Utente: Ospite
Cerca nel sito
Login
Nome utente:

Password:

Ricordami



Password persa?

Registrati ora!


Naviga in questa discussione:   1 Utenti anonimi





Illuminazione per foto con apparecchi grande formato

Iscritto il:
27/3/2004 10:06
Da Svizzera -Lugano
Messaggi: 2480
Offline
Ciao a tutti,

mi piacerebbe iniziare a fare foto utilizzando la luce artificiale e ovviamente il GF.
Sono sempre stato lontano dall'illuminazione artificiale e quindi non ne so praticamente (quasi) nulla.

Mi sapete indicare da dove partire per farmi una base e magari anche a quali tipi di attrezzature cominciare a guardare?

Mi rendo conto di essere vago, ma partiamo da qui e vediamo come si sviluppa la discussione.

Grazie
Alessio

Inviato: 8/3 14:33
Skype: Disperso69

www.alessionegri.com

Tessera C.F.A.O. n°2

"il 35 mm urla, il grande formato è ... silenzio!"
......
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Illuminazione per foto con apparecchi grande formato

Iscritto il:
29/5/2009 11:05
Da Bologna
Messaggi: 528
Offline
Cosa intendi fotografare?

Inviato: 8/3 16:45
www.oscarferrari.com
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Illuminazione per foto con apparecchi grande formato

Iscritto il:
27/3/2004 10:06
Da Svizzera -Lugano
Messaggi: 2480
Offline
Giusta domanda,

ho intenzione di fare una serie di ritratti, dalla figura intera al primo piano, e della macro anche oltre 1:1

Non so se interesa come informazione aggiuntiva ma uso solo bianco e nero


Inviato: 8/3 18:34
Skype: Disperso69

www.alessionegri.com

Tessera C.F.A.O. n°2

"il 35 mm urla, il grande formato è ... silenzio!"
......
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Illuminazione per foto con apparecchi grande formato

Iscritto il:
25/8/2005 8:38
Messaggi: 3025
Offline
Io non mi permetto di darti consigli sui flash perche' so molto poco.

Posso solo darti un consiglio, specialmente se dici che vuoi fare macro con il GF: non scartare a priori le luci continue (solo a LED, beninteso).

Io ho optato per le luci continue. Faccio dei video e delle macro (8x10 e 14x17) e volevo un parco luci unico. Quindi - ovvio - i flash erano 'out'.

Ma se anche non facessi video, fare macro spinte in 8x10 o ULF con il flash eccede le mie capacita': mi e' MOLTO piu' facile fotografare con le luci continue.




Inviato: 8/3 19:09
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Illuminazione per foto con apparecchi grande formato
Moderatore
Iscritto il:
13/5/2004 17:25
Da lombardia
Messaggi: 5829
Offline
Negli ultimi anni le illuminazioni LED sono diventate sempre più performante e diffuse. Sono anche molto migliorate in fatto di CRI o indice di fedeltà cromatica; ma questo ti interessa relativamente se intendi fare solo BN.
Rispetto ai flash da studio trovo abbiano una minore flessibilità nella scelta e varietà dei modificatori.
Con questo intendo dire che una singola monotorcia flash può fornire luce morbida, ultramorbida, più o meno concentrata e dura fino alla vera e propria luce collimata di un Fresnel a seconda dell’ accessorio che ci si monta davanti.
Non credo ( ma potrei anche sbagliare considerando la miriade delle diverse offerte) che una fonte di luce LED sia altrettanto versatile.
La scelta naturalmente è molto personale.
Indubbiamente una luce continua aiuta moltissimo nella composizione e nel controllo dell’immagine.
Ma tutti i flash da studio di buona qualità sono dotati di luci continue dette pilota, qualche volta anche abbastanza potenti e negli ultimi modelli talora a LED , per cui questa distinzione viene in parte a cadere.

Inviato: 8/3 20:52
Tessera C.F.A.O n. 3

"Tempo fa ero indeciso, ma ora non ne sono più così sicuro" Boscoe Pertwee

http://www.flickr.com/photos/15773975@N00

https://500px.com/lucinio
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Illuminazione per foto con apparecchi grande formato
Moderatore
Iscritto il:
11/3/2004 9:36
Messaggi: 4459
Offline
Concordo pienamente con Luciano, io uso solo flash in studio con il GF, li uso per la ritrattistica con Portra 160 in 8x10" così come per la ritrattistica con Harman Positive sempre 8x10", proprio per la loro maggiore versatilità pensa che ho trovato il modo di usarli anche per il collodio umido, tecnica in cui la luce continua la fa assolutamente da padrone...

Sto attualmente lavorando a delle crocefissioni con Polaroid 8x10" e luci flash, quindi spesso ho il set già bello e montato, se vieni a trovarmi in studio ti mostro tutto, ti spiego tutto e se vuoi, tanto che sei lì, posso anche crocefiggerti

Battute a parte, se vuoi ti aspetto!

Poi al livello di libri per la questo è la bibbia per quanto riguarda la luce artificiale.

