Utente: Ospite
Cerca nel sito
Login
Nome utente:

Password:

Ricordami



Password persa?

Registrati ora!

mostra fotografica: Le Basse vedute
Mostre
Inizio : Venerdì 21 Luglio 2023
Fine   : Domenica 30 Luglio 2023
Contatto :

Email :
URL :
Inviato da ometto il Giovedì 20 Luglio 2023

Omas Gusella, Fabrizio Gusella, Daniele Brombin e Gianni Maneo, sono 4 irriducibili appassionati di fotografia analogica bianco e nero che fanno parte del collettivo: I CAMERA OSCURATI.
Da qualche tempo sono impegnati nella realizzazione di fotografie dedicate alla campagna della Bassa Padovana, che cercano di raccontare una realtà ancora poco conosciuta e che normalmente nessuno fotografa ma che cela un fascino antico, ancestrale, epico, ma nello stesso tempo quieto e avvolgente.
Dal 21 al 30 luglio 2023 esporranno 70 immagini in una mostra fotografica organizzata dal GAL Patavino negli spazi dell’archivio storico Comunale di Villa Estense (PD).
La mostra intitolata: Le Basse vedute presenta una selezione di immagini tratte da Il paesaggio immaginato, primo capitolo dell’appassionato racconto per immagini di questa “terra di periferia”.

Le stampe esposte cercando di dare vita all’anima più profonda di questi territori, raccontandone piccoli ritagli di realtà con foto realizzate con macchine analogiche rigorosamente in bianco e nero, perché togliere il colore non costituisce necessariamente una perdita di informazioni, è, anzi, una scelta che rafforza il senso e la comunicatività dell’immagine.
Il Paesaggio Immaginato, dunque, presenta una raccolta di fotografie in bianco e nero di questi paesaggi rurali, alcuni ripresi con fotocamere caricate con pellicola infrarosso, dove i soggetti e gli elementi della scena, riprodotti in toni di grigio, inducono l’osservatore a “immaginare” il fascino della campagna di un tempo, attraverso la sobria ed elegante bellezza che ancora oggi essi racchiudono.
La scelta di lavorare in analogico con pellicole in bianco e nero, un percorso più lento rispetto a quello digitale, rispecchia questo diverso sguardo che i fotografi propongono sul territorio, in cui la lentezza è un valore e ogni scatto una sfida.

Ad oggi, Omas, Fabrizio, Daniele e Gianni sono ancora molto attivi nel voler completare questo racconto che, suo complesso, si articolerà in futuro di tre parti: Il paesaggio immaginato, Gli agresti resti, che documenta lo spettacolare patrimonio architettonico dell’area,
e I ritrovati ricordi, dedicata alla memoria della vita contadina.

Qui tutte le informazioni:
https://www.galpatavino.it/le-basse-ved ... glio-2023/

I commenti sono di proprietà degli autori. Si declina ogni responsibilità sul loro contenuto.
Autore Contenuto
Partners





Mercatino
Utenti Online
103 utente(i) online
(1 utente(i) in Mostre Concorsi Eventi)Iscritti: 0
Ospiti: 103
altro...
Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 px o superiore
     
Privacy Policy