Utente: Ospite
Cerca nel sito
Login
Nome utente:

Password:

Ricordami



Password persa?

Registrati ora!

   Tutti i post (tone)


(1) 2 3 »


Re: Configurare Raw Therapee

Iscritto il:
28/3/2011 17:42
Da Toscana
Messaggi: 50
Offline
Scusatemi per la poca chiarezza dell'esposizione nel post precedente. Reinvio l'immagine

Antonello

Allega:



jpg  Prova 1 w.f. RT.jpg (856.54 KB)
2198_54918e53011b4.jpg 2131X1425 px

Inviato: 17/12/2014 15:05

Modificato da tone su 17/12/2014 15:23:21
tone
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Configurare Raw Therapee

Iscritto il:
28/3/2011 17:42
Da Toscana
Messaggi: 50
Offline
Ciao ho cominciato ad usare RT ho provato a convertire un immagine seguendo le prime indicazioni proposte da Fer nell'intervento n 2 e poi quelle successive nei vari interventi. In esposizione spuntato ricostruzioni alteluci, ho scelto propagazione di crominanza un pò perchè mi piace e un pò perchè in questa immagine non c'era bisogno di altri metodi (penso lo terro di default nei profili) ho lasciato di default tutto il resto . Diversamente da tutto quanto detto e consigliato ( converti senza interventi modifica in un editor esterno) nella scheda dettagli ho spuntato nitidezza, scelto come metodo maschera di contrasto ( a me torna meglio rispetto a deconvoluzione) ho abbassato solo un poco il raggio e aumentato la quantità, ho lasciato perdere soglia e gli altri due bottoni ( che mi peggioravano le cose), ho abilitato microcontrasto con i valori di default, ho abilitato riduzione rumore con metodo lab e lavorato sulla curva alzando lievemente le ombre e i mezzitoni, che mi ha permesso di ridurre ( non eliminare) il rumore di luminanza sul cielo e sotto l'ulivo. In crominanza ho scelto automatic global tutto il resto l'ho lasciato di default. Ho lavorato su un anteprima del 200% . Ecco volevo sottoporvi il risultato per avere un vostro giudizio. A me considerato che l'immagine proviene da un sensore 1/17 ( lx3) e anche un pò datato considerata l'ora dello scatto ( a mano libera) il risultato mi ha sorpreso sopratutto per questi motivi:
resa e definizione della chioma dell'ulivo e della trama irregolare delle foglie
resa della trama regolare del tetto, che dire poi dell'antenna che spunta dal tetto?
riduzione del rumore e aumento della nitidezza sembra quasi che lavorino indipendentemente tra di loro..a vantaggio dell'immagine. Queste alcune mie considerazioni da prendere con cognizione di causa, come detto non sono esperto di PP per questo vorrei un vostro parere
l
Antonello

Inviato: 17/12/2014 13:58
tone
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Configurare Raw Therapee

Iscritto il:
28/3/2011 17:42
Da Toscana
Messaggi: 50
Offline
Ciao Pamar5, come te utilizzo LR e io da inesperto fino ad ora ho sempre pensato che il mondo della PP finiva e cominciava in Adobe e in più da niubbo in cose di informatica ho sempre correlato la qualità di un immagine alla macchina, al tipo di sensore etc., Poi, volendo cambiare convertitore e dopo aver fatto alcune prove di conversione con convertitori diversi: C1 pro, DxO, Photo Ninja, Iridient Developer e quindi RT, mi sono reso conto che invece il convertitore conta tanto e che le conversioni fatte da RT sono davvero un'altra cosa, p.e. per qualità del dettaglio e resa della trama. Per dire e comunque per ciò che può valere la mia opinione, DxO di cui se ne parla tanto bene e che per vulgata è superiore a LR/CR non arriva neanche vicino a ciò che ho visto fare ad RT (imho). Per questo sto cercando una forma di approccio e comprensione. E' certamente impegnativo come dici e verrebbe voglia di lasciar perdere, io ad esempio anche a causa della mia natura ( poco matematica e scientifica). Il mio obiettivo è quello di riuscire a trovare una configurazione ideale e standard ( gestione del colore, sharpen e N.R.) da applicare in batch alle immagini importate in RT, per una successiva lavorazione o in LR o In PS....si vedrà.

