole BN possono essere invertite in particolare quelle che hanno un supporto molto trasparente.

Anche la Rollei Superpan 200 ho letto sia una buona pellicola da invertire.

Poi esisteva un kit della Kodak per invertire la Tmax 100

Gianluigi

Inviato: 17/3 10:33
Gianluigi
http://photo.net/photos/gianluigi_albanese
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: DIA B&N

Iscritto il:
27/4/2006 13:48
Da Roma
Messaggi: 2655
Offline
Citazione:

archifoto ha scritto:
Ricordo che esisteva una diapositiva 135 agfa scala (non so se ci fosse anche in 120) il cui sviluppo veniva affidato a non ricordo quale laboratorio a cui dovevi spedire il rullo. Credo siano stati venduti in tutto 5 rulli in Italia. Esagero ma era una cosa davvero di ultra nicchia dato che gli amanti del bianconero preferivano le stampe.


Sicuramente non di massa, ma la scala ha rappresentato un importante successo. La usavo in 4x5 per riprodurre alcune mie foto in BN, e le vendevo negli USA. Poi, dato l'alto costo, ho iniziato a usare le 120 ed i fini le 35 mm. Non le ho mai sviluppate da solo, ma era possibile anche con il kit di inversione della ornano. Semplice quanto sviluppare una Tri X, con maggiore accento sulla precisione dei tempi e delle temperature.

Gli ultimi 5 rulli 120 di Agfa Scala, ritrovati in cantina e scaduti nel 1997, li ho venduti per 100 Euro tondi, segno che qualche pazzo furioso che ama questa pellicola esiste ancora e spera di ricavare qualcosa...

Inviato: 17/3 16:14
Franz ...Tessera "Bromuro d'argento" C.F.A.O. n. AgBr 31......
--------------------------------------
www.franzgustincich.it - Empirici di tutto il mondo, unitevi!......
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: DIA B&N
Moderatore
Iscritto il:
8/2/2005 19:08
Da Vigevano, Milano, Asso
Messaggi: 5233
Offline
In passato abbiamo parlato molto dell'argomento, marco: ti consiglio di cercare e leggere le passate discussioni, per farti un'idea dell'argomento, complesso e affascinante.

Inviato: 18/3 18:25
sono moderno, non contemporaneo
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: DIA B&N
Moderatore
Iscritto il:
8/1/2005 22:33
Da Varese
Messaggi: 4451
Offline
Citazione:

Hologon ha scritto:
In passato abbiamo parlato molto dell'argomento, marco: ti consiglio di cercare e leggere le passate discussioni, per farti un'idea dell'argomento, complesso e affascinante.


Passato da quanti anni? Io vorrei dati recenti e sinceramente non ho trovato nulla delle cose delle quali ero curioso.

Marco

Inviato: 19/3 0:37
Il mio sito

"I'm not a photographer the moment I pick up the camera.
When I pick one up, the hard work's already been done"

“To photograph reality is to photograph nothing.”

Duane Michals


Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: DIA B&N
Moderatore
Iscritto il:
8/2/2005 19:08
Da Vigevano, Milano, Asso
Messaggi: 5233
Offline
È un argomento complesso...
Merita uno studio approfondito. E puoi tranquillamente iniziare da quello che abbiamo scritto qui, anche se son passati anni.

Inviato: 19/3 1:16
sono moderno, non contemporaneo
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci






Puoi vedere le discussioni.
Non puoi inviare messaggi.
Non puoi rispondere.
Non puoi modificare.
Non puoi cancellare.
Non puoi aggiungere sondaggi.
Non puoi votare.
Non puoi allegare files.
Non puoi inviare messaggi senza approvazione.

[Ricerca avanzata]


Partners








Ultimi annunci
Utenti Online
20 utente(i) online
(19 utente(i) in Forum)Iscritti: 0
Ospiti: 20
altro...
Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 px o superiore
     
Privacy Policy