Utente: Ospite
Cerca nel sito
Login
Nome utente:

Password:

Ricordami



Password persa?

Registrati ora!


Naviga in questa discussione:   1 Utenti anonimi



(1) 2 3 »


Ahem... Leica M fluorescente... no, davvero...!
Moderatore
Iscritto il:
4/11/2005 13:12
Da Roma
Messaggi: 9877
Offline
Adesso, seriamente.
E a più di $ 15'000, poi.

https://www.dpreview.com/news/91036468 ... glow-in-the-dark-markings

Ma cosa è diventata Leica?

Fer

Inviato: 9/3 9:13
Tessera C.F.A.O. n°14
Gallery (pBase)

** Si ricorda di leggere bene il REGOLAMENTO ** ....
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Ahem... Leica M fluorescente... no, davvero...!
Moderatore
Iscritto il:
13/5/2004 17:25
Da lombardia
Messaggi: 5809
Offline
Rispondo per me: a giudicare dal prezzo, che ritengo ingiustificabile anche con la migliore buona disposizione d'animo, direi un richiamo per allocchi.
O per straricchi che non hanno più alcuna cognizione del valore del denaro.

Inviato: 9/3 9:29
Tessera C.F.A.O n. 3

"Tempo fa ero indeciso, ma ora non ne sono più così sicuro" Boscoe Pertwee

http://www.flickr.com/photos/15773975@N00

https://500px.com/lucinio
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Ahem... Leica M fluorescente... no, davvero...!
Moderatore
Iscritto il:
8/1/2005 22:33
Da Varese
Messaggi: 4476
Offline
Citazione:



Ma cosa è diventata Leica?




Ti devo proprio rispondere.....?

Marco

Inviato: 9/3 13:04
Il mio sito

"I'm not a photographer the moment I pick up the camera.
When I pick one up, the hard work's already been done"

“To photograph reality is to photograph nothing.”

Duane Michals


Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Ahem... Leica M fluorescente... no, davvero...!

Iscritto il:
27/3/2004 10:06
Da Svizzera -Lugano
Messaggi: 2479
Offline
Io aspetto la versione "leopardata" da abbinare agli slip ...


Inviato: 9/3 13:47
Skype: Disperso69

www.alessionegri.com

Tessera C.F.A.O. n°2

"il 35 mm urla, il grande formato è ... silenzio!"
......
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Ahem... Leica M fluorescente... no, davvero...!
Moderatore
Iscritto il:
8/9/2005 0:10
Da Lazio
Messaggi: 2349
Offline
Certo è comodissimo vedere il valore dei diaframmi al buio quando, dal mirino ottico, non si vede il telemetro.

Inviato: 9/3 20:59
Mauro-Tessera C.F.A.O. n°12
Leggere con attenzione il REGOLAMENTO

E Dio creò il gatto in modo che l'uomo potesse accarezzare la tigre....
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Ahem... Leica M fluorescente... no, davvero...!

Iscritto il:
25/8/2005 8:38
Messaggi: 3001
Offline
Non lo e' ancora, ma Leica si sta lentamente avvicinando al classico bene Veblen.

E a quel punto tutto torna.

Siamo noi che stiamo ancora pensando in termini di Leica-Canon-Nikon-Sony-Olympus-etc


Inviato: 10/3 16:49
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Ahem... Leica M fluorescente... no, davvero...!
Moderatore
Iscritto il:
8/2/2005 19:08
Da Vigevano, Milano, Asso
Messaggi: 5250
Offline
C’è un mercato che assorbe queste edizioni limitate e l’azienda fa contenti gli azionisti da anni, fanno bene a farne, anzi, dovrebbero farne di più, così potrebbero mettere le ottiche al metà del loro listino attuale.

Inviato: 12/3 0:55
sono moderno, non contemporaneo
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Ahem... Leica M fluorescente... no, davvero...!
Moderatore
Iscritto il:
13/5/2004 17:25
Da lombardia
Messaggi: 5809
Offline

Vorrei sbagliare. Ma non mi risulta che a corpi venduti a carissimo prezzo corrisponda una politica dì contenimento dei prezzi delle ottiche.