Antonello

Inviato: 16/12/2014 17:49

Modificato da tone su 16/12/2014 18:18:02
tone
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Configurare Raw Therapee

Iscritto il:
28/3/2011 17:42
Da Toscana
Messaggi: 50
Offline
Ho provato a fare una verifica impostando sulla solita immagine una volta Rt_Medium_gsRGB e l'altra RT_Large_gBT709 e per tutti e due sviluppo: Tiff16 bit. Sia PS sia "Informazioni" mi rispondono cosi: nel primo caso adobe RGB compatibile, nel secondo caso dice Prophoto Rgb compatibile. Penso di esserci, ora mi rimane da capire come impostare il gamma.

Antonello

Inviato: 16/12/2014 12:32
tone
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Configurare Raw Therapee

Iscritto il:
28/3/2011 17:42
Da Toscana
Messaggi: 50
Offline
Ciao a tutti, non sono del tutto certo ma da qui http://code.google.com/p/rawtherapee/issues/detail?id=1102

pare di capire che chi usa mac, nel menù a discesa in profili di uscita, possa scegliere le seguenti opzioni RT_ Medium_gsRGB per uscire in Adobe RGB oppure RT_Large_gBT709 per uscire in ProPhoto. Ammesso che abbia compreso bene, non capisco però se devo scaricare i profili (indicati e allegati nel post) oppure se basta semplicemente selezionare l'opzione proposta nel menù a discesa, per uscire in ProPhoto ?

Antonello

Inviato: 16/12/2014 11:47
tone
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Configurare Raw Therapee

Iscritto il:
28/3/2011 17:42
Da Toscana
Messaggi: 50
Offline
Ciao Fer stesso problema di Luciano, in gestione colore alla voce profilo di uscita la versione di Rt per mac presenta un menù a discesa come da allegato insomma ProPhoto non c'è, come ci si deve comportare?
Altra domanda è corretto se in riduzione rumore scelgo Lab ? Io vedo un grosso miglioramento.
Antonello

Inviato: 16/12/2014 10:32

Modificato da tone su 16/12/2014 10:51:21
tone
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Configurare Raw Therapee

Iscritto il:
28/3/2011 17:42
Da Toscana
Messaggi: 50
Offline
Ciao a tutti, come da da titolo sono alla ricerca di info per configurare al meglio Raw Therapee, nell'archivio del sito non ho trovato nulla che mi spianasse la strada. In particolare vorrei conoscere da chi lo usa qual'è il flusso di lavoro corretto (settaggi) per ottenere un file pulito dal programma. Il mio obiettivo è quello di portare in PS ( ma anche il LR se è il caso ) il migliore file possibile. Al momento io ho impostato il programma cosi:

1) In preferenze
- in elaborazione immagine, a: foto raw ho impostato neutral
- in gestione colore, a intento colorimetrico ho impostato percettivo e spuntato CIECAM02, come devo comportarmi per le altre voci nella sezione?
- in prestazioni, nella sezione Noise Reduction ho lasciato come da default è giusto?

2) Negli strumenti
in profili di sviluppo ho impostato neutral
- Nella scheda Esposizione accanto a livelli automatici alla voce Tosaggio ho lasciato il valore proposto dal sw, mi pare che la regolazione va di pari passo con la regolazione del punto di bianco ( ?? ). In Ricostruzione alteluci ho scelto il metodo Fusione in Cielab. Nel menù Modello Di Aspetto Colore CIE 2002 non so come comportarmi...

- Nella scheda Dettaglio nel menù nitidezza come metodo ho scelto maschera di contrasto, ho difficoltà sul comando soglia ( quali valori?). Negli altri menù ho disabilitato bordi e abilitato Microcontrasto (3X3), Riduzione rumore puntuale, Riduzione Rumore ( con metodo lab e quality high), per il momento lascio disabilitato Contrasto per Livello di Dettaglio

- Nella scheda colore nel menù Gestione colore in Profilo di Ingresso ho spuntato "Incorporato, se disponibile", in Profilo di lavoro ho scelto ProPhoto, in Profilo di uscita ho scelto il profilo consigliato dal manuale: RT–sRGB ( suggerimenti ?), sul Gamma non so come comportarmi (default va bene ? ).

Il manuale è abbastanza chiaro ma non sono sicuro se con queste impostazioni di massima raggiungo i miei scopi, chiedo consiglio! Spero di non aver occupato troppo spazio con le mie richieste, nel qual caso mi scuso da subito, grazie

Antonello


Inviato: 15/12/2014 18:51
tone
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Gestione immagini, c'è solo lightroom?