Inviato: 9/3 9:45
Il mio sito

"Mamma perchè il mondo fa schifo?" "Perchè è morto David Bowie." "Prima faceva meno schifo?" "No faceva schifo lo stesso ma c'era David Bowie." (Aldo Nove)
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Illuminazione per foto con apparecchi grande formato

Iscritto il:
27/3/2004 10:06
Da Svizzera -Lugano
Messaggi: 2480
Offline
Grazie a tutti per le preziose informazioni ... ovviamente, come prevedevo, i pareri sono diversi ed è giusto che sia cosi.

Per fare qualche approfondimento mi servirebbero degli esempi di attrezzature sia per luce continua, continua a led e flash.

Marco nella settimana di Pasqua magari riesco a liberarmi una giornata e passo e trovarti.

Grazie a tutti

Inviato: 9/3 14:07
Skype: Disperso69

www.alessionegri.com

Tessera C.F.A.O. n°2

"il 35 mm urla, il grande formato è ... silenzio!"
......
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Illuminazione per foto con apparecchi grande formato
Moderatore
Iscritto il:
11/3/2004 9:36
Messaggi: 4459
Offline
Ti aspetto Alessio, a Pasqua sono sicuramente in zona, andrò solo a NY per la settimana del 25 aprile, vado a rivedere per la terza volta dopo Bologna e Barcellona la mostra David Bowie Is , ancora non mi sono consolato e rassegnato alla morte di nostrosignoreiddioonnipotente...

Tieni presente che un altro vantaggio della luce flash rispetto alla continua sono i tempi di scatto, la possibilità di scattare a 1/125 di secondo anche con una pellicola a bassa sensibilità a diaframma 16 te la da solo un sistema di luci flash, con le luci continue non si arriva a tanta potenza a parità di attrezzatura/ingombri, e se fai ritratti ovviamente il tempo di scatto è importante

Inviato: 9/3 14:46
Il mio sito

"Mamma perchè il mondo fa schifo?" "Perchè è morto David Bowie." "Prima faceva meno schifo?" "No faceva schifo lo stesso ma c'era David Bowie." (Aldo Nove)
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Illuminazione per foto con apparecchi grande formato

Iscritto il:
25/8/2005 8:38
Messaggi: 3025
Offline
La scelta della luce continua e' influenzata dalla qualita' di luce che produce, dalla quantita', e dal fatto che faccia tanto o poco rumore. Quest'ultimo parametro non e' di alcuna importanza se si fa solo fotografia.

Se dovessi fare ritratti avrei optato per dei flash, per due motivi: (1) mi sembra di capire (correggetemi!) che la qualita' della luce dei flash sia in generale ancora migliore di quella di ottima luce LED continua. (Dico "ottima" perche' la luce continua LED puo' essere orribile se si compra roba dozzinale.); (2) la necessita' di scattare con tempi brevi e' fondamentale, come Marco ha gia' detto.

Dovendo fare solo nature morte in studio - che con il 14x17 diventano piu' o meno tutte foto macro - ho scelto luce continua perche' (correggetemi!) le luci pilota dei flash non sono sufficientemente potenti per farmi capire cosa e' a fuoco e cosa non e' quando lavoro a f/64: ho bisogno di luce continua moooooolto potente e ho comunque dovuto inventare dei barbatrucchi per lavorare attorno al ... buio assoluto

Prodotti: ci sono almeno dieci nomi cinesi che producono quello che sembra lo stesso prodotto, secondo me sono dei relabel e basta.

La mia scelta e' finita tra Aputure e Godox. Il primo costa molto di piu' (3x?) del secondo, e' piu' silenzioso e produce una luce (un pochino) migliore alle misure di laboratorio. Godox e' un prodotto cinese con una buona reputazione su internet.

Godox viene in due combinazioni, 60W e 120W. La seconda e' a tutti gli effetti sconsigliata a chi fa video perche la ventola di rafreddamento e' troppo rumorosa. Ma a te non interessa. Per quei liveli di potenza la scelta dei "cogniscenti" va all'Aputure.

Quindi ho preso due Godox 60W che - avendo l'attacco standard Bowens - permette di montare tutti gli aggiuntivi per "light shaping" compatibili con l'attacco Bowens, che sono tantissimi.


Inviato: 9/3 18:39
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Illuminazione per foto con apparecchi grande formato
Moderatore
Iscritto il:
13/5/2004 17:25
Da lombardia
Messaggi: 5829
Offline
Per still life che siano davvero still, la luce continua offre alcuni vantaggi. Che sono quelli che Mxa ha spiegato.

Appena ci si allontana dal concetto di veramente still , le cose cambiano

Inviato: 10/3 6:45
Tessera C.F.A.O n. 3

"Tempo fa ero indeciso, ma ora non ne sono più così sicuro" Boscoe Pertwee

http://www.flickr.com/photos/15773975@N00

https://500px.com/lucinio
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Illuminazione per foto con apparecchi grande formato

Iscritto il:
25/8/2005 8:38
Messaggi: 3025
Offline
Luciano ha perfettamente ragione, still life e' un termine ambiguo.

Torniamo allora al nostro italiano. Io fotografo nature morte. Ma proprio morte. Kaput. Dead. Im-mo-bi-li.