Inviato: 12/3 9:32
Tessera C.F.A.O n. 3

"Tempo fa ero indeciso, ma ora non ne sono più così sicuro" Boscoe Pertwee

http://www.flickr.com/photos/15773975@N00

https://500px.com/lucinio
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Ahem... Leica M fluorescente... no, davvero...!
Moderatore
Iscritto il:
8/1/2005 22:33
Da Varese
Messaggi: 4476
Offline
Citazione:

Hologon ha scritto:
C’è un mercato che assorbe queste edizioni limitate e l’azienda fa contenti gli azionisti da anni, fanno bene a farne, anzi, dovrebbero farne di più, così potrebbero mettere le ottiche al metà del loro listino attuale.


La prassi di mettere sul mercato edizioni speciali o edizioni limitate di un prodotto è consuetudine di molte aziende. Questa prassi si riscontra in vari ambiti e non solo in quello fotografico (automobilistico, orologi, abbigliamento ecc.). Quanto accomuna queste case è il possedere un brand rinomato e prestigioso, che funge da “garanzia” di eccellenza e le pone su un livello mediamente superiore rispetto alle aziende concorrenti. Senza un marchio di indubbio prestigio non sarebbe possibile attuare tali operazioni o comunque non sarebbe matematico dal punto di vista commerciale proporre taluni prezzi ed avere la certezza di avere successo. Se notate le case che attuano tali operazioni sovente hanno i pezzi tutti prenotati ancora prima dell’uscita sul mercato. Restando in ambito fotografico mi viene in mente il brand Rollei con le sue TRL edizione Aurum o Platinum per esempio.
A mio avviso la politica delle edizioni speciali può essere suddivisa in due ambiti. aziende prestigiose che lo attuano a supporto di una politica commerciale solida; aziende prestigiose che lo attuano per tentare di fare quadrare i bilanci non avendo un riscontro commerciale di prodotti standard adeguato. Cito sempre Rollei come esempio, azienda che sull’orlo della bancarotta ha immesso varie edizioni speciali per salvare il salvabile. Ora io non conosco Leica dal lato dei bilanci. Non saprei dire quanto sia solida dal lato dei prodotti d’uso commerciale. Quanto mi sento di dire riguarda la capacità di un’azienda di non inflazionare il brand e cadere nel ridicolo. certamente in casa Leica sono ben consapevoli di questo e più esperti ed avveduti di quanto possa esserlo un osservatore esterno come me. quanto posso affermare senza ombra di dubbio è che queste politiche non hanno mai un riscontro di abbassamento prezzi per la clientela legata ai prodotti “standard”. Quanto affermerei a spanne è che una linea con caratteristica saliente dei caratteri fluorescenti mi sembra un poco una caduta nel ridicolo….
Poi, i migliori auguri per l’iniziativa. Non è di utilità pratica? Verissimo, ma tanto chi la compre mica la compra per usarla questa macchina.

Marco


Inviato: 12/3 10:46
Il mio sito

"I'm not a photographer the moment I pick up the camera.
When I pick one up, the hard work's already been done"

“To photograph reality is to photograph nothing.”

Duane Michals


Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Ahem... Leica M fluorescente... no, davvero...!
Moderatore
Iscritto il:
4/11/2005 13:12
Da Roma
Messaggi: 9877
Offline
Citazione:

pamar5 ha scritto:

mica la compra per usarla questa macchina.


E' vero, e la cosa mi instristisce.

Per dire, le M6 con tutti i loro limiti sono ottimi strumenti per fotografare. Ma con questa fissazione per il collezionismo ormai i prezzi sono schizzati a cifre che non mi posso permettere, quindi niente corpo di riserva (ho una M4-P ma non è altrettanto comoda).

