Utente: Ospite
Cerca nel sito
Login
Nome utente:

Password:

Ricordami



Password persa?

Registrati ora!

Carta Pictorico Hi-Gloss"

PROVA PICTORICO PHOTO GALLERY HI-GLOSS WHITE FILM

Negli ultimi mesi ho effettuato parecchie prove di stampa utilizzando la Pictorico Photo Gallery Hi-Gloss White Film (PGHG).

Non nego che, il fatto che questo supporto venisse commercializzato come l'equivalente inkjet delle cibachrome, ha stimolato parecchio la mia curiosità, anche perché le stampe ciba hanno sempre esercitato su di me un fascino profondo.

Effettivamente la PGHG al tatto trasmette proprio quella sensazione di lucida “plasticosità” tipica delle cibachrome, anche se però la grammatura è sensibilmente inferiore ai supporti Ilford e quindi il foglio è molto leggero, tanto che si piega alle estremità quando viene tenuto tra le mani.

Quando poi ho verificato le specifiche tecniche ho capito il perché di tanta somiglianza: infatti la PGHG non è una carta ma, esattamente come la cibachrome, una pellicola di poliestere (Melinex).

L'estrema lucidità di questo supporto è garantita da uno strato di particelle di ceramica, estremamente uniformi, depositate su tutta la superficie, così da ottenere uno straordinario effetto lucido anche in quelle aree della stampa in cui si depositano grosse quantità di inchiostro, come nella ampie zone d'ombra o nei cieli uniformi.

Queste particelle di ceramica agiscono poi come dei pori, o dei piccoli “pozzi” di raccolta, in cui l'inchiostro si deposita proprio appena sotto la superficie del supporto, garantendo così sia una immediata capacità di assorbimento degli inchiostri (e quindi una asciugatura istantanea), che una notevole riduzione  del bronzing quando la PGHG è utilizzata con gli inchiostri Epson Ultrachrome.

Per chi non lo sapesse ricordo che il bronzing è un tipico difetto degli inchiostri Ultrachrome quando vengono utilizzati con carte lucide: questi inchiostri si depositano infatti sulla superficie della carta senza esserne assorbiti e la stampa, quando viene inclinata, diventa non riflettente, impedendo così la visualizzazione dell'immagine.

Questo accade principalmente con le carte Epson, anche se devo dire che è presente, sebbene in misura assolutamente inferiore, anche con la Pictorico

Con la PGHG, data la natura di poliestere del supporto e l'estrema lucidità della superficie, il bronzing somiglia però più all'effetto riflettente di uno specchio o, passatemi il paragone blasfemo, dello stucco veneziano, e questo inficia solo minimamente la visualizzazione dell'immagine e fa assomigliare ancora di più la PGHG ad una stampa cibachrome.

Si, ma come sono stati i risultati di stampa che ho ottenuto?

In una parola: eccellenti.

I colori, grazie alla elevata luminosità del supporto (è un ISO 92),  sono saturi, brillanti ed intensi, hanno una profondità che raramente ho riscontrato su una stampa inkjet.

I neri poi, quelle ampie zone d'ombra che spesso danno tridimensionalità alle nostre immagini, sono veramente intensi.

Da una raffronto visivo con stampe realizzate su carta Epson (in particolare la Premium Semigloss Photo Paper e la Glossy Paper Photo Weight) e stampante Epson 2100, la Pictorico evidenzia un maggiore gamut colore, soprattutto nella zona dei verdi e dei gialli.

Non solo.

In tutte le prove di stampa realizzate a 2880 dpi e a 1440 dpi, la Pictorico ha manifestato una migliore resa dei dettagli rispetto alle carte Epson, una superiore definizione generale dell'immagine, anzi sembrerebbe che questo prodotto sia stato progettato proprio per esprimere tutte le sue potenzialità soltanto alle risoluzioni maggiori (1440 dpi ed oltre).

L'unica nota dolente è il costo di questo magnifico supporto, che è effettivamente molto elevato.

In Europa è distribuito solamente da Nova Darkroom ( http://www.novadarkroom.com ), ed il costo per una confezione di 40 fogli A4 è di £ 67,99 (circa 105,00 euro), mentre per 20 fogli in A3 si arriva alla non modica cifra di £ 84,99 (circa 128,00 euro).

Forse la soluzione migliore per chi volesse provare la Pictorico PGHG è quella di acquistare la confezione da 10 fogli in A4 che costa “solo” £ 17,50 (circa 27,00 euro).

Per chi non avesse la possibilità di utilizzare un software come Imageprint per i profili delle carte inkjet in commercio (tra cui la Pictorico PGHG), informo che è possibile scaricare gratuitamente i profili colore della PGHG, realizzati per tutte le stampanti Canon ed Epson oggi in commercio, direttamente dal sito della Pictorico.

E' possibile utilizzare la  Pictorico Photo Gallery Hi-Gloss White Film sia con le stampanti ad inchiostri dye che con quelle ad inchiostri pigmentati ( Epson Ultrachrome Inks).

  Marco Frigerio © 6/2004

Partners








Ultimi annunci
Al momento non ci sono annunci.
Utenti Online
17 utente(i) online
Iscritti: 0
Ospiti: 17
altro...
Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 px o superiore
     
Privacy Policy