Utente: Ospite
Cerca nel sito
Login
Nome utente:

Password:

Ricordami



Password persa?

Registrati ora!


Naviga in questa discussione:   1 Utenti anonimi



« 1 (2)


Re: ubuntu addicted

Iscritto il:
18/10/2007 15:59
Da Torino
Messaggi: 780
Offline
Ringrazio tutti i partecipanti alla discussione,trovo notizie intressanti. Mi vedo more and more ubuntu addicted,almeno per un uso non strettamente professionale,mi piace l'idea di poter utilizzare pc datati che sembrano appena assemblati. i software di gestione immagini li ho provati solo en passant quindi non formulo alcun giudizio,ma per un uso "amatoriale" offrono apparentemente ottime potenzialità.

Inviato: 24/4/2014 10:40
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: ubuntu addicted

Iscritto il:
29/12/2010 21:37
Da Albignasego
Messaggi: 179
Offline
Ringrazio anche io per le informazioni raccolte fin qui.

E adesso mi guarderò anche i software citati.

Tutto sommato sono tentato anche io di passare a Mint, mi frena solo Gimp (senza contare che a Win7 non recrimino nulla, lo uso da tre anni e non ho mai avuto grossi problemi).
Qualcuno ha esperienze con Gimp? Ci sono cose che non vi piacciono (a parte gli 8bit/canale) e che ve lo fanno scartare? Ci sono alternative in Linux?

Alberto

Inviato: 24/4/2014 12:38
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: ubuntu addicted
Moderatore
Iscritto il:
4/11/2005 13:12
Da Roma
Messaggi: 9878
Offline
Per me (e sottolineo per me) l'interfaccia utente di GIMP è fuori da ogni logica ergonomica.
Mi rifiuto di usarlo, semplicemente.

Fer

Inviato: 24/4/2014 13:36
Tessera C.F.A.O. n°14
Gallery (pBase)

** Si ricorda di leggere bene il REGOLAMENTO ** ....
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: ubuntu addicted

Iscritto il:
3/4/2009 12:52
Da Eboli
Messaggi: 723
Offline
Condivido il giudizio sull'usabilità di GIMP e poi, almeno per me, il limite degli 8 bit non è un problema secondario.

Inviato: 24/4/2014 13:46
Gianluigi
https://www.photo.net/gianluigi_albanese
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: ubuntu addicted

Iscritto il:
12/7/2008 0:20
Da Mirandola (MO)
Messaggi: 86
Offline
Come alternative a GIMP, avevo già segnalato:

1) Darktable (vedi direttamente dentro i repository)
2) Lighzone (vedi http://lightzoneproject.org/) ed il relativo canale youtube per i tutorial (https://www.youtube.com/channel/UCGob3KtUcRJqz-GwA5Owbdg)
3) Photoline (www.pl32.com) scarichi la versione per WIN e dovrebbe girare bene con WINE.

Segnalo particolarmente Photoline anche per le altre piattaforme, è paragonabile a Photoshop ma costa una inezia in confronto.

Segnalo ancora Lightzone come validissima alternativa multipiattaforma a Lightroom.

Inviato: 24/4/2014 14:48
Un caro saluto
Edmondo......
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: ubuntu addicted
Utente non più registrato
Io il Gimp l'ho provato abbastanza, non è male per niente, basta farci un po' la mano, ad esempio in alcune funzioni si sostituisce il tasto ALT con CTRL, ha perfino la quick mask o maschera veloce, i livelli con le maschere di livello customizzabili, la grana che spesso aggiungo nel B&W non è niente male, il cerotto e il timbro clone con cui spuntinare vanno benissimo, ecc. cioè, non so per la grafica avanzata, ma per le operazioni che facevo in camera oscura va benissimo. Il discorso dei 16 bit è molto relativo perchè ad esempio io lavoro da anni esclusivamente ad 8 bit e le mie stampe in bianco e nero sono spettacolari e pure quelle a colori.

Inviato: 24/4/2014 15:07
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: ubuntu addicted

Iscritto il:
29/12/2010 21:37
Da Albignasego
Messaggi: 179
Offline
Un giorno o l'altro proverò a usare 'sto benedetto Gimp : attualmente uso PaintShopPro per poche e rare cose e quindi potrei riuscire ad adattarmi anche a questa "temibile" interfaccia.
E così, una volta uscita la versione con 16bit/canale, potrei passare a Mint (sono allergico ai dual-boot).

Citazione:

e_dantes ha scritto:
Come alternative a GIMP, avevo già segnalato:

1) Darktable (vedi direttamente dentro i repository)
2) Lighzone (vedi http://lightzoneproject.org/) ed il relativo canale youtube per i tutorial (https://www.youtube.com/channel/UCGob3KtUcRJqz-GwA5Owbdg)
3) Photoline (www.pl32.com) scarichi la versione per WIN e dovrebbe girare bene con WINE.

Segnalo particolarmente Photoline anche per le altre piattaforme, è paragonabile a Photoshop ma costa una inezia in confronto.

Segnalo ancora Lightzone come validissima alternativa multipiattaforma a Lightroom.


Grazie, Photoline non lo conoscevo proprio.
Questi software sono sicuramente interessanti ma i primi due mi sembrano delle alternative a Lightroom, che già soppianto felicemente con Aftershot, mentre il terzo deve girare con emulatore ed è a pagamento... a questo punto userei PaintShopPro di cui ho già la licenza. Insomma, speravo si trovasse qualcosa di più .