Iscritto il:
28/3/2011 17:42
Da Toscana
Messaggi: 50
Offline
Ciao Fer, non ero sicuro se fosse corretto aprire o meno una nuova discussione riguardo il settaggio di RT, di fatto nei post più vecchi di F 1,4 non ho trovato nulla di particolare riquardo alla configurazione, a questo punto dopo il tuo consiglio e vista la tua esperienza e immagino quella di altri utenti lo farò senz'altro, grazie ancora

Antonello

Inviato: 15/12/2014 13:32
tone
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Gestione immagini, c'è solo lightroom?

Iscritto il:
28/3/2011 17:42
Da Toscana
Messaggi: 50
Offline
Ciao Fer grazie delll'appunto ( sulla comunicazione.. sigh !) e grazie della risposta. Andrò sicuramente a rivedere le discussioni passate, per raggiungere il massimo con RT infatti, vanno compresi al meglio i settaggi dei suoi comandi.

Antonello

Inviato: 15/12/2014 10:24
tone
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Gestione immagini, c'è solo lightroom?

Iscritto il:
28/3/2011 17:42
Da Toscana
Messaggi: 50
Offline
Ciao, ho provato ad effettuare delle prove di conversione di immagini raw con convertitori diversi Capture 1 pro 7, DxO Optic pro 8, Photo NinJa, Camera Raw e Raw Therapee. Uso Mac con Snow Leopard e ho operato su immagini scattate da due macchine diverse: una con sensore da 1/17 (panasonic Lx 3) da 10 mpx e l'altra ( fuji) con sensore APS-C da 16 mpx con obiettivo 18-55. Le immagini su cui ho effettuato le prove sono state scattate a bassi Iso: 100 per lx3 e 200 per fuji. Premetto che non essendo un esperto di post produzione e abbastanza a digiuno di informatica, non ho potuto settare i C.R. usati riferendomi a con parametri e valori assoluti quindi non sono sicuro se quanto sperimentato corrisponde a verità, mi piacerebbe saperne di più da chi è più esperto di me. Io ho valutato i convertitori unicamente sulla base di: resa visiva e capacità di riduzione del rumore ( luminanza e crominanza) correlata alla resa in termini di nitidezza. Ho operato su immagini ingrandite al 200%. Devo dire che di tutti i Raw converter quello che mi ha stupito di più è stato proprio RT, quello che mi ha deluso di più è stato DxO considerata la sua web reputation. Il primo mi ha sorpreso per la capacità di resa del dettaglio (solo C1 pro vi si avvicina) e riduzione del rumore e proprio sulle immagini della Panasonic apparecchio con sensore di piccola taglia e ormai datato. RT inoltre è l'unico fra tutti che permette la riduzione del rumore per mezzo di una curva, offre quindi una flessibilità e precisione di intervento vasta, rispetto al modo solo lineare offerto dagli altri convertitori. Su immagini a basso contrasto per quello che ho visto io non c'è confronto RT lavora in modo ottimale, le uniche sue pecche sono la resa del dettaglio nelle ombre, l'intervento sul colore e la qualità restituita dei colori sulle quali C1 emerge sopra tutti. Rt restituisce immagini oltre che in Tiff e Jpeg anche in PNG che ho provato a riaprire in C1 con la solita qualità. Scusate l'enunciazione di cose note, ma volevo capire se altri sono arrivati alle solite conclusioni. Certo RT è gratuito e come tutte le cose che non hanno costi si è portati di più fare le pulci, a cercarvi il pelo nell'uovo e a sottovalutarle per cose che non possono offrire come ad es. in RT l'estetica dell'interfaccia grafica, io però se trovo il bottone "donate" sul loro sito contribuirò alla causa di Raw Therapee.

Inviato: 13/12/2014 12:55
tone
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Gestione immagini, c'è solo lightroom?

Iscritto il:
28/3/2011 17:42
Da Toscana
Messaggi: 50
Offline
Adobe dovrà decidere con accortezza le proprie politiche di mercato, come dice Luciano le alternative non mancano e la concorrenza oltretutto ha numeri e qualità per poter dire la sua http://www.nomadlens.com/raw-converters-comparison, Raw Therapee che sto cominciando ad usare per esempio è uno di questi ed è gratuito, e a me pare nettamente superiore a LR (che uso) e anche a Photo Ninja di cui sto provando la versione demo trial. A me pare che i file che escono da RT siano molto puliti e netti, forse un po' rumorosi per cui c'è da lavorare e conoscere bene la scheda di dettaglio, sopratutto per ridurre il rumore di luminanza. Per la nitidezza basta seguire le istruzioni del manuale, la qualità è sorprendente. Certo come dice Luciano all'inizio del post, RT non ha la semplicità di LR, il manuale d'uso, poi sebbene in Italiano non risolve tutto, per cui verrebbe voglia da subito di lasciar perdere, tanti sono i settaggi che presenta. Mi piacerebbe comparare RT con Capture one pro 7, ma non riesco a trovare la versione trial, qualcuno che lo usa sa dire di più ?
Grazie
Antonello

Inviato: 25/11/2014 15:46

Modificato da tone su 25/11/2014 16:14:55
Modificato da tone su 25/11/2014 16:34:41
tone
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Gestione immagini, c'è solo lightroom?