Fer

Inviato: 12/3 11:14
Tessera C.F.A.O. n°14
Gallery (pBase)

** Si ricorda di leggere bene il REGOLAMENTO ** ....
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Ahem... Leica M fluorescente... no, davvero...!

Iscritto il:
27/4/2006 13:48
Da Roma
Messaggi: 2668
Offline
Una puntualizzazione:

per me (e forse solo per quelli come me), usare una leica al buio è fonte di soddisfazione per alcuni motivi. Il telemetro, ad esempio è molto più pratico di un pentaprisma, con scarsissima illuminazione; l'inquadratura sembra più vera in quelle condizioni; ma soprattutto è il controllo tattile della messa a fuoco e del diaframma che acquistano praticità, rispetto alle Slr manuali.

Professionalmente, e per me, avere le lucine su di una leica disturberebbe parecchio.

Inviato: 12/3 11:40
Franz ...Tessera "Bromuro d'argento" C.F.A.O. n. AgBr 31......
--------------------------------------
www.franzgustincich.it - Empirici di tutto il mondo, unitevi!......
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Ahem... Leica M fluorescente... no, davvero...!
Moderatore
Iscritto il:
8/1/2005 22:33
Da Varese
Messaggi: 4476
Offline
Certamente il collezionismo ha il suo indubbio peso e propone prezzi relativi a taluni articoli che nulla hanno a che fare con la loro bontà d’uso pratica. Io per esempio sono sempre stato affascinato dalle biottiche Rollei. Ne ho due esemplari che ho comprato una in un negozio fisico circa 10 anni fa ed una su ebay recentemente. Quando ho acquistato quella su ebay ho scartabellato il sito in lungo e in largo e mi sono reso conto di alcune cosette. Si trova una grande varietà di prezzi, legati allo stato di conservazione, efficienza e bontà d’uso (alcune sono degli anni ’50 o ’60). spesso rientrano fattori legati alla rarità o edizioni ad hoc, che sono profondamente slegati dalla bontà d’uso ed efficienza. Due esemplari totalmente analoghi come caratteristiche ed efficienza si trovano a prezzi l’uno quasi doppio dell’altro solo perché un esemplare riporta una scritta in posizione diversa o perché ha la piastra porta ottiche di colore argento invece che nero….e, combinazione, questi ultimi sono stati fabbricati per 18 mesi invece che per 6 anni come le altre. Per non parlare delle edizioni limitate: 8000 dollari contro 800 per due modelli dove quello da 800 magari è nettamente migliore per l’uso pratico.
Alla fine della fiera, togliendo il discorso delle edizioni limitate e del collezionismo il brand, ha il suo peso rilevante ed indubbio. Marche diverse possono proporre beni a prezzi diversissimi. Ci sarà logicamente una diversità di bontà realizzativa, ma spesso non tale da giustificare la disparità di costo. Esempio: anni orsono Panasonic e Leica realizzarono una compatta digitale identica in tutto. La Panasonica montava addirittura lo stesso obiettivo marchiato Leica. provate ad indovinare quale delle due costava il doppio…..

Marco

Inviato: 12/3 12:24
Il mio sito

"I'm not a photographer the moment I pick up the camera.
When I pick one up, the hard work's already been done"

“To photograph reality is to photograph nothing.”

Duane Michals


Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Ahem... Leica M fluorescente... no, davvero...!

Iscritto il:
6/12/2006 8:51
Da Torino
Messaggi: 1253
Offline
Io non ci trovo nulla di positivo, non avendo azioni del controllante di Leica. Le macchine foto dovrebbero essere un oggetto tecnologico, non da collezione. Vedo che Nikon per fortuna ha smesso di fare queste serie speciali, a meno di offrire una versione senza filtri IR per applicazioni speciali e così via, ma questo ci può stare.
Ma è solo la mia opinione, ovviamente, e non sono mai stato un appassionato di Leica o di macchine a telemetro in generale.