Alberto

Inviato: 25/4/2014 10:56
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: ubuntu addicted

Iscritto il:
12/7/2008 0:20
Da Mirandola (MO)
Messaggi: 86
Offline
Interessante aftershot. Se non ho capito male é il vecchio bibblepro. Ho verificato ma é in grado di leggere solo i file raw della fuji x100, e non della x-pro1. Comunque interessantissima la disponibilitá multipiattaforma.
Grazie della segnalazione.

Inviato: 25/4/2014 11:41
Un caro saluto
Edmondo......
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: ubuntu addicted

Iscritto il:
8/10/2010 15:45
Messaggi: 112
Offline
Ciao a tutti!

Riporto in alto questa discussione per una domanda un po' da principiante me ne rendo conto ma non ne posso fare a meno:

ho da poco installato l'ultima versione di ubuntu studio con rawtherapee preinstallato. Dovevo sviluppare una serie di foto scattate in raw+jpeg a 6400 iso e 3200 iso, mi sono reso conto che i file sviluppati da raw presentavano una grana molto evidente rispetto al file jpeg.

Premetto che i file raw li ho un po' schiariti e quindi la grana è di per se più evidente ma la differenza è comunque troppo evidente per quello a cui ero abituato: vengo da una D7000 e ora ho una D610.

La mia domanda è: sto usando male i comandi per la riduzione del rumore o il software nikon in macchina gestisce meglio il rumore?

Appena posso posto un esempio.

Grazie!

Andrea

Inviato: 22/10/2014 20:28
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: ubuntu addicted
Moderatore
Iscritto il:
4/11/2005 13:12
Da Roma
Messaggi: 9878
Offline
Controlla che lo sharpen non sia abilitato su RawTherapee.

Fernando

Inviato: 22/10/2014 23:05
Tessera C.F.A.O. n°14
Gallery (pBase)

** Si ricorda di leggere bene il REGOLAMENTO ** ....
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: ubuntu addicted

Iscritto il:
8/10/2010 15:45
Messaggi: 112
Offline
Grazie Fernando,

proverò e poi posto qualcosa.

Grazie mille.

Andrea

Inviato: 25/10/2014 13:08
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: ubuntu addicted

Iscritto il:
8/10/2010 15:45
Messaggi: 112
Offline
Si grazie Fernando ho risolto, ma mi consigli di non usarlo mai con Rawtherapee o solo in caso di foto scattate a ISO alte?

Grazie

Andrea

Inviato: 25/10/2014 13:20
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: ubuntu addicted
Moderatore
Iscritto il:
4/11/2005 13:12
Da Roma
Messaggi: 9878
Offline
Lo sharpen è una cosa molto soggettiva e dipende dall'output finale.
Io consiglio sempre di convertire senza, e poi applicarlo prima della stampa (a una copia "per stampa" dell'immagine).

Fer

Inviato: 25/10/2014 16:39
Tessera C.F.A.O. n°14
Gallery (pBase)

** Si ricorda di leggere bene il REGOLAMENTO ** ....
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: ubuntu addicted

Iscritto il:
8/10/2010 15:45
Messaggi: 112
Offline
Benissimo grazie ancora, si impara sempre.

Andrea

Inviato: 25/10/2014 17:57
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: ubuntu addicted

Iscritto il:
8/10/2010 15:45
Messaggi: 112
Offline
Buongiorno a tutti,

uso questo post per evitare di aprirne altri, vi pongo la mia questione ma non so se potrete aiutarmi:

Al momento sto utilizzando per necessita l'ultima versione di UBUNTU studio, e sto cercando di scannerizzare delle diapositive con vuescan utilizzando i profili icc disponibili sul forum per il V700 con tutti i giusti settaggi in fase di acquisizione.

C'è qualcuno che sa come diavolo funziona la gestione del colore in GIMP?

Perchè nonostante io associ il profilo colore corretto all'immagine, subito dopo averlo associato (con relativo cambiamento dei colori), l'immagine torna come prima.

Mi fermo qui per non mettere troppa carne al fuoco.

Grazie mille a tutti.

Andrea

Inviato: 5/2/2015 10:41
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: ubuntu addicted

Iscritto il:
18/10/2007 15:59
Da Torino
Messaggi: 780
Offline
@ Andrea: ho installato Ubuntu Studio su un pc di 10 anni fa,con sufficiente ram (la scheda madre la supporta fino a 2,5 giga) e le prestazioni rispetto a xp sono sorprendenti, la questione colore con gimp non l'ho affrontata,mi sono accontentato di impostare rgb com spazio colore e non vi ho più prestato attenzione, nella versione Studio è anche interessante il software Scribus dedicato all'impaginazione.

Inviato: 7/2/2015 12:08
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci






Puoi vedere le discussioni.
Non puoi inviare messaggi.
Non puoi rispondere.
Non puoi modificare.
Non puoi cancellare.
Non puoi aggiungere sondaggi.
Non puoi votare.
Non puoi allegare files.
Non puoi inviare messaggi senza approvazione.

[Ricerca avanzata]


Partners








Ultimi annunci
Utenti Online
20 utente(i) online
(15 utente(i) in Forum)Iscritti: 1
Ospiti: 19
Photo8x10, altro...
Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 px o superiore
     
Privacy Policy