Iscritto il:
28/3/2011 17:42
Da Toscana
Messaggi: 50
Offline
Ciao Antonio-P, ciao Luciano, grazie per le vostre risposte. Di Capture One se ne sente parlare davvero bene infatti mi interessa, l'unico problema e che lavorando con Snow Leopard (IMac) dovrei cambiare os e macchina o reperire da qualche parte la versione 7 ( che non si trova in italiano). Come dice Luciano è vero che ogni sw lavora bene su alcuni modelli di macchine ma e anche vero, Luciano, che ogni sw fa bene alcune cose altre no, lr è un buon compromesso ma nn è il massimo per es. per la riduzione del rumore mentre lo è per la catalogazione inoltre è innegabile è user friendly , Captur e DXO sono molto meglio se si cerca qualità, questo a detta delle opinioni che girano in rete e che si conoscono già http://www.lifeafterphotoshop.com/dxo ... vs-capture-one-pro-best/. In realtà si dovrebbe, sempre a detta della rete e a ragione veduta usare più convertitori ma è chiaro che se RT lavora bene per quanto riguarda la nitidizza, x fa bene questo, y fa bene quello, diventa complicato il lavoro di PP. Sto cercando di capire di più su Iridient Developer che a parte il fatto che è in Inglese, sob, pare completo e non troppo complicato nell'uso, tra l'altro si dice che è un sw adatto ai possesori di macchine fuji voi che ne dite? http://www.luminous-landscape.com/forum/index.php?topic=94812.0

Inviato: 21/11/2014 10:57
tone
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Gestione immagini, c'è solo lightroom?

Iscritto il:
28/3/2011 17:42
Da Toscana
Messaggi: 50
Offline
Ho scaricato una versione trial di Iridient Developer qualcuno lo conosce o sa dirmi di piu' ?

Inviato: 20/11/2014 19:18
tone
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Gestione immagini, c'è solo lightroom?

Iscritto il:
28/3/2011 17:42
Da Toscana
Messaggi: 50
Offline
Grazie Luciano, ho visto DX0 ad una prima occhiata mi pare un ottima alternativa a lr con cui cmq si interfaccia, credo di aver capito pero' che non esista una versione in italiano.

Inviato: 19/11/2014 22:31
tone
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Gestione immagini, c'è solo lightroom?

Iscritto il:
28/3/2011 17:42
Da Toscana
Messaggi: 50
Offline
Ciao a tutti uso Adobe lightroom ma sono tra quelli che non sono d'accordo con la politica di Adobe circa il Creative Cloud, un sw di gestione immagine è cosa diversa dal car sharing, da un abbonamento telepass o telefonico. Questione di punti di vista e concezioni diverse, d'altra parte c'è anche chi preferisce l'acquisto della casa piuttosto che pagare per sempre un affitto. Alcune domande quindi per capire:

1- Mi sembra di aver compreso che Lr dalla versione 5 se viene acquistato accetta update solo fino alla uscita della nuova versione, dopodichè gli aggiornamenti cessano e non esiste possibilità di acquistare un upgrade alla nuova release, è cosi?

2- In questo caso acquisto o abbonamento mi condizionano anche nel caso decidessi di cambiare macchina fotografica dunque, posto sia vicina una nuova release ?

3- Altra cosa se accetto i servizi cloud di Adobe ma successivamente decidessi di passare per esempio a Capture One, rientro in possesso delle mie immagini riposte nei server di Adobe?

4- Lr è veramente comodo però vorrei guardarmi attorno, Capture One mi sembra l'unica e costosa alternativa sia all'ipotesi abbonamento sia allo stesso LR, oppure c'è dell'altro simile in giro e con le solite prestazioni di lightroom?