Inviato: 10/3 7:20
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Illuminazione per foto con apparecchi grande formato
Moderatore
Iscritto il:
13/5/2004 17:25
Da lombardia
Messaggi: 5829
Offline
Ho avuto modo di provare i LED Godox serie SL da 60 W e mi sono piaciuti molto.
Si presentano apparentemente come delle normali monotorce flash da studio con attacco accessori Bowens (una sorta di attacco "universale" per molti apparecchi di produzione cinese, a dispetto dell'uscita dal Mercato della Bowens stessa).
Nelle foto digitali a colori, ho notato qualche scostamento cromatico negli incarnati che però sono riuscito a correggere passabilmente in PP.
Lavorando in BN il problema non si dovrebbe porre.

La versione da 60W si trova sul web ad un costo decisamente abbordabile (poco più di 120 euro, telecomando e parabola standard compresi). Purtroppo quella da 200 W è decisamente più costosa. e non sono riuscito a trovare traccia sui siti di vendita on-line dei dei modelli intermedi (sul sito sono riportati anche un 100 ed un 150 W).

Nel caso di ritratti con apparecchi piccolo formato o simili e lavorando con ISO medio alti, e diaframmi abbastanza aperti si riescono a realizzare immagini con discreta sicurezza di avere poco mosso.
Certamente però, se si desiderano utilizzare dei modellatori come softbox ampi o simili che sottraggono non poca potenza, le versioni maggiori sarebbero molto meglio.

Facendo still life con il GF e quindi non avendo problemi di mosso, ma solo di tempi di esposizione, anche i 60 W si mostrano sufficienti alle necessità.

Inviato: 26/3 17:06

Modificato da luciano su 27/3/2018 6:42:48
Tessera C.F.A.O n. 3

"Tempo fa ero indeciso, ma ora non ne sono più così sicuro" Boscoe Pertwee

http://www.flickr.com/photos/15773975@N00

https://500px.com/lucinio
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Illuminazione per foto con apparecchi grande formato

Iscritto il:
27/4/2006 13:48
Da Roma
Messaggi: 2669
Offline
Al momento sono dotato di un Quatuum 60W e 2 Andoer da 100W. Il primo è praticamente il Godox, gli altri sono economici e dotati di una lente di condensazione sopra al diodo led. Sto pensando, per uno spot che dovrei fare in Aprile, di rinforzare il mio parco luci con questa Godox 200, poiché il noleggio di pari potenza mi costerebbe un quarto del prezzo di vendita solamente.

Inviato: 27/3 11:32
Franz ...Tessera "Bromuro d'argento" C.F.A.O. n. AgBr 31......
--------------------------------------
www.franzgustincich.it - Empirici di tutto il mondo, unitevi!......
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Illuminazione per foto con apparecchi grande formato
Moderatore
Iscritto il:
13/5/2004 17:25
Da lombardia
Messaggi: 5829
Offline
Purtroppo però, a giudicare da questa recensione potrebbe non essere una buona idea

https://m.youtube.com/watch?v=KyiXP-XoAdY

Con tutte le loro buone qualità, i Godox, a fronte di un prezzo mediamente conveniente, non offrono garanzie di costanza di colore pari a quelle di prodotti del costo di 2-3 volte maggiore. Come peraltro è anche logico attendersi.

Inviato: 27/3 16:29
Tessera C.F.A.O n. 3

"Tempo fa ero indeciso, ma ora non ne sono più così sicuro" Boscoe Pertwee

http://www.flickr.com/photos/15773975@N00

https://500px.com/lucinio
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Illuminazione per foto con apparecchi grande formato

Iscritto il:
27/4/2006 13:48
Da Roma
Messaggi: 2669
Offline
i miei 2 andoer da 100W, ancora più economici, sono costanti tra di loro ad ogni potenza. Un po' caldi (5200) tanto che li devo correggere quando li affianco al quantuum da 60W, che invece è 5500.
Il verde mi inquieta. Stavo per comprarne uno da 200, preparandomi a doverlo calibrare con le gelatine, ma se la dominate è verde è un grosso guaio (a Chinatown, per gli amanti del genere). Noleggerò gli Arri, ma mi dispiace spendere la stessa cifra che avrei impiegato nell'acquisto di due cinesi, per oggetti che dovrò restituire.

Inviato: 28/3 16:43
Franz ...Tessera "Bromuro d'argento" C.F.A.O. n. AgBr 31......
--------------------------------------
www.franzgustincich.it - Empirici di tutto il mondo, unitevi!......
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci






Puoi vedere le discussioni.
Non puoi inviare messaggi.
Non puoi rispondere.
Non puoi modificare.
Non puoi cancellare.
Non puoi aggiungere sondaggi.
Non puoi votare.
Non puoi allegare files.
Non puoi inviare messaggi senza approvazione.

[Ricerca avanzata]


Partners








Ultimi annunci
Utenti Online
21 utente(i) online
(19 utente(i) in Forum)Iscritti: 0
Ospiti: 21
altro...
Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 px o superiore
     
Privacy Policy