Utente: Ospite
Cerca nel sito
Login
Nome utente:

Password:

Ricordami



Password persa?

Registrati ora!


Naviga in questa discussione:   1 Utenti anonimi





Per gli appassionati del Giappone, specialmente toscani

Iscritto il:
25/2/2004 15:54
Da Roma
Messaggi: 2637
Offline
Segnalo innanzitutto la mostra fotografica in corso: Fosco Maraini: L'incanto delle donne del mare a Firenze, Palazzo Medici Riccardi, i cui dettagli vado a inserire nella sezione mostre-concorsi-eventi.

Mi sembra comunque interessante anche quest'altra iniziativa in corso, non di carattere strettamente fotografico, sempre a Firenze, a Palazzo Pitti: Giappone Terra d'Incanti

Inviato: 7/4/2012 12:42
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Per gli appassionati del Giappone, specialmente toscani

Iscritto il:
28/3/2011 17:42
Da Toscana
Messaggi: 50
Offline
Grazie Galago,infatti proprio quest'anno ricorre il centenario dalla nascita, di Fosco Maraini fotografo, viaggiatore, scrittore, antropologo, etnologo. Nel 1937 fu tra i primi occidentali a mettere piede in Tibet, allora pressochè chiuso al mondo, e tra i primi studiosi a descriverne la cultura. Giustamente la figura di questo curioso e fine studioso ( Segreto Tibet, Ore Giapponesi...) viene ricordata da numerosi eventi mostre e convegni che andranno ad interessare nel corso dell'anno anche la Garfagnana e le Apuane che aveva a suo modo celebrato e che aveva scelto come ultima dimora.

Tone

Inviato: 15/4/2012 22:46

Modificato da tone su 15/4/2012 23:21:27
tone
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Per gli appassionati del Giappone, specialmente toscani

Iscritto il:
25/2/2004 15:54
Da Roma
Messaggi: 2637
Offline
Grazie a te Antonello. Sono da tempo un fan di Maraini e ho diversi suoi libri per casa, fotografici e non. L'interesse e' nato con la lettura di "Ore Giapponesi" e si e' subito esteso al resto dell'opera di questo etnologo-scrittore-fotografo-alpinista. Toscano certo, ma con radici familiari pan-europee e grande viaggiatore per vocazione prima che per professione.

Venerdi' scorso ho approfittato di una escursione fiorentina, originata da motivi pratici, per smarcare un po' di mostre che volevo visitare.

La prima e' stata quella su Brian Duffy al M.N.A.F., prorogata fino al 20 Maggio. Confesso che fino ad oggi non lo conoscevo di nome, anche se avevo presente qualche sua immagine, tipo la celeberrima copertina dell'album Alladin Sane di David Bowie. Mi era semmai noto David Bailey, che con lui e Terence Donovan costitui' il "trio terribile" che cambio' la scena della fotografia fashion negli anni '60.
La mostra l'ho trovata senz'altro bella, un buon numero di immagini esposte - perlopiu' in bianco e nero - degli anni '60 e '70, che restituiscono un quadro vivo dell'epoca, almeno per me che ci sono passato attraverso. Immagini ben stampate, ben esposte e ben illuminate. Poche pecche, tipo qualche vetro graffiato e una scansione decisamente da rifare.. Interessantissimo anche il documentario a corredo.

Poi sono passato a Palazzo Medici Riccardi, proprio per la mostra di Maraini sulle pescatrici Ama di abaloni nel Giappone degli anni '50. Poco - anzi per nulla - segnalata tra le visite comprese nel biglietto cumulativo, ma comunque impossibile mancarla (tranne per i turisti stranieri che, non sapendone niente e vedendo i tabelloni esplicativi solo in italiano, passavano oltre nel tour del Palazzo). In tutto un reportage di una trentina di immagini bianconero; qualcuna la conoscevo, altre sembravano mancare. Ma una grande emozione nel vedere rappresentato questo mondo apparentemente felice, ormai scomparso, di nuotatrici nude e perfettamente acquatiche. Interessante la bacheca con le proto-attrezzature subacquee fatte realizzare appositamente per le riprese.

Nel pomeriggio infine a Palazzo Pitti per un tris di mostre rispettivamente sull'arte giapponese antica, moderna/contemporanea, e sulle influenze giapponesi nell'arte italiana del XX secolo. Ma qui non si tratta di fotografia e non entro nei dettagli. Anche se comunque segnalo, per chi volesse/dovesse/potesse recarsi a Firenze nei prossimi giorni, che l'ingresso a Palazzo Pitti, cosi' come ai vari musei statali e anche comunali (almeno a Firenze e Roma) e' gratuito fino al 22 aprile nell'ambito della XIV Settimana della Cultura

Inviato: 17/4/2012 13:30

Modificato da galago su 17/4/2012 14:17:49
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Per gli appassionati del Giappone, specialmente toscani

Iscritto il:
28/3/2011 17:42
Da Toscana
Messaggi: 50
Offline
Ciao Galago mi reinserisco nel tuo topic per aggiungere e segnalare "Farfalle e ghiacciai" edito da Domus e allegato al volume di Meridiani Montagne "Alpi Apuane" utile a chi volesse avvicinare facilmente Fosco Maraini (se già non si conosce "Gnosi delle Fanfole" attraverso le performances di Gigi Proietti o Stefano Bollani). Il volumetto uscito nel 2008 raccoglie alcuni articoli pubblicati dal Maraini su testate diverse. Si tratta di brevi resoconti di viaggi utili per conoscere l'approccio al sociale del Maraini, un approccio relativista come sottolineato in prefazione "..del resto non ignoto in effetti al metodo di indagine tipico dell'antropologia anglossassone..", metodo che gli consentirà, "....decondizionando la mente dai pregiudizi e dai luoghi comuni... ( di poter ) osservare, raffrontare, registrare, fotografare con distaccato e divertito interesse".

Grazie per le segnalazione della mostra su Brian Duffy.

Antonello

Inviato: 17/4/2012 17:23
tone
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci






Puoi vedere le discussioni.
Non puoi inviare messaggi.
Non puoi rispondere.
Non puoi modificare.
Non puoi cancellare.
Non puoi aggiungere sondaggi.
Non puoi votare.
Non puoi allegare files.
Non puoi inviare messaggi senza approvazione.

[Ricerca avanzata]


Partners








Ultimi annunci
Utenti Online
9 utente(i) online
(9 utente(i) in Forum)Iscritti: 0
Ospiti: 9
altro...
Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 px o superiore
     
Privacy Policy