Inviato: 12/3 16:01
Intelligenti pauca
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Ahem... Leica M fluorescente... no, davvero...!
Moderatore
Iscritto il:
4/11/2005 13:12
Da Roma
Messaggi: 9877
Offline
A proposito: 2.4 milioni di euro per una Leica del 1923!

https://www.dpreview.com/news/67069514 ... ells-for-2-97m-at-auction

Niente male eh!

Fer

Inviato: 12/3 16:40
Tessera C.F.A.O. n°14
Gallery (pBase)

** Si ricorda di leggere bene il REGOLAMENTO ** ....
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Ahem... Leica M fluorescente... no, davvero...!

Iscritto il:
29/5/2009 11:05
Da Bologna
Messaggi: 524
Offline
Citazione:

Claudio53 ha scritto:
Le macchine foto dovrebbero essere un oggetto tecnologico, non da collezione.


Anch'io penso così ma il collezionismo investe ambiti che sono tecnologici come i pc, il design, le automobili, gli orologi e infinite altre categorie di oggetti il cui ambito primario è tecnico e funzionale e non artistico. Su Leica non mi esprimo, è una forma di marketing come un'altra probabilmente. Il collezionista che la compra oggi tra 10 anni la rivende al doppio se gli va bene, o al contrario la usa come soprammobile.

Inviato: 12/3 18:18
www.oscarferrari.com
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Ahem... Leica M fluorescente... no, davvero...!
Moderatore
Iscritto il:
8/2/2005 19:08
Da Vigevano, Milano, Asso
Messaggi: 5250
Offline
Qualche spunto per continuare la discussione, ben sapendo che parlare di Leica scuote sempre terminazioni nervose e animi...

A me piace sapere due cose: che un'azienda nonostante i tempi continui a produrre fotocamere di qualità che mi sono congeniali (a me il telemetro piace da sempre, e oggi che non riesco più a mettere a fuoco su un vetro smerigliato mi piace ancor di più) e mi piace anche sapere che qualche mio obiettivo vale il triplo della cifra a cui l'ho pagato...
Grazie al marketing tanto vituperato di questa azienda il settore fotografico civile è mantenuto a listino, anche il "ramo" a telemetro, nonostante sia obsoleto, da un certo punto di vista...
Non sono azionista Leica (peccato...) ma mi fa piacere che, sempre grazie a questo vituperato marketing esista ancora Sinar (marchio acquisito da Leica), che abbiano costruito un nuovo stabilimento a Wetzlar con un museo degno di tal nome, che mantengano alto il valore dei miei investimenti (il mio Summilux 50 vale tre volte il prezzo a cui lo acquistai, ad esempio)...
Mi fa piacere che vi sia un centro di sviluppo ottico che lavora, magari producendo ottiche che possono anche non piacermi (la resa degli asferici Leica non mi piace e anche la resa dell'ultimo Noctilux non la preferisco a quella della versione sferica).
Se a tutto questo contribuisce la vendita di modelli dedicati al sultano del Brunei, a me va benissimo.
Certo, il fighettismo vintagista ha contribuito ad alzare i prezzi, ma una lettura dei listini di qualche anno fa va vedere che la cosa non è così: le Leica sono sempre costate care. Quanto questo maggior costo valga per ciascuno è scelta di ciascuno. Personalmente dalle Leica che ho posseduto ho avuto (M3, M2, M5, M6, M8) soddisfazioni che hanno ampiamente superato le incazzature che ho incassato...

Le Panasonic e le Leica uguali? Ni. un caro amico le ha avute entrambe. stesso hardware, ma il software no. Una produceva risultati lavorandoci ed era quindi adatta a che si lavora i RAW, l'altra produceva anche jpg perfetti che -lo sappiamo- per molti sono il fine... Il minor deprezzamento sull'usato fa poi anche la differenza del costo maggiore iniziale. Non interessa? Non si compra...

Negli anni settanta Leitz poteva permettersi di costruire la Leicaflex, macchina che costava più del prezzo di vendita... In Canada c'era ELCAN: le commesse militari evidentemente permettevano il giochino.