Ciao e grazie
Antonello

Inviato: 19/11/2014 17:54
tone
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: vuescan bible

Iscritto il:
28/3/2011 17:42
Da Toscana
Messaggi: 50
Offline
Perfettamente daccordo con te Sander, senza le dritte di Fer e Danipen sulla filosofia di Vuescan e senza le istruzioni di Fabio Bi sulla sua gestione ( anche in privato e addirittura con un tutorial illustrato...!!!), il mio scanner sarebbe rimasto solo un bell'oggetto d'arredo.

Inviato: 30/11/2012 18:02
tone
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: A proposito di riviste

Iscritto il:
28/3/2011 17:42
Da Toscana
Messaggi: 50
Offline
Le riviste attuali sul mercato purtroppo non hanno più molto da dire, più o meno simili tra loro sono solo contenitori che sopravvivono di pubblicità palese e occulta (i redazionali mascherati da ultime novità). Lo scoop è già vecchio prima ancora che esca in edicola la rivista, la formazione culturale è assente, gli approfondimenti tecnici somigliano tanto a redazionali aziendali confezionati da altri uffici stampa. Le vetrine sui prodotti sulla tecnica tecnici sui fotografi sono altrove, grazie per la segnalazioni di altre pubblicazioni cartacee o su web.

Inviato: 23/11/2012 16:45
tone
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Per gli appassionati del Giappone, specialmente toscani

Iscritto il:
28/3/2011 17:42
Da Toscana
Messaggi: 50
Offline
Ciao Galago mi reinserisco nel tuo topic per aggiungere e segnalare "Farfalle e ghiacciai" edito da Domus e allegato al volume di Meridiani Montagne "Alpi Apuane" utile a chi volesse avvicinare facilmente Fosco Maraini (se già non si conosce "Gnosi delle Fanfole" attraverso le performances di Gigi Proietti o Stefano Bollani). Il volumetto uscito nel 2008 raccoglie alcuni articoli pubblicati dal Maraini su testate diverse. Si tratta di brevi resoconti di viaggi utili per conoscere l'approccio al sociale del Maraini, un approccio relativista come sottolineato in prefazione "..del resto non ignoto in effetti al metodo di indagine tipico dell'antropologia anglossassone..", metodo che gli consentirà, "....decondizionando la mente dai pregiudizi e dai luoghi comuni... ( di poter ) osservare, raffrontare, registrare, fotografare con distaccato e divertito interesse".

Grazie per le segnalazione della mostra su Brian Duffy.

Antonello

Inviato: 17/4/2012 17:23
tone
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Per gli appassionati del Giappone, specialmente toscani

Iscritto il:
28/3/2011 17:42
Da Toscana
Messaggi: 50
Offline
Grazie Galago,infatti proprio quest'anno ricorre il centenario dalla nascita, di Fosco Maraini fotografo, viaggiatore, scrittore, antropologo, etnologo. Nel 1937 fu tra i primi occidentali a mettere piede in Tibet, allora pressochè chiuso al mondo, e tra i primi studiosi a descriverne la cultura. Giustamente la figura di questo curioso e fine studioso ( Segreto Tibet, Ore Giapponesi...) viene ricordata da numerosi eventi mostre e convegni che andranno ad interessare nel corso dell'anno anche la Garfagnana e le Apuane che aveva a suo modo celebrato e che aveva scelto come ultima dimora.

Tone

Inviato: 15/4/2012 22:46

Modificato da tone su 15/4/2012 23:21:27
tone
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Cadore e Val Pusteria: Paesaggi e Architettura

Iscritto il:
28/3/2011 17:42
Da Toscana
Messaggi: 50
Offline
Ciao Mxa non vorrei cercare il pelo nell'uovo, è vero in parte quel che dici sui colori saturi, forse sarà il mio monitor ma a me non paiono cosi saturate le immagini di GianluKe, al limite un filo saturo è lago di Auronzo e saturi sono i verdi di di tre cime con lago. Sono comunque nel complesso coerenti nell'insieme, un intervento in ps non mi sembra snaturi l'insieme inoltre parere personale sono coerenti con la luminosità di certe giornate di montagna. In alta montagna per quel che mi è capitato di vedere a volte ho incontrato davvero dei cieli virare verso dei blu profondi. Però può darsi che non vedo ciò che tu dici per una questione legata al mio monitor Ciao
Antonello

Inviato: 15/3/2012 12:44

Modificato da tone su 15/3/2012 13:01:56
tone
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci



 Inizio
(1) 2 3 »




Partners








Ultimi annunci
Utenti Online
30 utente(i) online
(26 utente(i) in Forum)Iscritti: 0
Ospiti: 30
altro...
Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 px o superiore
     
Privacy Policy