I nostri giocattoli ci permettono di creare, ma ci permettono anche altre soddisfazioni. tutto questo però è inserito in quella cosa che si chiama mercato: qualcuno sa gestirlo qualcun altro no.

Qualcuno di voi conosce la mia passione per le Rolleiflex: grazie a un management che potrebbe costituire oggetto di studio -della serie cosa non bisogna fare- le Rolleiflex non esistono più... Ricordo con grande dispiacere avere visto messo all'asta in un sito tedesco finanche gli arredi della fabbrica di Braunshweig. Sono solo contento che la stessa cosa non sia successa a Wetzlar.


Inviato: 18/3 19:14
sono moderno, non contemporaneo
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Ahem... Leica M fluorescente... no, davvero...!

Iscritto il:
6/12/2006 8:51
Da Torino
Messaggi: 1253
Offline
Citazione:

Hologon ha scritto:

... Non interessa? Non si compra...




Parole da scolpire nel marmo.

Inviato: 18/3 19:45
Intelligenti pauca
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Ahem... Leica M fluorescente... no, davvero...!

Iscritto il:
9/12/2004 21:10
Da Toscana
Messaggi: 8251
Offline
Ma avete presente ai mercatini dell'usato quante Leica d'oro ci sono? Intatte nelle loro scatole simil confezione di marron glace', quasi patetiche per quell'aria di macchine vergini, non ne ho mai viste vendere una. Eppure un mercato ci sara', altrimenti gli scaltri venditori non le ritirerebbero.
E cosi' le Hasselblad bordate in oro...

Inviato: 18/3 22:58
.........

......
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Ahem... Leica M fluorescente... no, davvero...!
Moderatore
Iscritto il:
8/1/2005 22:33
Da Varese
Messaggi: 4476
Offline
Citazione:

Hologon ha scritto:

Le Panasonic e le Leica uguali? Ni. un caro amico le ha avute entrambe. stesso hardware, ma il software no. Una produceva risultati lavorandoci ed era quindi adatta a che si lavora i RAW, l'altra produceva anche jpg perfetti che -lo sappiamo- per molti sono il fine...


Identiche come hardware. Software diversi? Non saprei, puo' benissimo essere. Certo ognuno è libero di attribuire un peso e valore a tutto. Una capacità di generare jpeg migliori vale un prezzo doppio? Dipende dalle persone.

Marco

Inviato: 19/3 0:30
Il mio sito

"I'm not a photographer the moment I pick up the camera.
When I pick one up, the hard work's already been done"

“To photograph reality is to photograph nothing.”

Duane Michals


Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Ahem... Leica M fluorescente... no, davvero...!
Moderatore
Iscritto il:
8/2/2005 19:08
Da Vigevano, Milano, Asso
Messaggi: 5250
Offline
Certo che dipende dalle persone: è proprio questo il punto...
Ti piace la compattina che fa i jpg belli e ha la marca che ti appaga? Comprala e paga...
Ti piace la M pitonata che tra n anni non si è svalutata e anzi ti regala un gruzzolo in più? Compra e paga...
L’unica cosa che mi interessa è che a Wetzlar continuino a produrre M a telemetro, del resto poco mi cale, io di nuovo o ha prezzo di listino non ho mai comprato nulla e la mia ottica Leitz più recente che posseggo risale a due anni prima che nascessi...

Inviato: 19/3 1:30
sono moderno, non contemporaneo
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci






Puoi vedere le discussioni.
Non puoi inviare messaggi.
Non puoi rispondere.
Non puoi modificare.
Non puoi cancellare.
Non puoi aggiungere sondaggi.
Non puoi votare.
Non puoi allegare files.
Non puoi inviare messaggi senza approvazione.

[Ricerca avanzata]


Partners








Ultimi annunci
Utenti Online
21 utente(i) online
(20 utente(i) in Forum)Iscritti: 0
Ospiti: 21
altro...
Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 px o superiore
     
Privacy Policy